Si schianta un altro aereo russo: oltre 40 morti in Sud Sudan

Precipita un aereo cargo: tra i morti anche sette bambini. L’incidente subito dopo il decollo dall’aeroporto di Giuba

Un altro aereo russo caduto, un'altra tragedia. Mosca guarda con apprensione all'incidente che ha coinvolto un cargo di fabbricazione russa che si è schiantato subito dopo essere decollato dall'aeroporto internazionale di Juba. Nell'impatto sarebbero morte almeno quaranta persone, tra cui almeno sette bambini. "Sono sopravvissuti - ha riferito il portavoce presidenziale, Ateny Wek Ateny - un membro dell’equipaggio e un bambino che era tra i passeggeri".

Dopo la tragedia dell'Airbus della MetroJet esploso in volo e precipitato nel Sinai, un altro velivolo è caduto nel Sud Sudan. L’aereo, un Antonov 12 diretto a Paloch, nello Stato del Nilo Superiore, si è schiantato ad appena 800 metri dallo scalo. Le autorità aeroportuali di Juba hanno escluso l’ipotesi dell’attentato terrorista. E, secondo i primi esperti che sono intervenuti tra le lamiere in fiamme, tra le possibili cause della sciagura ci sarebbero "un sovraccarico dell’aereo o un errore tecnico". Il velivolo di fabbricazione sovietica aveva, infatti, 45 anni. Tuttavia, resta evidente la strana coincidenza con l'Aibus della MetroJet abbattuto la scorsa settimana e caduto nel Sinai.

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 04/11/2015 - 11:10

Un altro "cedimento strutturale"?

vince50

Mer, 04/11/2015 - 11:28

Non importa cosa come e perchè,ma il terrore oramai la fa da padrone.

Un idealista

Mer, 04/11/2015 - 11:32

È in atto una guerra. I jihadisti, da vere persone prive di scrupoli, non combattono contro altre forze armate ma colpiscono vigliaccamente persone innocenti e indifese. Le torri gemelle hanno fatto scuola. Che cosa c'è da aspettarsi da persone di questo tipo? Si può dire che adorino Dio? È evidente che no. Dio, essendo buono e giusto, sicuramente aborrisce questa condotta.

glasnost

Mer, 04/11/2015 - 12:15

ma escludereste proprio che gli USA siano coinvolti???

onurb

Mer, 04/11/2015 - 12:18

Partire dagli aeroporti situati in paesi islamici è come giocare alla roulette russa: ci sarà o non ci sarà la bomba a bordo? Evidentemente chi ce la mette è qualcuno degli addetti al carico e allo scarico dei bagagli.

elena34

Mer, 04/11/2015 - 12:24

Siamo in guerra non c'e' dubbio , queste brave persone vogliono sottometterci tutti , volenti o nolenti. E' inutile , come la maggior parte degli italiani , fare i buonisti non serve a nulla. Bisogna rispondere nello stessi modo. Abbiamo dei governanti che aiutano questi individui e non proteggono gli italiani. Vergonatevi.

agosvac

Mer, 04/11/2015 - 12:43

Staremo a vedere se l'isis rivendicherà anche questo disastro. Certo se vogliono "costringere" Putin ad abbandonare la sua campagna anti isis, stanno sbagliando strada: vedranno, a breve, la risposta di Putin!!!

roberto zanella

Mer, 04/11/2015 - 12:53

non ho capito...aereo di fabbricazione russa che non portava russi ??...e sarà un aereo cargo vecchio venduto al Sudan...

alberto_his

Mer, 04/11/2015 - 13:10

@Un idealista: sicuro sia stato un attentato? Sicuso siano stati gli jihadisti? Che attinenza hanno le torri gemelle con i jihadisti?

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Mer, 04/11/2015 - 13:16

l Non posso certo sapere se questo altro disastro che colpisce la Russia è "naturale" o provocato ma sicuramente quello del Sinai sì. Leggo qui che qualcuno lamenta la crudeltà d'azione dell'Isis e affini contro gente innocente e indifesa. E' un comportamento usato già nel medioevo per occupare l'Occidente. E molti di noi sono qui a criticare le motivazioni che hanno portato a organizzare allora le crociate! Forse ora lo capiamo.

Un idealista

Mer, 04/11/2015 - 13:40

@alberto_his. Ha ragione. Avrei dovuto essere più cauto.

no_balls

Mer, 04/11/2015 - 14:20

Per angelo poli. Oltre al titolo hai letto l'articolo? Lo hai capito? E' in italiano!!! E' solo un aereo di fabbricazione russa..... sicuramente un rudere come tanti già caduti in passato. Ora fa notizia. Che cosa c'entra il terrorismo ?

roniks69

Mer, 04/11/2015 - 14:29

l'aereo non é russo-e di una societa del Tadgichistan.l'echipaggio:5 armeni e uno russo.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 04/11/2015 - 14:32

#alberto_his. Attento! Stai per strappare lo scettro a Raoul!

alberto_his

Mer, 04/11/2015 - 17:07

@Memphis35: vecchio mio, era semplicemente un invito a non arrivare a conclusioni affrettate. Nessuno qui indaga per professione o ha accesso alle informazioni davvero rilevanti (in cirostanze simili non trapela mai la piena verità sui media), per cui lasciamo che chi di dovere faccia gli accertamenti e che arrivi, semmai lo farà, ad accertare le responsabilità nelle sedi opportune (pur consapevole che questo mai avverrà).

Turk182

Mer, 04/11/2015 - 18:53

Si ma che articoli ragazzi. Cosa vuol dire "un'altro aereo russo" è solo fabbricato in Russia l'altro è un airbus. Un po di serietà per favore.

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 04/11/2015 - 20:17

gli antonov sono delle bare con le ali. sono aerei magari dismessi nella russia e venduti ai paesi africani

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 05/11/2015 - 00:05

I BOMBARDAMENTI RUSSI CONTRO L'ISIS sono i veri "guasti tecnici" che hanno fatto cadere il cargo russo nel Sud Sudan e l'Airbus nel Sinai, pieno di passeggeri russi. Tutte le altre versioni sono confezionate per gli amanti delle favole.

little hawks

Gio, 05/11/2015 - 12:56

Per favore, non fate voli pindarici su queste tragedie, un aereo in alta quota che esplode mentre passa su un terreno desertico in mano ai tagliagole è sicuramente una bomba, mentre ci sono mille possibilità completamente diverse da valutare per un aereo molto vecchio che finisce per terra poco oltre la testata pista. Non può essere evidentemente una bomba come piacerebbe a chi vuole a tutti i costi creare panico, le cause da valutare potrebbero essere connesse col peso al decollo, con lo stivaggio del carico, con errori del loda master o del pilota al momento della rotazione, infine con drastiche perdite di potenza di un motore ormai vetusto. Di aerei ne cascano purtroppo molti, che due sciagure siano vicine nel tempo non è una coincidenza ma purtroppo la norma, scriverne articoli come questo mi sembra sciocco.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 05/11/2015 - 23:15

# little hawks 12:56 La sua analisi è ammirevole per lucidità e competenza tecnica. Però la ferocia disumana dei mostri dell'ISIS autorizza a pensare all'intenzionalità pur non escludendo la casualità dell'evento.