L'Austria blinda la frontiera con l'Italia per lasciarci i migranti: proteste del centrodestra

Il governo di Vienna conferma la chiusura dei confini in primavera: insorgono Brunetta e il presidente della Provincia di Bolzano Arno Kompatscher

L'Austria usa il pugno di ferro contro l'emergenza immigrazione e si prepara a blindare i confini meridionali con l'Italia. Più che a blindare, a sigillare.

Ieri il ministro dell'Interno, Johanna Mikl-Leitner, e il ministro della Difesa Hans Peter Doskozil hanno annunciato la reintroduzione di controlli serrati ai valichi del Brennero, Passo Resia, Alta Val Pusteria e Tarvisio, a partire dalla prossima primavera.

Contestualmente verranno monitorati attentamente anche i valichi di confine con Slovenia e Ungheria, mentre nuclei di intervento speciale verranno approntati in caso di tentativi di ingresso in massa da parte dei profughi.

Da Vienna danno mandato agli ambasciatori di smorzare i toni, ma l'intento di scaricare il problema sull'Italia è evidente: "Quello che si sta facendo - spiega l'ambasciatore d'Austria in Italia, René Pollitzer - è solo programmare, pianificare in modo preventivo quello che si potrebbe fare qualora ci fosse uno spostamento dei flussi migratori, però attualmente, visto che questi spostamenti non ci sono, non cambierà niente nella gestione dei confini, soprattutto al Brennero che anche per l'Austria ha un'importanza particolare".

In Italia, le reazioni della politica sono di stupore e contrarietà. Se il presidente della provincia autonoma di Bolzano Arno Kompatscher si è già rivolto ai "colleghi" di Trento e del Tirolo austriaco per un appello comune contro la reintroduzione della frontiera, è tutto il centrodestra italiano a condannare l'iniziativa di Vienna: "Emerge l'intenzione di trasformare Italia in un lazzaretto dove ammassare i profughi senza alcun rispetto dei patti europei", ha scritto il capogruppo alla Camera per Forza Italia Renato Brunetta, mentre per il leader della Lega Matteo Salvini si augura che "Renzi vada a scuola a Vienna" per imparare a gestire gli immigrati.

Annunci
Commenti
Ritratto di giangol

giangol

Mer, 17/02/2016 - 13:37

solo l'austria????? perchè la germania, francia, usa, bruxelles, nato, onu, unhcr cosa fanno?!?!?

Malacappa

Mer, 17/02/2016 - 13:45

L'Austria fa quello che dovrebbe fare l'Italia,nel loro territorio fanno quello che vogliono e fanno bene,la patria e' sacra,non come certi italiani traditori.

chebruttaroba

Mer, 17/02/2016 - 13:55

I politici austriaci lavorano per il popolo austriaco. Credo siano apprezzabili. Purtroppo i nostri governanti non lavorano per gli italiani. Il votare questa gente che lavora contro il suo popolo è demenziale! Diamo in outsourcing all'Austria e all'Ungheria il governo dell'Italia.

venco

Mer, 17/02/2016 - 13:59

L'Austria è uno stato sovrano che il diritto di tutelarsi.

moshe

Mer, 17/02/2016 - 14:03

Mettiamocelo bene in testa una volta per tutte, la UE è un paziente in coma irreversibile, BISOGNA STACCARE LA SPINA !!!!! Come per un paziente sarebbe una pena per i suoi famigliari, la UE è una pena per le popolazioni che ne fanno parte, con la sola esclusione dei parassiti politici che ne traggono vantaggio e per tutte quelle organizzazioni lucrose che ne traggono profitti succhiando il sangue alle popolazioni vittime !!!!!

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mer, 17/02/2016 - 14:09

Beh.......l'Austria guarda i propri interessi e FA BENE. Sta a NOI, scusate, ai POLITICI ITALIANI non farci AFFOSSARE. Ma stante le cose.......ho seri dubbi.

risorgimento2015

Mer, 17/02/2016 - 14:25

Non abbiamo bisogno dell'ausria.... e`30 anni che siamo diventati lazzareto del terzo mondo!

il corsaro nero

Mer, 17/02/2016 - 14:29

Non vedo dove sia lo scandalo! Ogni Governo, degno di questo nome, si conforma alla volontà del popolo! E se questo chiede di difendere i propri confini la cosa si fa!

Rotohorsy

Mer, 17/02/2016 - 14:35

L'Austria fa una cosa giusta. E' la stessa cosa che fa l'Australia da anni utilizzando le isole del Pacifico profumatamente pagate per questo. Quindi il Centro-Nord Europa sta creando delle aree cuscinetto/lazzaretto (Italia, Grecia, Turchia) compensate con denaro o "flessibilità" allo scopo di salvaguardare i propri confini. Ed decisamente nell'interesse dei propri cittadini.

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 17/02/2016 - 14:48

Noi li chiamiamo krukki, ma i veri krukki siamo noi Italiani che sopportiamo ancora sto governo di pidioti capitanato dal babbeo renzi.

Keplero17

Mer, 17/02/2016 - 14:55

Diciamo piuttosto che l'Italia è una anomalia nel panorama europeo. Il furbismo di non registrare i migranti sperando che poi questi lo siano nei paesi del nord e che quindi se li debbano tenere, non poteva durare a lungo. E facciamoci sempre riconoscere.

