Royal baby, sale l'attesa per il secondogenito di William e Kate

Sembra tutto pronto ormai per la nascita del nuovo royal baby nel Regno Unito.

Sembra tutto pronto ormai per la nascita del nuovo royal baby nel Regno Unito. Il fratellino o la sorellina di George, secondogenito di William e Kate, duca e duchessa di Cambridge, è atteso infatti entro la fine del mese di aprile. La mamma è andata in congedo alla fine di marzo, dando il via così ai preparativi per il parto. Il nuovo arrivato sarà il quarto in linea di successione ma, a differenza di George, difficilmente salirà mai sul trono. Sarà il quinto bisnipote della regina Elisabetta II.

Per la nascita Kate tornerà all'esclusiva Lindo Wing dell'ospedale St. Mary di Paddington, a Londra, dove due anni fa diede alla luce il primo figlio. Sarà seguita da Guy Thorpe-Beeston, chiurgo e ginecologo di famiglia. In questo caso la duchessa potrà beneficiare del 10% di sconto come tutte le madri che tornano alla Lindo Wing per dare alla luce il secondo figlio. I prezzi sono cresciuti da quando il piccolo George venne alla luce e una suite di due stanze ora costa 6.570 sterline per una notte (5.913 con il 10% di sconto), più 6.000 sterline per le consulenze. I prezzi dovrebbero nuovamente salire nel mese di luglio. I reali vogliono garantire che non vengano pubblicate foto della duchessa diretta in ospedale per il travaglio. I media non potranno stazionare fuori dalla Lindo Wing fino a quando Kate non sarà ricoverata. La duchessa spera in un parto naturale, proprio come avvenuto per George, nato 10 ore e mezza dopo l'ammissione in ospedale. Per il secondo figlio i tempi potrebbero essere più brevi.

L'interesse dei media per la nuova nascita è grande, ma non come avvenuto per George, anche perché gran parte dell'attenzione in queste settimane è catturata dall'avvicinamento alle elezioni generali del 7 maggio. I reali, fa sapere una fonte vicina alla famiglia, "sanno che i il popolo è eccitato dal fatto che il principe George presto avrà un fratello o una sorella. Molti festeggeranno questo importante momento". Ma se l'ansia è minore rispetto a quella per l'arrivo di George, non si fermano i bookmaker che hanno aperto scommesse su tutto: dal nome, alla data di nascita, dal colore dei capelli al peso del piccolo. Molti puntano sul 21 aprile, data dal compleanno della bisononna, la regina Elisabetta II, altri sul 29 aprile, anniversario del matrimonio di William e Kate. Altri sospettano che possa nascere il 25 aprile. I nomi più quotati per ora sono Alice, Elizabeth, Charlotte, Victoria o Diana in caso sia una femminuccia; James, Arthur, Charles e Philip per un maschietto.

William ha confessato di non vedere l'ora che nasca il suo secondogenito, spiegando che l'arrivo di George gli ha letteralmente cambiato la la vita. "Ma il numero due è un punto di svolta", ha aggiunto. Kate ha rivelato che il piccolo ha scalciato e si è mosso molto durante gli impegni ufficiali e che ormai lei fa fatica a chinarsi. Ha anche confermato che il bimbo dovrebbe arrivare tra la metà e la fine di aprile, sottolineando però che nemmeno loro sanno se è maschio o femmina. Se sarà una feminuccia si tratterà della prima bisnipote di un sovrano ancora in vita dal 1897, quando nascque la sorella di Giorgio VI, la principessa Mary. Da 182 non c'è una principessa di Cambridge. L'ultima fu la nipote di re Giorgio III, la principessa Adelaide, nata ad Hannover, in Germania, nel 1833. Il nonno, il principe di Galles, ha confessato di sperare in una nipote, mentre il principe Harry si è divertito dicendo che vorrebbe proprio vedere il fratello William alle prese con una ragazza.