Rivolta nella giungla di Calais alla vigilia dello smantellamento

Alla vigilia dello smantellamento della più grande bidonville d'Europa, scoppia la protesta: scontri tra migranti e polizia

Almeno 6400 persone (ma si parla anche di oltre 8mila) in 10 ettari. È la "giungla" di Calais, la più grande bidonville d'Europa che ospita migranti e richiedenti asilo che soprattutto da Afghanistan, Sudan e Eritrea, aspettano l'occasione per fuggire nel Regno Unito alla ricerca di una vita migliore.

Molti di loro parlano inglese o hanno familiari che vivono già al di là della scogliera di Dover e speravano di raggiungere con treni, navi o persino nascondendosi dentro (e sotto) i tir la Gran Bretagna. Sono finiti "parcheggiati" in una baraccopoli che - come promesso da tempo - domani sarà evacuata e smantellata. Una soluzione al degrado che ormai da anni affligge la cittadina francese sulla Manica? Difficile. Basta vedere cosa è successo nelle ultime ore, quando i volontari e i poliziotti hanno cercato di convincere i migranti a lasciare l'accampamento con le buone.

Nulla da fare: i profughi hanno risposto con una sassaiola, inducendo gli agenti a lanciare gas lacrimogeni per sedare la rivolta (foto). Una situazione che potrebbe protrarsi per una settimana. Tanto dovrebbe infatti durare lo sgombero che impiegherà almeno un migliaio di poliziotti.

Da tempo associazioni umanitarie e organizzazioni di destra denunciano lo scempio della baraccopoli. Ora il presidente François Hollande ha deciso di smantellare la "giungla" offrendo una soluzione di rialloggio ai suoi abitanti, che verranno smistati verso altre destinazioni. È quindi scattata una campagna di informazione nei confronti degli ospiti per garantire uno smantellamento il più pacifico possibile, ma l’impresa appare ardua.

Il piano prevede comunque che i migranti vengano divisi in tre gruppi: i minori abbandonati, le famiglie e gli adulti che sono da soli (quello più numeroso). Il primo, quello dei minori, avrà un’attenzione speciale, grazie agli accordi firmati tra la Francia e il Regno Unito, che ha promesso di accoglierli, in caso dimostrassero di avere familiari che risiedono lì.

Le famiglie saranno invece ospitate in tende riscaldate, mentre per gli adulti che sono da soli, ci sarà più da aspettare. Verranno a mano a mano mandati tutti via, e viaggeranno in autobus verso i centri di raccolta, dove attenderanno una risposta alla loro domanda di asilo. Domani dovrebbero partire circa 60 autobus da 50 posti ciascuno. Nei giorni successivi, il flusso sarà invece più blando.

Commenti

Renzaccio

Dom, 23/10/2016 - 21:20

Buon viaggio.

Ritratto di allàAlbàr.

allàAlbàr.

Dom, 23/10/2016 - 21:30

bene ha fatto la Gran Bretagna ad uscire, i neuropa uno degli ultimi stati LIBERI DEMOCRATICI E SOVRANI

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 23/10/2016 - 21:30

GLI IMBECILLI, CELEBROLESI dei governanti che TUTTA la ue ha la disgrazia di AVERE, ne hanno fatti entrare a CATERVE, e ora non sanno che fare..pensereste, be almeno ci mettiamo TUTTI d'accordo a bloccare a monte i flussi o ALAMENO A NON FACILITARLI??? no macchè sti demnti continuano ad attrarli,e a caricarli

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 23/10/2016 - 21:31

molto educati, molto educati, a certa gente che si comporta incivilmente, dopo tutto quello che le asociazioni hanno fatto per loro, meriterebbero dei veri calci nel deretano ed essere spediti da dove sono arrivati. Tirano le pietre!!! Che la polizia si svegli e non sia soggiogata da questi luridi che non conoscono le buone maniere.

franconulli

Dom, 23/10/2016 - 21:42

MI chiedo come si possa pensare di smantellare un campo con 6/8.000 persone disperate semplicemente smantellandolo senza avere per loro un'alternativa. L'unica cosa che possono fare é spostarsi di qualche chilometro e ricostruire un campo alternativo. Ci aspettiamo forse che dicano grazie per quello che avete fatto per noi, scusate per il disturbo, andiamo a casa? Questi signori, migranti politici, economici,profughi di guerra, furfanti o persone per bene, qui sono arrivati e da qui non vanno più via. Facciamocene una ragione! Una soluzione bisogna trovarla. Quale sia non mi é dato di saperlo. L'unica che mi viene in mente é dir loro che qui non c'é posto, che siamo già pieni e devono tornare, nostro malgrado, a casa loro. Se proprio non hanno mezzi anche a spese nostre, ma a casa loro. Credo però che non sia la soluzione praticabile.

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Dom, 23/10/2016 - 21:43

Portateli in Italia. C'è posto per tutti. In Sicilia ne sbarcano 6.000 ogni settimana...

moichiodi

Dom, 23/10/2016 - 22:32

Com' è furbo il giornale, ma perché non la smantella il giornale?

Paul58

Dom, 23/10/2016 - 22:55

si rivoltano?ottimo:tutti sulla barca e di corsa a casa(propria). una occasione da non perdere

Ritratto di veronika

veronika

Dom, 23/10/2016 - 23:07

perchè avete gli stessi articoli de La Stampa?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 23/10/2016 - 23:32

Tutti da paesi che forniscono parecchi terroristi. Perchè la GB dovrebbe ospitarli? Chi di voi ospiterebbe una persona sconosciuta che ha deciso di ammazzarvi? Forse prima devono condannare i terroristi, giurare fedeltà al nuovo stato, farsi riconoscere, non avere legami con gruppi sospetti, ecc. ecc. Poi se ne parla. Se non si accettano queste elementari regole, allora possono tornare da dove sono venuti. Perchè devo tenermi in casa un potenziale terrorista? A chi si devono attribuire eventuali reati, omicidi e stragi nel tempo? Perchè di questo poi si parla.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 24/10/2016 - 00:06

@moichiodi - che risposta! Senza parole. E' il giornale che deve scrivere a te, dicendoti: ma come sei furbo! ma perchè scrivi qui?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 24/10/2016 - 00:10

@veronika - si potrebbe scrivere : perchè la stampa scrive gli stessi articoli de Il Giornale? Sei sicura che li scrivono prima loro? Sei sicura di chi copia?

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 24/10/2016 - 00:19

Il Giornale è l'unico che continua a ripetere da 3 anni che, per non averli tra i piedi a fare questo, BISOGNA NON ANDARE A PRENDERLI "caro" moichiodi22e32!!! TE CAPIIII!!! Ho hai bisogno del DISEGNINO??? #STOPTRAGHETTAMENTICOLNO.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Lun, 24/10/2016 - 07:28

C'é solo una cosa da fare ed é quella giusta. DARE I BARCONI O GOMMONI A QUESTA GENTE E... AUGURI L'INGHILTERRA E' DRITTA DAVANTI A VOI. BUON VIAGGIO.