Se l'uovo di cioccolato diventa una battaglia di gender

In Inghilterra il caso di una mamma che litiga con la commessa perché il figlio sceglie l'ovetto rosa anziché quello blu da maschietti diventa subito "discriminazione di genere"

In Inghilterra accade che una mamma si infuria perché la cassiera del supermercato ha chiesto a suo figlio, di appena tre anni, perché ha preso l’ovetto di cioccolata con la carta rosa anziché quello con la carta blu, “per i maschietti”. E così il colore dell’involucro dei dolcetti per i bimbi diventa un caso di Stato nel Regno Unito.

La signora ha lamentato una sorta di violazione (quasi un’aggressione) ai sentimenti del bimbo che, secondo la sua denuncia, sarebbe stata sottoposta a un’umiliazione discriminatoria legata al genere. I tabloid britannici parlano di “gender shaming” che avrebbe sgomentato la donna, lasciandola senza parole a chiedere la solidarietà, immediata e virale, dei social network.

“Sono sicura che la cassiera non aveva alcuna intenzione di offendere – ha spiegato la mamma – ma non riesco a capire la fissazione di ritenere i giocattoli o da maschietto o da femminuccia. Personalmente credo che dovremmo incoraggiarli a giocare con tutto ciò che vogliano. Se mio figlio avesse voluto giocare con le carrozzine o con una cucina per bimbi, avrei sicuramente fatto in modo di darglieli senza, per questo, ritenere che ciò l’avrebbe reso meno maschio”.

Alla signora è bastato scrivere di ciò che le era capitato in un gruppo Facebook di mamme agguerrite di Hull, città dello Yorkshire, per ottenere addirittura una replica dalla Ferrero che, con una nota affidata a un portavoce riportato dal Daily Mail, ha spiegato che l’azienda ha scelto il colore degli ovetti per consentire ai genitori di capire quale sorpresa, i figli, avrebbero trovato nell’ovetto e che non c’è nessuna intenzione di indicare, con il blu e il rosa, la destinazione esclusiva dei cioccolatini ai maschietti o alle femminucce.

Commenti

ziobeppe1951

Ven, 28/10/2016 - 12:39

È come chiedere a luxuria da che parte sta

Dan SE17

Ven, 28/10/2016 - 13:15

Nota a tutti - bisogna evitare di citare notizie prese dal Daily Mail, Daily Express, Daily Star, The Sun o qualsiasi altro giornale venga definito tabloid. Riportano ( o si inventano ) notizie di zero rilievo, come questa, perche' l'attivita' preferita dei lettori e' sentirsi offesi o in pericolo. Magari si possono tenere in considerazione se si vuole essere al corrente di quello che sta facendo, indossando, o pensando, la Kim Kardashian. In questo momento, per esempio, nella Home Page ci sono 12 articoli su di lei. Gli altri sono di spessore simile ( una ex vincitrice del British Bake off si e' tagliata i capelli ) o anche minore come questa storia di una donna che non va d'accordo con la cassiera. Fortunatamente questo e' il livello massimo delle persone che si sentono attaccate dal gender, e degli autori di articoli che cercano di tenere sta fandonia in vita perche' gli rende la vita piu' facile che dover riportare notizie vere, magari anche scomode...

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 28/10/2016 - 13:17

Alla fine la colpa è degli ovetti che non sono tutti gialli, vabbè.

manfredog

Ven, 28/10/2016 - 13:37

..ba', io consiglierei ai 'magnager' della Ferrero di cambiare gli involucri degli ovetti, da oggi in poi, e di farli tutti uguali e di colore 'celestino rosa pallido', così da non creare più malintesi. mg.

agosvac

Ven, 28/10/2016 - 13:54

Ma in base a quale idiozia il rosa dovrebbe spettare alle femminucce ed il blu ai maschietti??? E gli altri colori????? A me è sempre piaciuto il verde, ed allora??? Ad altri piace il rosso o il nero, e con ciò???? Finiamola con queste assurdità.

