Sessanta morti in Nigeria nel crollo del tetto di una chiesa

Un banale incidente, dovuto alle condizioni precarie della struttura. Ma un incidente che ha provocato sessanta vittime a Uyo, capitale dello stato di Akwa Ibom, in Nigeria, dove i fedeli della chiesa evangelica sono rimasti uccisi in un crollo e dove molti sono i feriti.

Quando l'incidente è avvenuto nella chiesa si stava celebrando una messa per l'ordinazione di un nuovo vescovo. E se l'agenzia statale Nan parla di sessanta vittime, altri media locali riportano bilanci più alti.

Anche Udom Emmanuel, governatore dello Stato di Akwa Ibom, tra le persone presenti alla celebrazione. Ne è uscito illeso e ha comunicato su facebook tutto il suo dolore, definendo questo giorno come il più tragico mai vissuto dallo Stato.

Le autorità hanno dichiarato due giorni di lutto, da oggi fino a martedì. "L'intera tetto è crollato e molte anime sono state perse", ha commentato uno studente di Uyo presente alla Bbc. "La gente sta dando la colpa all'edificio - ha aggiunto - ma c'erano davvero troppe persone all'interno della chiesa".

Commenti
Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Dom, 11/12/2016 - 11:05

ecco qui la loro diversa cultura https://www.youtube.com/watch?v=YF65QhX_SF8

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Dom, 11/12/2016 - 11:11

questa invece è la loro cultura, se non li fermiamo con le armi: https://www.youtube.com/watch?v=SuYXzgBHFR8

Ritratto di Situation

Situation

Lun, 12/12/2016 - 06:39

Dio è come la Cêres: "c'é" .....e non è buonissimo..................... ho festeggiato!

umberto nordio

Lun, 12/12/2016 - 08:49

Non sono stati gli islamici ma un ...architetto.