Sgozza la figlia di 4 anni come sacrificio ad Allah

L’orrore in India, dove l’uomo ha recitato alcuni versi del Corano prima di uccidere la piccola

Ha tagliato la gola alla figlia di 4 anni per offrirla in sacrificio ad Allah, durante il Ramadan. L’atrocità si è consumata a Jodhpur, in India, dove il 26enne Nawab Ali Qureshiha ucciso la piccola Rizwana dopo aver recitato alcuni versi del Corano.

Una storia dell’orrore raccontata da Times Of India e Indian Express, che riportano come l’uomo abbia ammesso alle autorità l’omicidio della bimba, sottolineando - come fosse una giustificazione - che si trattava di un rituale religioso. Per cui la figlia è stata immolata come offerta sacrificale alla divinità.

"Dono ad Allah"

Alle autorità, infatti, l’invasato avrebbe detto di essere “un musulmano devoto”. Inoltre, avrebbe specificato: "Amo molto mia figlia, per questo ho dovuto offrire il mio bene più prezioso ad Allah", per poi difendersi dicendo di aver agito sotto la manipolazione dl demonio.

A denunciare l’accaduto la moglie del folle, che tornata a casa ha trovato la figlia priva di vita.

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 11/06/2018 - 15:43

Niente paura,il pampero dice che non dobbiamo avere timore dello straniero e dei diversi,anzi li dobbiamo accogliere come nostri "frateeeeli". Augh!!!

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 11/06/2018 - 15:45

cultura sboldrinana da importare in italia. siamo noi italiani che siamo indietro, non loro.

Massimom

Lun, 11/06/2018 - 16:52

Un amico del pampero.

evuggio

Lun, 11/06/2018 - 17:14

GRANDE RELIGIONE!! GRANDE CIVILTA'!!!! Per queste grandi "risorse" è ormai improrogabile stabilire sentenze che, dopo aver raggiunto il verdetto definitivo, rivedano gli ordini degli animali e catalogarli all'ultimo posto con perdita di ogni diritto, persino di quelli riconosciuti al regno vegetale.

rossini

Lun, 11/06/2018 - 19:18

Facciamoli venire qui da noi in Italia. Con le loro usanze e la loro religione servono a migliorare la nostra civiltà.

venco

Lun, 11/06/2018 - 19:58

E beh.. mica la fatta lui.

PaoloPan

Mar, 12/06/2018 - 02:50

Sig. Bergolio, non crede che il Corano sia stato dettato da satana in persona?

jenab

Mar, 12/06/2018 - 07:57

e allora!!! è la sua religione dobbiamo ripettarla....

giuseppegrasso

Mar, 12/06/2018 - 08:39

Già ce ne abbiamo di questi invasati in Italia, ma vogliamo ancora accoglierne altri. Amo molto mia figlia e per questo ho dovuto offrire il mio bene più prezioso ad Allah. Questi sono pazzi, matti da appendere alla forca. Stanno vincendo le loro Crociate e ce ne mettiamo ancora in casa? Non oso immaginare che mondo ci sarà tra 50 anni.

Happy1937

Mar, 12/06/2018 - 08:50

Chiedete a Papa Francesco se, dopo episodi come questo, ha ancora il coraggio di parlare di due "civiltà".

Luprotts70

Mar, 12/06/2018 - 08:52

Cultura da imitare.....

Nick2

Mar, 12/06/2018 - 09:15

Franco Grilli, il suo articolo ha il fine di aizzare i peggiori istinti delle bestie che la leggono. Ogni giornalista ha i lettori che si merita...

istituto

Mar, 12/06/2018 - 09:59

I peggiori istinti delle bestie sono quelli degli adepti di Maometto e del Corano, che lo ricordo per tutti i sinistroidi smemorati, contiene oltre cento e piu frasi che incitano alla violenza, all'uccisione di chi non si converte al Corano o che apostata, alla conquista. I lettori de il Giornale non fanno altro che sottolineare la tragicità di questa religione mentre i sinistroidi fanno come i cortigiani del Re nudo ovvero fanno finta di non vedere e di non capire. Poveretti che siete anche i vostri figli pagheranno prima o poi quando i musulmani diventeranno maggioranza da noi.

evuggio

Mar, 12/06/2018 - 10:31

caro Nick2 credo che un modo pragmatico di risolvere il conflitto ideologico tra il mondo normale e quelli che la pensano come lei sia di costituire uno staterello autonomo internazionale dove metterci quelli che schifano (come lei) la cultura che (almeno numericamente) può fortunatamente considerarsi ancora normale, insieme a tutte le risorse che sgozzano a destra e a manca. Le piace l'idea?