Rajoy pressa Puigdemont: "Conferma la secessione?"

Il governo di Madrid a quello catalano: "Chiarisca se ha dichiarato o no l'indipendenza". E avvia lo stop all'autonomia

Ieri è stata dichiarata o no l'indipendenza della Catalogna? Il governo di Madrid vuole chiarezza dal governo catalano che ieri ha "sospeso" il processo per la secessione in attesa che si abbassino i toni.

"Il Consiglio dei ministri ha concordato stamane di chiedere formalmente alla Generalitat di confermare se ha dichiarato l'indipendenza della Catalogna", ha detto il premier spagnolo Mariano Rajoy, dopo aver riunito un Consiglio dei ministri straordinario, "Stasera in seno al Congresso ci sarà la plenaria per parlare della situazione, ma credo giusto anticipare le posizioni del governo: questo impegno di chiarezza è ancora più importante a fronte della confusione generata dagli eventi che si sono prodotti ieri nel Parlamento catalano".

Madrid non ha ancora deciso se attivare o no l'articolo 155 della Costituzione che stopperebbe l'autonomia della Catalogna. "La risposta del governatore Carles Puigdemont determinerà le decisioni del governo", ha spiegato Rajoy. Che ha però sottolineato come la dichiarazione di ieri costituisce già il primo passo previsto dalla legge prima che il governo possa chiedere al Senato l'attivazione formale del procedimento.

"I leader catalani hanno portato avanti un attacco assolutamente sleale e pericoloso all'unità spagnola e alla convivenza pacifica tra i cittadini", ha detto poi Rajoy in Parlamento.

Commenti

Boxster65

Mer, 11/10/2017 - 13:25

Rajoy te la stai facendo sotto vero? Senza la Catalogna, il resto della Spagna precipiterebbe nel quarto mondo!!

Ritratto di Antimo56

Antimo56

Mer, 11/10/2017 - 13:26

L'ha dichiarata, ma a nella modalità a termine a premio, cioè ha fatto un future sull'indipendenza. Vediamo se eserciterà l'opzione.

tosco1

Mer, 11/10/2017 - 13:40

Finira' come e'giusto che finisca. Puidgemont giustamente in galera, e la Catalogna in un disastro economico e senza autonomia. Le Costituzioni vanno rispettate, e chi disattende le regole, deve andare in galera.Per esempio, in Italia e'disattesa la regola costituzionale della difesa dei confini.Chi e' andato a prendere i migranti in Libia e chi ce li ha mandati, se cambia governo, dovrebbe essere messo nelle patrie galere a scontare dure pene. Chi infrange le regole,sa di farlo a suo rischio e pericolo. Chi mina gli interessi e la sicurezza nazionale, va chiuso in cella con le serrature saldate.

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Mer, 11/10/2017 - 13:41

Non si sospende una cosa che non c'è : perciò la secessione c'è . Che semianalfabetismo ! . Yeahhh .

GioZ

Mer, 11/10/2017 - 13:47

Andrà a finire come con la Grecia: fanno il referendum, poi il Politico di turno si cala le braghe. I cittadini della Catalogna che ci hanno creduto e hanno preso le manganellate per andare a votare dovranno rassegnarsi, non è servito a niente.

Egli

Mer, 11/10/2017 - 14:11

Puigdemont non ha proclamato l'indipendenza. Ha semplicemente detto che l'esito referendario dice che la Catalogna è diventata una repubblica indipendente. Puigdemont è un vigliacco della peggior specie.

Egli

Mer, 11/10/2017 - 14:12

@Boxster55 Senza la Spagna la Catalogna finisce nel quarto mondo.

dagoleo

Mer, 11/10/2017 - 14:14

Ma dove vuole andare la Catalogna? Se la Catalogna si separa non sarà automaticamente nell'Europa Unita e credo che la Spagna opporrà tutti gli ostacoli possibili per non farla entrare...e farà bene. Puidgemont è un folle.