MOSTARDELLIS

Ven, 28/10/2016 - 13:59

La Brexit ...fa brutti scherzi.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 28/10/2016 - 14:05

------sta cassiera è scema come poche---anzi no---c'è zio peppe che le fa concorrenza spietata---hasta

cecco61

Ven, 28/10/2016 - 14:35

@ agosvac: forse non lo sai ma da tempo immemore fiocco azzuro per la nascita dei maschietti e rosa per le femminucce. Anche in colonia, gli angioletti legati al letto, rispondevano a questo criterio. Giusta la differenzazione degli incarti per dare indicazioni sulle sorprese: orecchini e anellini in un caso, macchinine o aeroplanini nell'altro. Giusta pure la domanda della cassiera per essere certo che la scelta del bimbo fosse consapevole della sorpresa e non solo legata al colore. Poi ci sono i presunti "evoluti", alla Elkid, che sanno solo sparare scemenze non avendo alcunché di intelligente da dire.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Ven, 28/10/2016 - 14:40

Povera cassiera: magari voleva solo scherzare e la stanno attaccando tutti, costringendo la Ferrero alla più ovvia delle precisazioni: "scegli l'ovetto che ti pare, ma il colore indica il tipo di sorpresa che ti potresti aspettare"! Ma se avessi un figlio maschio che volesse giocare con bambole e carrozzine sono almeno autorizzato anche solo a pensare che è 'strano'? Questo mondo sta uniformando i sessi e sta annullando il dialogo e l'umorismo! Il mondo che piace a certi commentatori ...

polonio210

Ven, 28/10/2016 - 14:42

Farsi fare una TAC al cervello...no?Sicuramente chi tira in ballo certe fesserie è affetto da qualche malattia devastante che gli sta annichilendo un neurone alla volta.Stiamo andando verso la follia totale.Il politicamente corretto è peggio dell'ISIS.Dovrebbe essere messo al bando ed i suoi sostenitori arrestati per delitto contro l'umanità.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 28/10/2016 - 15:02

--------------rosario.francalanza------certo che saresti autorizzato a pensarlo---ci mancherebbe altro---è la soluzione che adotteresti che fa paura---hasta

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 28/10/2016 - 15:27

Non sottovalutate... questo è il clima da caccia alle streghe... abbiamo superato l'URSS e stiamo arrivando ai livelli della Cina della Rivoluzione Culturale. L'occidente, morente, sta affondando nell'abisso.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Ven, 28/10/2016 - 16:56

@elkid, che ne sa della soluzione che adotterei? Le posso dire che non la so neanche io. Comunque (me lo permetta) non è detto che sia più pericolosa di quella che, forse, adotterebbe Lei! - Caro @Ausonio, stiamo effettivamente affondando, e sembra che ci stia mettendo i mezzi anche la placca africana e asiatica che sta schiacciando l'Italia!

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Ven, 28/10/2016 - 18:22

elkid capisco che difendi la Tua categoria....ma il Gender sai dove te lo devi mettere.??? Se vuoi Ti indico la strada....

ziobeppe1951

Ven, 28/10/2016 - 18:49

elkid....14.05....tu non fai concorrenza a nessuno, sei l'unico pirla del forum...Asta sempre sai dove

Angiolo5924

Ven, 28/10/2016 - 19:18

Lasciamo perdere i rimbambiti che sparano cavolate che fanno cascare le braccia, esibendo emoticon idiotesche. Io non vedo la ragione di tutto questo chiasso. La cassiera ha detto qualcosa che pensava fosse giusta o solo per parlare un po' con il bambino. E la mamma scatena tutto questo putiferio sul sesso, la discriminazione, e cavolate varie? La mettessero tra quattro mura imbottite forse si occuperebbe di cose più interessanti.

Cheyenne

Ven, 28/10/2016 - 19:24

paese in rovina come tutta l'europa

Ritratto di armandoesse

armandoesse

Ven, 28/10/2016 - 20:33

Ma perche le pubblicate ste cagate

lavieenrose

Ven, 28/10/2016 - 21:20

Io quando compro gli ovetti kinder per mio nipote li trovo tutti dello stesso colore, rossi e bianchi. Comunque ne prendo uno dallo scaffale e non guardo neppure di che colore è, tento mio nipote lo scarta subito e divora il cioccolato senza neanche guardare l'involucro, poi la sorpresa a volte è bella a volte no, ma tanto il giorno dopo se ne mangia un altro a merenda. E se la piantassimo con tutte queste scemate? A me l'unica cosa che preoccupa è mia figlia che me la mena perchè gliene porto uno tutti i giorni e secondo lei fa male alla salute, ma il sorriso del mio tontolotto quando vede l'ovetto di qualsiasi colore è troppo bello....

GianniGianni

Sab, 29/10/2016 - 12:08

Eh si, la carta rosa dell'ovetto di cioccolata potrebbe traumatizzare il bimbo per tutta la vita