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Mer, 17/02/2016 - 14:56

Ovviamente l'Austria ha ragione. E' l'Italia ad essere in difetto. Infatti, non si vede per quale ragione l'Austria debba comportarsi come l'Italia la quale si è votata a subire l'invasione. Ancora più ovvia e condivisibile la reazione di Salvini. Del tutto da biasimare quella di Brunetta.

egi

Mer, 17/02/2016 - 14:59

No oramai siamo la latrina d'Europa grazie ai dementi rossi.

Ritratto di malatesta

malatesta

Mer, 17/02/2016 - 15:05

Una normale regola di buon senso che noi neanche con la lampada di Aladino riusciamo a trovare..Tutti da Francesco al Giubileo dei Migranti...e che stiano suoi ospiti per sempre , non turisti occasionali.Voglio vedere...

amedeov

Mer, 17/02/2016 - 15:09

Non è l'Austria che trasforma l'Italia in un lazzareto, sono stati i tre governi eletti da re giorgio a trasformare l'Italia in una discarica

ABC1935

Mer, 17/02/2016 - 15:13

L'Austria , come ogni altro paese europeo ,fa i propri interessi e li fa senza remore e senza pietismi ipocriti . E' l'Italia che , con il suo comportamento anacronistico , sta subendo un'invasione epocale dovuta , soprattutto ,alla incapacità , all'inefficienza e alla vigliaccheria di questa classe politica formata prevalentemente da irresponsabili "predatori di stipendi e privilegi " .-

f35

Mer, 17/02/2016 - 15:17

Scusami ma chi ha deciso di lasciar entrare tutti questi migranti? L'Italia ha deciso di seguire una politica di "accoglienza" a tutti, senza consultare gli altri paesi. Se vogliono prendere qualsiasi persona che entra in barca lo tengono loro.

korovev

Mer, 17/02/2016 - 15:39

fanno bene. tanto più che la stragrande maggioranza di quelli che arrivano dall'italia non si qualificherebbero come rifugiati. se non sapessi dei 35 euro al mese mi chiederei come mai i rimpatri di massa sembrano essere tabù.

Una-mattina-mi-...

Mer, 17/02/2016 - 15:51

Fanno bene. Se l'Italia vuole a tutti i costi suicidarsi, non è detto che il medesimo anelito distruttore permei lo spirito del governo austriaco, che ha altre priorità.

Ritratto di bracco

bracco

Mer, 17/02/2016 - 16:04

Fanno i loro interessi, in Austria non hanno le sinistre cialtrone come in Italia e soprattutto le cooperative che lucrano sui clandestini.

galerius

Mer, 17/02/2016 - 16:14

E' l'Italia a essersi trasformata in un lazzaretto da sola, caro Brunetta. Gli altri pensano a se stessi, legittimamente, come dovremmo fare anche noi, ma già, noi dobbiamo sempre fare i primi della classe.

Tuula

Mer, 17/02/2016 - 16:24

Brunetta ha torto.Salvini ha ragione.

smoker

Mer, 17/02/2016 - 16:48

L'Italia si è condannata da sè all'emarginazione , dimostrandosi , more solito , inefficiente e furbastra. Adesso rendono il favore.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 17/02/2016 - 16:48

Quelli di F.I. farebbero bene a PROTESTARE con FROTTOLO and company, che continuano indefessamente a mandare le nostre navi a raccogliere tutta sta spazzatura, a proposito come se non bastasse, i nostri guardacoste sono in Grecia con le loro lance a TRAGHETTARE quelli che arrivano dalle spiagge Turke. Non bastavano quelli provenienti dalle spiagge Libiche!!! Quindi l'Austria FA BENE e dice, li andate a RACCOGLIERE,TENETEVELI. Se vedum.

smoker

Mer, 17/02/2016 - 16:50

Ora si lamentano i trentini e gli altoatesini , da sempre fedeli alleati della sx. Ringrazino se stessi.

momomomo

Mer, 17/02/2016 - 17:08

..."..."L'Austria vuole trasformarci in un lazzaretto di migranti..."... Ma state scherzando? L'Austria vuole? E'l'Italia con la sua politica che ci tiene a tutti i costi a diventare un lazzaretto di migranti. L'Austria ci da solo una mano, visto che tanto ci piace di diventare ciò che diventeremmo .......

Fossil

Mer, 17/02/2016 - 17:43

L'Austria ha fatto bene. Ogni stato ha diritto a tutelare i propri cittadini. Noi invece siamo diventati il pitale del Mediterraneo. Mi raccomando...continuiamo a dormire e poi, come al solito,chiudiamo la stalla dopo che i buoi sono fuggiti.

Ritratto di DASMODEL

DASMODEL

Mer, 17/02/2016 - 17:51

Anche in Austria PURTROPPO abbiamo la sx -cialtrona-unica differenza è: se i migranti arrivano a battaglioni si pone freno e propri cittadini si tutelano sempre in primis, sx e Dx serrano ranghi 'insieme' passata emergenza si riazzannano(come ho già scritto).In Europa non solo in Austria si ha percezione di una sx Italiana distratta, non ascolta legittime esigenze del suo Popolo, non sarà premeditato ma...si avverte come disinteresse.

PerQuelCheServe

Mer, 17/02/2016 - 17:58

Keplero17 - Molto ben scritto, condivido. E l'Austria sta semplicemente facendo quello che avremmo potuto fare anche noi se non fossimo schiavi da anni del catto-comunisti e da quest'anno anche della misericordia pelosa dell'inquilino di San Pietro.