Boxster65

Mer, 11/10/2017 - 14:22

@Egli..ore 14.12... la Catalogna, così come per esempio la Lombardia, fanno parte dei 10 distretti a maggiore ricchezza prodotta. Mi sa che di economia non ne capisce molto, vero??

martinsvensk

Mer, 11/10/2017 - 14:26

Boxter , fattela finita con queste sciocchezze. La Spagna è un paese democratico, evoluto che ha molto da insegnare nel rispetto dei dirirtti umani a tanti paesi comprese l'Italia e la Svezia. La ricchezza della Catalogna dipende, come é stato detto, dal treno spagnolo che ha dietro. Senza di esso la Catalogna, fuori dal consesso Internazionale, sprofonderebbe nel decimo Mondo.

evuggio

Mer, 11/10/2017 - 14:39

sembra che Madrid abbia una voglia matta di arrivare "alle mani"

sevgiovanni

Mer, 11/10/2017 - 14:42

Puigdemont ha fatto il gradasso ma poi se la stà facendo sotto, non solo è vigliacco ma anche fanfarone. Aveva acceso la miccia e doveva attendere che avvenisse l'esplosione per subire e sopportare tutte le conseguenze.

Boxster65

Mer, 11/10/2017 - 15:01

@martinsvensk..ore 14.26... lei parla di treno.... io la definirei zavorra. Paesi come l'Italia e la Spagna sono l'emblema di un'economia a due velocità, il Nord dei rispettivi Paesi che è la locomotiva e si deve portare addietro una zavorra insostenibile di malaffare ed assistenzialismo delle rispettive capitali e di tutto ciò che ci sta intorno. I diritti umani sono nel bagaglio anche dei Catalani secessionisti che evidentemente più di altri posti in Europa si sono rotti i cosiddetti di continuare a pagare fior di tasse per ingrassare il sedere di fankkazzisti che stanno a Madrid. Insomma sono per l'autodeterminazione dei popoli. Visca Catalunya lliure!!!

martinsvensk

Mer, 11/10/2017 - 15:35

Boxter. Certo é talmente ricca la Catalogna con banche, imprese e turisti in fuga che ora la cricca indipendentista non sa cosa fare e considera, parole del Pastelero sin frente, la fuga delle suddette un problema serio. La corruzione esiste sia in Italia che in Spagna pure al Nord basti pensare a Tangentopoli e ai milioni che molti catalani hanno nascosto ad Andorra. VIVA LA SPAGNA UNITA.

il_viaggiatore

Mer, 11/10/2017 - 15:42

@Boxster65 un annetto a fare i meridionali degli austriaci, che giustamente vi schifano, ve lo farei fare. E già che ci siete, ridateci soldi e industrie che quei ladri dei Savoia si sono portati al Nord per ripianare la loro bancarotta. Ma chi vi ha chiamati?

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 11/10/2017 - 16:08

boxter è un poveraccio patano della prima ora(bossiano) sarà sicuramente un frontaliere sudista della nordica svizzera . il 60% delle tasse che versa il nord provengono dalle multinazionali , banche , assicurazioni ,gestori di servizi , e capannoni di merce cinese che vendono a tutta l'italia decuplicando i prezzi d'acquisto , oltre alle tasse della più grossa massa di dipendenti del pubblico impiego italiano , di loro non producono neanche il pane che mangiano : buffone !

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 11/10/2017 - 16:25

l'accendiamo o chiediamo l'aiuto da casa?? CATALOGNA LIBERA DALLA PIOVRA DI MADRID.

Boxster65

Mer, 11/10/2017 - 16:34

CCari martinsvensk, il viaggiatore e giovinap, si vede che di economia e finanza (che è il mio settore) non ne masticate. La fuga delle multinazionali e delle banche è evidentemente legata a rischi di non riconoscimento della Catalogna come entità indipendente (state tranquilli che se tale riconoscimento ci fosse c'impiegherebbero nanosecondi per riportare la sede a Barcellona). L'Europa (inteso come Germania in primis) è ovviamente contrarissima ad iniziative del genere, perché sanno bene che regioni come la Catanunya e la Padania sono più facilmente gestibili come entità immerse nelle sabbie mobili dei rispettivi paesi. Le stesse regioni trasformate in Paesi Indipendenti diverrebbero competitors temibili. Visca Catanunya lliure!!

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 11/10/2017 - 16:38

il_viaggiatore, senza IL NORD sareste come l'ALBANIA, indietro di 30 anni. Ah scusa gia' siete messi cosi'.

