Lo scherzo delle Iene a Lory Del Santo finisce male: lei sbaglia la parte

L'attrice cambia la sceneggiatura e le Iene organizzano un contro scherzo

La sceneggiatura parlava chiaro: Lory Del Santo sarebbe dovuta cadere tra le braccia di un ricco principe saudita per far ingelosire il suo toy boy, Marco Cucolo. Le Iene sono chiare: dovrai essere provocante, sexy e, una volta che ti chiuderai in camera con il finto sceicco, dovrai far finta di avere un rapporto sessuale con lui. Tutto chiaro, insomma.

Il problema è che Lory reinterpreta la sua parte e, una volta arrivato il principe saudita, inizia a improvvisare. Nessuna avance e, anzi, completo gelo nei confronti dello sceicco, che viene cacciato subito. Cosa fare adesso?

Il fatto è che l'attore che interpreta il principe è Alessandro Cremona, ovvero il "cattivo" di 007 Marco Sciarra. Un cattivo che ora vuole la vendetta contro Lory. E così le Iene organizzano il contro scherzo. Cremona inizia a seguire la Del Santo, fino a camuffarsi da uomo delle pulizie negli studi Mediaset. Lory ha paura e si fa scortare da un uomo della sicurezza, che però viene aggredito. Ed è a questo punto che succede l'incredibile: Cremona entra nella stanza in cui si era nascosta l'attrice e la obbliga a recitare, tra una finta minaccia e l'altra. Fino a quando, come ogni 007 che si rispetti, il bene vince. L'uomo della sicurezza fa irruzione nella stanza e riesce a salvare Lory. Tutto è bene quel che finisce bene.