La Russia pronta a cacciare altri 50 diplomatici inglesi

Secondo Mosca sono ancora troppi i rappresentanti di Londra sul suolo nazionale

Altri cinquanta diplomatici di Londra dovranno lasciare la Russia, come misura di reciprocità dopo che molti Paesi occidentali hanno deciso di colpire Mosca, accusata di essere la responsabile dell'avvelenamento dell'ex spi Serghei Skripal e della figlia Yulia, avvenuto su suolo britannico.

Oggi Maria Zakharova, portavoce del ministero degli Esteri, ha annunciato che il numero di rappresentanti della Gran Bretagna che dovranno lasciare il Paese è cresciuto, asserendo la necessità di arrivare a una situazione di parità con Londra, poiché sarebbero troppi i diplomatici su suolo russo.

Erano fino a oggi 150 i diplomatici destinati a lasciare la Russia, inclusi due italiani. Un numero equivalente a quello totale dei russi espulsi dai Paesi che hanno preso misure contro il Paese di Putin.

Mentre dagli Stati Uniti se ne vanno i diplomatici considerati "persone non grate", si aggiunge un nuovo capitolo alla crisi diplomatica che si estesa all'Unione Europea. Intanto sono in miglioramento le condizioni della donna avvelenata, mentre sarebbe ancora in condizioni critiche il padre.

Commenti

venco

Sab, 31/03/2018 - 17:32

I massoni che governano l'Inghilterra ce l'hanno a morte con Putin perche non ha permesso alla grande finanza sionista anglo-americana di impossessarsi delle industrie e miniere russe dopo la caduta del regime.

Demy

Sab, 31/03/2018 - 17:46

E' la legge, Diplomatica, della reciprocità, perchè scandalizzarsi? Il numero dei diplomatici nel Paese A deve essere uguale al numero dei diplomatici nel Paese B. Non capisco il "vero" senso dell'articolo.

Ritratto di I1-SWL527

I1-SWL527

Sab, 31/03/2018 - 20:23

MAI SUCCESSO NIENTE DEL GENERE DA QUANDO C'è QUEL GRINGO COME PRESIDENTE IN usa.

alox

Dom, 01/04/2018 - 00:01

@l1-SWL527 non e' vero! Le sanzioni e l'ostilita' Occidentali verso la Russia sono iniziate nel Marzo 2014: annessione della Crimea. Da quel momento e su OGNI FRONTE c'e' la Russia assieme a varie Dittature (ma anche i Talebani) ed il resto del Mondo Libero.

alox

Dom, 01/04/2018 - 00:04

A tutti i Russi che risiedono in Europa ed ai vari sostenitori di Putin suggerirei di tornare o andare in Russia; primo perche' non sono ben visti, secondo perche' il tempo stringe ed e' meglio morire per cio' in cui si crede...good luck!

gabriel maria

Dom, 01/04/2018 - 00:25

1-sw ha ragione da vendere.......stiamo consegnando la Russia alla Cina.......non è una bella cosa!!!

gpl_srl@yahoo.it

Dom, 01/04/2018 - 08:31

la presunzione e la boria della signora May comportano ritorsioni di quanto succede e questo è solo l' inizio di schermaglie politiche che inevitabilmente comporteranno risultati anche economici negativi soprattutto per noi europei: l' inghilterra non ga bisogno né del gas nè del crudo russo, noi si e l' ottusità tedesca lascia stupiti: se la russia dovesse chiudere i rubinetti all' inizio di un inverno, il grezzo inglese non basterebbe nemmeno a coprire il trenta percento del fabbisogno europeo ed a noi non resterebbe che piangere al freddo