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 11/10/2017 - 17:01

boxster , non buttare il can per l'aia , e rispondi sull'argomento del mio post , se tu capisci qualcosa di economia io sono il prossimo nobel in economia , sei talmente valido che hai un fans come 98nare , il quaquaraquà del web che a quest'ora sta anche avvinazzato .

Ritratto di marmolada

marmolada

Mer, 11/10/2017 - 17:01

Boxter65...datti una calmata, ti vanti tanto si sapere di economia; ma sei solo un pagliaccio!!!

mifra77

Mer, 11/10/2017 - 17:44

Intanto che tanti commentatori saccenti e schierati dicono la loro opinione da stadio, i prodotti provenienti dalla spagna catalana, hanno triplicato i prezzi nei nostri supermercati e soprattutto nei discount. Presto i risultati si capiranno in Italia. Vai Gentiloni e facci vedere come si fa a mangiare con quei prezzi ed i tuoi balzelli! Spiegaci, dai!

Libertà75

Mer, 11/10/2017 - 17:51

@boxster65, caro, ti darei quasi ragione, ma la condividi con "il viaggiatore". Non mi soffermo sul @giovinap, persona di scarsa cultura e senso civico, che in più riprese si vanta della sua abilità di insulto. Tuttavia, ti va ricordato che la Catalogna come il Lombardoveneto, come la Baviera, ecc... rivestono un'importanza strategica per il commercio e la logistica europea. Sono località di prossimità al mercato, ergo sfruttano interessi nazionali su dimensione regionale. In pratica, una catalogna indipendente farebbe la ricchezza delle regioni adiacenti che dovrebbero prendersi carico del suo commercio verso la Spagna, nella fattispecie la Regione di Aragon. P.S.: viva il federalismo sempre!

Ritratto di gioc.

gioc.

Mer, 11/10/2017 - 18:00

Vai Catalogna, se iniziano ad abbaiare pure i burocrati Ue è un buon segno..

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 11/10/2017 - 18:09

libertà75 da quell'ignorante semianalfabeta che sei , prova a confutare quanto ho scritto , la tua violenza verbale la vuoi nascondere dietro il ditino alzato ? con me non funziona , te lo ripeto, confuta quello che ho scritto , per voi altri querrafondai, non c'è futuro e avete già perso , come i catalani .

Anonimo (non verificato)

Fabio_74

Mer, 11/10/2017 - 18:37

La verità è che tutte queste regioncine che vogliono staccarsi dallo Stato oppressore (Catalogna, Lombardia, Veneto e via dicendo) non conterebbero nulla da sole e si avvierebbero ad un rapido declino. Si prenda una città come Milano: sappiamo che la sua fortuna è dovuta al fatto di essere la sede ITALIANA di molte multinazionali straniere. Se la Lombardia se ne andasse dall'Italia, ci sarebbe automaticamente anche la fuga delle suddette aziende dalla Lombardia stessa. Possiamo dire che la Lombardia, la Catalogna, il Veneto hanno raggiunto i livelli di ricchezza che hanno proprio grazie al fatto di appartenere a Stati più grandi in cui hanno potuto spadroneggiare per mancanza di avversari.

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Mer, 11/10/2017 - 18:38

Ieri l'independentismo catalano si e' suicidato grazie ai suoi solidi miti: 1)"Spagna ruba" 2) le "imprese no se ne andranno 3)Europa ci appoggia. Il vittimismo oramai non regge piu' ed ora lo sanno a livello globale ancor prima che la squadra del Barca politicizzata ("mes que un club"=piu' che un club) annunci il non rinnovo di Messi, mentre il suo Presidente Bartomeu, indempendentista convinto, trasferisce le sue imprese a Huesca...

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 11/10/2017 - 19:21

@Boxter65: perde tempo se sta a rispondere a certi commenti. In Spagna se sono convinti che la Catalogna senza la Spagna finirà male, bene perché non la lasciano andare??? E' vero il contrario ma per certe cervici è impossibile da capire. La Catalogna ha un surplus di 8 miliardi. La lombardia ha un surplus di 54 miliardi e c'è qualcuno che pretende d'essere ancora mantenuto dopo 150 anni. Dicono che gli hanno rubato chissà cosa, forse delle pulci. E sputano nel piatto in cui mangiano. P.S. L'autodeterminazione dei popoli per alcuni è un optional.

