Reportage sui cristiani perseguitati: si parte!

Raggiunto e anche superato il budget per andare in Siria, Iraq, Pakistan e Nigeria. Ma teniamo aperta la raccolta GLI OCCHI DELLA GUERRA

Ce l’abbiamo fatta.

Questo fine settimana abbiamo superato di slancio l’obiettivo di 25.000 euro.

I tanti bonifici arrivati lo scorso fine settimana hanno fatto si che il risultato sia stato ampiamente superato.

Tante le vostre mail che ci segnalano altri bonifici in arrivo.

I soldi raccolti sono sufficienti a coprire i costi di tutti e quattro i reportage (Siria, Iraq, Pakistan e Nigeria).

Abbiamo comunque deciso di tenere aperta la raccolta per due motivi. Innanzitutto per l’entusiasmo che state dimostrando. In secondo luogo perché, confrontandoci con i nostri reporter, la guerra, in almeno un paio di destinazioni, sta facendo inevitabilmente lievitare i costi di spostamenti, logistica e sicurezza.

Tutto il raccolto verrà comunque destinato ai reportage e a migliorarne la qualità sempre nella speranza di diffonderli il più possibile anche su diversi media. E, speriamo, anche all’estero.

Nel frattempo, come forse avrete già visto, Fausto Biloslavo con il cameraman Roberto Di Matteo, sono arrivati in Afghanistan e stanno realizzando i primi servizi del reportage Afghanistan goodbye finanziato lo scorso dicembre sempre grazie alla vostra generosità.

Per ovvi motivi di sicurezza non abbiamo comunicato prima la partenza. Come, infatti, sapete anche in Afghanistan la situazione sta rapidamente deteriorando ben oltre le previsioni. Noi, ma soprattutto loro, dobbiamo essere molto prudenti.

Stessa prudenza che useremo per le prossime partenze. Possiamo però sin da ora anticiparvi che partiremo molto presto per una delle destinazioni indicate da cui comincerà il nostro viaggio per raccontare le persecuzioni dei cristiani.

Tutti coloro che ci hanno sostenuto in questi mesi riceveranno aggiornamenti esclusivi via mail, ma tutti voi potrete seguirci sul sito.

Confidiamo come sempre nel vostro sostegno, confidiamo che seguirete i nostri reporter ma soprattutto vi chiediamo di contribuire alla diffusione dei reportage segnalandoli con mail, Facebook e Twitter.

Raccontare quello che vedremo è compito nostro. Far sì che tanti sappiano è compito anche vostro.

Grazie a tutti.

* amministratore delegato ilGiornale.it

Commenti

Mobius

Lun, 22/09/2014 - 22:10

Auguri, amici. Avremo piacere di leggere i vostri servizi. E avremo ancora più piacere se tornerete tutti interi.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 23/09/2014 - 15:58

La pacificazione tra Cristianità ed Islam era quella intrapresa da Berlusconi con Gheddafi sulla via maestra dei Fori Imperiali. Purtroppo il complotto internazionale che si immagina partito dal bellicoso Obama, l'unico capace di infinocchiare Cameron e quindi innescare l'effetto pappagallo con l'immaturo Sarcò e la sua "Culona ridens", per non dire del vecchio fellone malvissuto al Quirinale, che tradiva, più che Berlu, il Popolo Sovrano che lo aveva eletto. Della serie "Berlu for President".