Sorpresa per Trump e Macron, alla parata del 14 luglio i militari suonano i Daft Punk

Per la prima volta la banda militare francese ha messo da parte le marce militari e si è scatenata in un medley dei Daft Punk

Trombettisti e suonatori di tamburo della banda dell'Armée françaises che si muovono scatenati al ritmo dei Daft Punk. È successo ieri a Parigi, quando la banda militare francese ha deciso di rompere il clima solenne che caratterizza la sfilata del 14 luglio per lanciarsi in una divertente coreografia sulle note del celebre duo francese di musica elettronica.

Nessun fuori programma, ovviamente, ma uno spettacolo organizzato ad hoc per cercare di “coinvolgere i giovani” nella parata, spiega il maresciallo David, direttore della banda, citato dall’edizione francese dell’Huffington Post. “Ai giovani piacciono i Daft Punk e allora suoneremo i Daft Punk”, ha detto, infatti, il maresciallo alla vigilia dell’anniversario della presa della Bastiglia.

Per la prima volta, quindi, gli spartiti delle marce militari sono rimasti nel cassetto, e sul leggio sono comparsi quelli di "Digital Love", "Harder Better Faster" e “Get Lucky”. Questi, infatti, i brani che la banda militare di Parigi ha eseguito sugli Champs Elyseés, sotto gli occhi del presidente francese, Emmanuel Macron e del suo omologo statunitense, Donald Trump.

Visibilmente divertito il presidente francese, che sorride e tiene il ritmo con la testa (guarda il video). Un po’ meno quello americano, il cui volto resta impassibile durante tutta l’esibizione, salvo prorompere in un applauso quando la fanfara militare suona l’ultima nota. Trump, insomma, appare incredulo. Ma, alla fine, l’esecuzione dei militari francesi pare colpire anche lui. Ad un certo punto, infatti, il presidente si gira verso la moglie Melania e sembra definire “beautiful”, “bella”, la performance.

Una scelta, quella di cimentarsi con i brani dei Daft Punk, secondo il dipartimento dell’Esercito francese, che “mette in risalto l’eccellenza delle bande militari delle varie formazioni dell’esercito e della gendarmeria”.

Commenti

lavieenrose

Dom, 16/07/2017 - 06:55

pagliacci sono pagliacci restano anche nelle solennità

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Dom, 16/07/2017 - 10:50

tentativi mediatici di sembrare "giovani e vincenti". fa parte del personaggio costruito da Attali. per la premiere dame consiglio una parte nel prossimo "Planet of the apes"