umbertoleoni

Mer, 11/10/2017 - 20:17

straordinario l'articolo di Renato Farina su libero! E in contemporanea, straordinaria la ingenuità di tanti meridionali qui i quali fingono di non essersi accorti che TUTTA L'ITALIA e tutti paesi che hanno ingenuamente accettato la creazione DI QUESTA UE, si sono strangolati con le proprie mani! Hanno venduto il diritto della gente a governarsi COME RITENGONO OPPORTUNO :esempio emblematico la Catalogna con la forzata "fuga" dei LORO pilastri economici, perché altrimenti anch'essi STRANGOLATI DAL POTERE DELL'EURO. Insomma: care popolazioni europee. .. te lo do io "il potere al popolo !! Siate invece le BENVENUTE NELLA DITTATURA DELL'EURO!

Boxster65

Mer, 11/10/2017 - 20:34

Infatti la Svizzera che è un piccolo paesello è sede di una montagna di multinazionali ed ha uno tra i redditi pro capite più elevati al Mondo. La Lombardia come la Catalogna libere da stati zavorra sarebbero in grado di promuovere fiscalità agevolate in grado di far giungere sedi di multinazionali da tutto il mondo. Ribadisco che ne ho letti davvero pochi di post intelligenti, a parte i miei e pochi altri. Inutile far capire a giovinap che, le aziende lombarde siano tra le principali realtà esportatrici in europa. L'italia diverrebbe semplicemente uno dei mercati di sbocco e sempre più marginale visto che sarebbe destinato al declino senza la Lombardia...non il contrario!

umbertoleoni

Mer, 11/10/2017 - 20:55

giovinap purtroppo il censore qui è apertamente schietato con i meridionali come te che tremano solo al sentire la parola AUTONOMIA!!! Ogni volta cge faccio questa considerazione... zac... mi occulta regolarmente il post! Le tue argomentazioni, sono semplicemente ridicole proprio perché referendum ed autonomie (soprattutto fiscali) come quella catalana, sono un pericolosissimo sasso nello stagno del parassitismo e del malcostume amministrativo che impazza al sud: diciamo le cose come stanno e smetti di arrampicarti sugli specchi della PATANIA

umbertoleoni

Mer, 11/10/2017 - 21:37

fabio 74, emblematico, il tuo post! Perché tu sei, scusami eh, l'emblema di chi pontifica senza sapere di cosa sta parlando. La catalogna più o meno ha gli stessi abitanti dell'olanda, della danimarca, della Slovenia ecc. Ma il trionfo dell'aberrazione, lo raggiungi quando dici che la Lombardia, è ricca grazie all'italia, compresa quella meridionale che le divora buona parte della ricchezza! Mai sentite tante castronerie tutte assieme! Penso che sull'argomento, ci risentiremo presto comunque

Anonimo (non verificato)

Klotz1960

Mer, 11/10/2017 - 21:52

Rahoy ha ragione e Puigdemont e' un irresponsabile. Quanto alla Catalogna, smettela di scrivere che se fosse autonoma sarebbe fuori dall'UE, perche' un falso gigantesco. In termini di diritto internazionale, ovviamente resterebbe nell'UE e si dovrebbero rinegoziare solo alcuni aspetti. Juncker non decide chi e' dentro o fuori.

umbertoleoni

Mer, 11/10/2017 - 21:58

Anna 17 condivido tutto quello che hai detto ed aggiungo (di mio) che forse dobbiamo dire, senza timore, che Catalogna , Lombardia, Veneto ecc. hanno anzi tutto, le loro ottime ragioni economiche per "allontanarsi dalla madre patria"! BASTA CON IL FINANZIAMENTO DELLA PARTE PARASSITA DELLA "MADREPATRIA"! Personalmente me ne frego alla grande del tricolore e della patria unita: DICO CHIARAMENTE CHE HO IL DIRITTO COME CITTADINO DI UN PAESE CHE DOVREBBE ESSERE CIVILE, di pretendere che i miei soldi ritornino a me ed alla mia famiglia COME SERVIZI WELFARE, SANITÀ, ecc. anziché finire attraverso uno stato perverso, a chi lo stesso stato ha insegnato da decenni a vivere di parassitismo e miserabili furberie

