La propaganda dell'Isis esulta per i fatti di Parigi

Già due i video in cui i miliziani minacciano altri attacchi all'estero

C'è ancora la Francia nel mirino di video pubblicati questa mattina da due distinte "Province" del sedicente Stato islamico, in cui i miliziani avvertono i Paesi della coalizione impegnato nelle operazioni in Siria e in Iraq, minacciando di scatenare altri attacchi come quelli di venerdì.

Già due i filmati pubblicati, ma non è difficile prevedere che altri ne arriveranno, come già successo diverse volte in passato, con il disastro aereo nel Sinai o con una serie di video che inneggiavano all'intifada contro Israele.

"Vi toccherà un giorno come quello che già ha avuto la Francia", dice uno dei miliziani, promettendo di colpire anche "l'America nel suo cuore, a Washington".

Di ieri sera la pubblicazione, questa volta da parte di jihadisti a Sirte, in Libia, di una serie di foto in cui si distribuiscono dolciumi ai bambini, per "celebrare" le azioni dei commando in azione a Parigi.

Commenti
Ritratto di VladoGiulio

VladoGiulio

Lun, 16/11/2015 - 14:55

E INTANTO VI PIOVONO LE BOMBE IN TESTA .....CONTETI VOI ?!?

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 16/11/2015 - 14:56

Esultate, esultate, fra non molto riderete meno, molto meno.

Maver

Lun, 16/11/2015 - 18:57

In queste manifestazioni denunciano lo stesso gusto sgraziato patetico volgare e pacchiano dei mafiosi quando festeggiano. Già la mancanza di bellezza prelude e denuncia chiaramente le falsità ideologiche cui sono succubi.

ziobeppe1951

Lun, 16/11/2015 - 19:37

Laviamoli col fuoco