Scoperta la stella che non vuole morire

"Questa supernova cambia ciò che pensavamo di sapere sul loro funzionamento"

Dovrebbe essere già "morta" una mezza dozzina di volte. Invece, a mezzo miliardo di anni luce dalla Terra, c'è una stella che continua a brillare. Come riporta Repubblica, a scoprire lo strano fenomeno è stato un team internazionale di astronomi che ha osservato questa stella dopo la sua prima esplosione nel settembre 2014. Ma invece di comportarsi come le altre e diventare sempre più flebile, la supernova iPTF14hls è diventata improvvisamente più brillante, facendo pensare a un'altra esplosione.

Il team ha indagato sul passato della supernova. Con grande stupore gli astronomi hanno scoperto che la stella era già esplosa nel 1954, ma invece di trasformarsi in una stella di neutroni o in un buco nero, la supernova è sopravvissuta ed è anche tornata a brillare sessant’anni dopo.

"Questa supernova rompe tutto ciò che pensavamo di sapere sul loro funzionamento", ha commentato il capo del team di ricerca, Iar Arcavi. "Si tratta del più grande enigma che abbia mai trovato in quasi un decennio di studi di esplosioni stellari".

Commenti

manfredog

Ven, 10/11/2017 - 18:45

..'la stella zombie'..ah ah..noi, qui in Italia, ce ne abbiamo addirittura cinque di stelle..zombie..capirete..!!..e che zompettano in continuazione..eh.. mg.