Rispunta al Baghdadi? L'Isis diffonde audio: "Islam religione di guerra"

Il Califfo - dato per gravemente ferito - torna a arringare i miliziani. Ma sarà davvero lui?

"L'Islam è religione di guerra". Nonostante sia stato dato prima per morto e poi gravemente ferito in un raid aereo, il Califfo del terrore torna a incitare i miliziani dell'Isis con un sermone diffuso dallo stesso Stato islamico sui siti jihadisti.

Nel suo sermone Abu Bakr al Baghdadi dice che al profeta Maometto "fu ordinato di combattere fino a quando tutti adoreranno Allah" e esorta tutti i musulmani a sposare la causa del Califfato e ad unirsi alla sua battaglia: "Non c'è scusa per nessun musulmano che non migri allo Stato islamico, unirsi è un dovere di ogni musulmano. Vi chiediamo di unirvi o di imbracciare le armi ovunque voi siate". L'autenticità dell'audio non è stata verificata.

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 15/05/2015 - 11:18

Perchè? Qualcuno pensava ancora che l'Islam fosse una religione di pace? Perchè, magari, qualche Imam de noantri si esprime in tal senso davanti alle telecamere? E qualche esegeta dolomitico ci rassicura in proposito bollando sistematicamente come bufale e patacche tutte le ntizie contrarie a questo asserto? Fate incetta di documentazioni fotografiche di Palmira (Per visitare il sito archeologico ormai è tardi). Non vi pentirete, nel prossimo futuro, di questo shopping.

Ritratto di stock47

stock47

Ven, 15/05/2015 - 14:45

Ce lo cantano e strillano pure in faccia, invece da noi i vari cretini si affannano a dire che esistono due islam, quello estremista e quello "moderato". Una falsità totale che viene smentita giornalmente da tutto ciò che gli islamici combinano nel mondo.

opinione-critica

Ven, 15/05/2015 - 15:40

Più chiaro di così non si può. Chissà se si è consultato col suo fratello papa Francesco. Che famiglia...