Ritrovati nella pattumiera i gioielli della corona rubati in Svezia

La refurtiva comprende due corone e un globo, dal valore di circa 6 milioni di euro

Era stato un colpo da film, con tanto di fuga in motoscafo tra i laghi svedesi. Così due ladri erano riusciti a rubare un globo e due corone d'oro, appartenute a Re Carlo e alla regina Christina, entrando nella cattedrale di Straengnaes in orario di visita, alle 12.00 del 31 luglio. Ora, gli inquirenti sono riusciti a recuperare tutti i gioielli rubati: le due corone e il globo sono stati ritrovati in una pattumiera.

Il valore dei gioielli è stimato intorno ai 65 milioni di corone svedesi, pari a circa 6 milioni di euro. Il portavoce della polizia ha riferito che "Tutta la refurtiva è stata ritrovata, ma è stata trasferita in un'altra città per essere sottoposta a specifiche analisi tecniche". Per il furto, lo scorso settembre, era stato arrestato un 22enne, attualmente sotto processo. I gioielli ritrovati nella pattumiera sono le due corone e il globo dei due regnanti di Svezia nel 17esimo secolo.

La vicenda non è nuova in Svezia: già nel 2013, alcuni malviventi avevano rubato le insegne regali di Johan III dalla cattedrale di Vasteras, ritrovate qualche giorno dopo in una pattumiera di una strada in campagna.

Commenti

Lotus49

Mer, 06/02/2019 - 11:01

Per gli Svedesi, la raccolta differenziata vale più di sei milioni di euro.

Libertà75

Mer, 06/02/2019 - 16:53

secco o multimateriale?

Divoll

Gio, 07/02/2019 - 01:32

Tutto qui? Sei milioni?...