Nove morti nel naufragio di un traghetto per turisti in Colombia

Centinaia a bordo al momento del disastro. Decine di persone ancora disperse

Almeno nove vittime tra le 170 persone che si trovavavano a bordo del traghetto turistico che è affondato ieri sera nelle acque di un bacino idrico artificiale a Guatapè, nel nord-ovest della Colombia.

Si trovavano a bordo dell'El Almirante quando ha iniziato a inabissarsi, in un incidente che è costato la vita a nove persone, ma che ancora non ha contorni precisi, con almeno trentuno persone disperse.

In migliaia hanno assistito alla tragedia dalla riva, mentre il natante stracolmo di persone su tutti i quattro livelli imbarcava acqua, inclinandosi per poi affondare a pochi minuti dal distacco dalla riva. Numerose le imbarcazioni accorse per aiutare le decine di turisti.

Sono quattro donne e due uomini le vittime del naufragio, tutti cittadini colombini, secondo dati diffusi dal governatorato di Antioquia. Il numero dei dispersi potrebbe non essere preciso, perché spesso le imbarcazioni non hanno un registro completo dei passeggeri. Non ancora chiare le ragioni del disastro.