"Altri attacchi devastanti in Europa". Isis ancora una minaccia

I servizi inglesi hanno fermato dodici attacchi soltanto lo scorso anno

Ora che ha perso terreno in Medio Oriente, è più alta la possibilità che l'Isis cerchi di portare a termine nuovi attacchi in Europa, che il direttore del MI5, i servizi di sicurezza interna britannici, definisci potenzialmente "devastanti" e "più complessi" di quelli che si sono visti fino a questo momento.

Sono anticipazioni pubblicate dalla Bbc a riportare quanto Andrew Parker dirà questa mattina, a un incontro con i responsabili della sicurezza europea che si terrà a Berlino e in cui non si limiterà a riferire sulla minaccia che il sedicente Stato islamico (Isis) ancora rappresenta, ma dedicherà il suo discorso anche alla Russia, con un forte condanna dell'avvelenamento dell'ex spia Serghei Skripal a Salsbury.

Se per Parker il rischio ancora rappresentato dagli islamisti non è da sottovalutare - ancora sabato il gruppo ha rivendicato l'uccisione di un uomo a Parigi, dove altre quattro persone sono rimaste ferite - dall'altro lato la sua testimonianza aggiorna anche il numero di attentati che le forze di sicurezza sono riuscite a fermare in Gran Bretagna, dodici dai fatti di Westminster nel 2017, 25 dal 2013.

"La forza e la resilienza dei nostri sistemi democrtici e i valori che condividiamo con i nostri partner europei" sono tuttavia le ragioni che fanno sperare Parker, che dall'altro canto non lesina critiche alla Russia, accusandola di "flagranti violazioni di leggi internazionali" e sostenendo che il caso Skripal, su cui Mosca ha negato qualsiasi responsabilità, renderà il Paese "un paria ancora più isolato".

Commenti

dagoleo

Lun, 14/05/2018 - 11:05

Il caso Skripal è tutta un'invenzione, una balla colossale totalmente inventata.

6077

Lun, 14/05/2018 - 11:33

ma il cattivo è assad, pensa che questi poveri terroristi li teneva in galera, il cattivone. le "flagranti violazioni di leggi internazionali", a quanto pare, sono per molti ma non per tutti. quanto a skripal, mezzo kg (hanno scritto così, ma forse volevano dire grammo) del più potente agente nervino sparso sull'uscio di casa, misteriosamente non avrebbe ucciso nè loro nè il gatto (poi prontamente ammazzato quando si sono accorti che non era ancora morto di fame e sete come l'altro) e nemmeno fatto fuori mezzo quartiere al primo soffio di vento. in inglese si dice "bullshit".

VittorioMar

Lun, 14/05/2018 - 12:48

..MENTRE L'OCCIDENTE E LA NATO MOSTRA I MUSCOLI BOMBARDANDO LE "BUFALE" GASSATE...QUELLI SI SENTONO PROVOCATI E REAGISCONO !!..MA IL NEMICO RIMANE LA SIRIA...L'IRAN...E LA RUSSIA !!

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 14/05/2018 - 13:14

Intanto usa e nato bombardano quello che combatte l'isis....

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 14/05/2018 - 14:21

---ognuno si industria come può---l'isis non ha aerei carichi di confetti come i rafale o i mirage francesi o i tornado della raf---certo è che la svizzera non viene mai minacciata---swag