Soldato americano ucciso in scontri con gli Shabaab in Somalia

Un uomo è morto e due sono feriti. Lavoravano per addestrare l'esercito locale

Un soldato americano è rimasto ucciso in Somalia in scontri con le milizie Shabaab e due sono rimasti feriti, mentre erano impegnati in una missione d'addestramento dell'esercito locale. Una notizia confermata alla Cnn da un funzionario della Difesa.

I fatti sono accaduti a circa 60 chilometri dalla capitale Mogadisho, non lontano da Barii, dove le truppe sono finite sotto il fuoco di armi leggere. In Somalia è in corso un programma militare di assistenza alla fanteria.

Commenti

mariod6

Sab, 06/05/2017 - 13:36

Ho vissuto 5 anni in Somalia, posto meraviglioso, peccato che sia abitato dai somali che sono sempre stati integralisti, salvo poi andare in moschea e lasciare la bottiglia della birra nelle scarpe fuori dalla porta; e guai a chi gliela toccava !!!