umbertoleoni

Mer, 11/10/2017 - 22:29

ultima ora: le parole di Tajani a nome della UE: ebbene dopo 2017 anni, ecco un altro Ponzio Pilato ! Che razza di miserabili pagliacci ai vertici UE! Loro sono per il dialogo fra Spagna e Catalogna, pero' NEL RISPETTO DELLA COSTITUZIONE !!! Cavolo ! Una uscita da vero novello Ponzio Pilato ! Ecco questa e' l'europa dei poteri forti e dell'alta finanza che pensa "agli affari" dei potenti e dei grandi gruppi finanziari e al "risanamento delle banche"con i nostri soldi e se ne strafrega delle legittime richiesta di autonomi a ed indipendenza dei popoli che la costituiscono . Questa diatriba, poteva benissimo essere portata avanti con la mediazione della UE COME RICHIESTO DAL GOVERNO CATALANO e forse non si sarebbe arrivati allo scontro frontale, MA LORO HANNO INCARNATO LO SPIRITO DEL FU PONZIO PILATO. Ma forse la storia ci dirà' che il governatore Romano, nella sua decisione e' stato piu' onesto di questi squallidi parassiti scaldasedie .

Anonimo (non verificato)

umbertoleoni

Mer, 11/10/2017 - 23:24

toh ! Un commento una volta tanto fuori dagli schemi della mummia gentiloni : "... BISOGNA RISPETTARE LA COSTITUZIONE ...."

cgf

Gio, 12/10/2017 - 00:10

@Boxster65 - Mer, 11/10/2017 - 14:22 NON faccia paragoni che c'entrano nulla, la Catalogna prima del 1990 e senza gli aiuti di tutta la Spagna... ma la storia la legge sugl'inserti di repubblichella 2000?

orsograsso

Gio, 12/10/2017 - 03:16

Alla fine gli indipendentisti, cederanno se non altro per evitare una guerra civile con Madrid. Penso che comunque la loro voce si sentirà nel rinegoziare con Madrid una maggiore autonomia amministrativa, con recupero delle tasse versate allo stato spagnolo a favore della Catalunya stessa.

il_viaggiatore

Gio, 12/10/2017 - 11:09

@Boxster65 Non ti sto parlando di economia, ma di STORIA. E ti ribadisco che i prodotti lombardi ve li potete tenere stretti.

il_viaggiatore

Gio, 12/10/2017 - 11:14

@Boxster65 Poi ti informo, se non te ne fossi accorto, che buona parte di quelli che tirano l'economia in Lombardia non sono lombardi. Quindi se ne tornano tutti alle proprie case, portandosi tutte le competenze, e vediamo come ve la cavate da soli, ma proprio soli soletti, eh. Anzi non proprio soletti: ci sono tante "risorse" in stazione che aspettano di "lavorare". Impiegate quelli. Così noi smettiamo di pagare per boiate come l'Expo e ci rifacciamo tutte le aziende a casa nostra. Io ci sto.

il_viaggiatore

Gio, 12/10/2017 - 11:17

@Fabio_74 corretto. Ogni tanto queste metropoli pompatissime hanno bisogno di sgonfiarsi un po' per capire che produrre è una cosa e gestire un'altra. E' un po' come New York senza gli USA. Metà degli abitanti se ne andrebbero e l'altra metà vivrebbe peggio che nel Queens.

il_viaggiatore

Gio, 12/10/2017 - 11:24

@Anna 17. Studiare un po' di storia, prego. Vedere un po' dov'era la prima ferrovia d'Italia e quanto valeva il tesoro dei Borboni andato a ripianare le casse sabaude. Scoprire i contributi del Sud all'Esposizione universale prima e dopo l'unità d'Italia (dopo, zero). Farsi un'idea meno nebbiosa di che cos'è stata una guerra di conquista e corruzione appoggiata da potenze straniere (in primis Inghilterra). Le pulci le lasciamo volentieri a quelli che zappavano nelle grandi pianure padane. E non parliamo degli stermini attuati dai piemontesi al sud, mai superati dai nazisti. Sciò.

il_viaggiatore

Gio, 12/10/2017 - 11:36

Puigdemont è riuscito a perdere tutto. Se va avanti sulla strada dell'indipendenza martedì arrivano i carri armati. Se si ferma la Generalitat viene commissariata e i catalani perdono istantaneamente il controllo di tutto che passa in mano madrilena. Scacco matto. Penso che l'autonomia catalana verrà di molto ridimensionata.