"Puidgemont ha tradito gli indipendentisti"

Le parole del presidente della Generalitat della Catalogna, Carles Puidgemont non hanno convinto i secessionisti catalani del Cup

Le parole del presidente della Generalitat della Catalogna, Carles Puidgemont non hanno convinto i secessionisti catalani del Cup. Di fatto Puidgemont ha parlato di una "indipendenza sospesa" per avviare un diaologo con Madrid. Ma il suo discorso ha avuto due risultati immediati: il primo è stato quello di scatenare la reazione del governo di Madrid che ha considerato le mosse della Catalogna come una "tacita secessione", il secondo è quello di aver perso l'appoggio dei secessionisti catalani del Cup. Infatti il maggior partito secessionista catalano ha già fatto sapere che il discorso di Puidgemont è "tradimento": "La proclamazione non è andata come volevamo -ha detto in aula Anna Gabriel, deputata del Cup- oggi bisognava proclamare la repubblica catalana". L'organizzazione giovanile Arran, da sempre vicinissima al Cup parla di "tradimento inammissibile" da parte di Puidgemont. E la delusione del partito indipendentista è legata anche alle migliaia di attivisti che nelle piazze catalane hanno seguito il discorso del presidente della Generalitat nelle piazze. In tanti hanno fischiato le parole di Puidgemont e adesso a quanto pare la sua popolarità rischia di andare in picchiata...

Commenti

Controcampo

Mer, 11/10/2017 - 00:02

Ha voluto guardarsi alle spalle ed ha preso anche il considerazione le consequenze economiche. L'industria e le banche intenzionate a trasferirsi in altre regioni della Spagna è un fatto da tener presente. Il piano indipendentista potrebbe fallire comunque con o senza di Puigdemont. Del resto, dal momento che la Catalogna è una regione ricca e benestante, perchè dovrebbe separarsi dalla Spagna?

cir

Mer, 11/10/2017 - 18:53

Madrid ha i giorni contati . se le banche se ne vanno se ne vanno senza i soldi dei CATALANI. Le industrie che se ne vanno devono fare i conti con i loro prodotti che non verrebbero piu' accettati dai Catalani...