Un serpente di due metri nella scatola dei cereali

Lo ha trovato un 22enne australiano in cuina. "Non ci potevo credere. Sono scappato di corsa"

Che in Australia i serpenti abbiano l'antipatica abitudine di introdursi nelle case degli ignari abitanti non è un mistero. Non deve comunque essere stato un bel momento per Jarred Smith accorgersi che un pitone lungo due metri era riuscito non solo a entrare nella sua cucina, ma a nascondersi in una scatola di cereali.

Il tempo di vedere la testa dell'animale spuntare dalla scatola e Smith si è dato alla fuga, raggiunto la porta di casa. Gli uomini del Wildlife Information, Rescue and Education Service (Wires) sono poi riusciti a catturare l'esemplare di pitone e a rimetterlo in libertà. "Non riuscivo a credere che si fosse infilato in una scatola di cereali, ha detto un uomo del Wires.

"Di solito sono serpenti timidi. Nella maggior parte dei casi non li vedi neppure - ha aggiunto -. Mordono solo se si sentono in pericolo".