Sospetti sulla compagna del killer: chi è Marilou Danley

Si tratta di Marilou Danley e sarebbe la compagna di Stephen Paddock, ma ora la poliza frena: "Al momento non coinvolta"

Una seconda persona potrebbe essere coinvolta nella sparatoria di Las Vegas. Si tratta di Marilou Danley e, secondo il quotidiano The Australian, la donna sarebbe la fidanzata dell'attentatore e i due avrebbero convissuto in una casa a Las Vegas.

Dopo alcune ore di investigazione, però, ora la polizia frena sul possibile coivolgimento della donna. "Al momento" ritiene che Marilou Danley, la compagna di Stephen Paddock, non sia coinvolta nel massacro di Las Vegas. Lo ha detto lo sceriffo Joe Lombardo precisando che la Danley - che secondo alcuni media avrebbe passaporto australiano - è stata localizzata all'estero. "Le abbiamo parlato e crediamo, allo stato attuale, che non sia coinvolta. Ma ovviamente l'inchiesta va avanti", ha spiegato.

"Non era con Paddock al momento in cui ha preso la stanza in albergo", ha aggiunto, sottolineando che è stato scoperto che l'uomo stava utilizzando documenti della donna, cosa che aveva fatto pensare agli inquirenti che lei l'aveva accompagnato.

Lo sceriffo Joseph Lombardo ha anche dichiarato che le autorità stanno cercando due automobili: Hundai Tuscon e un Chrysler Pacifica Touring, entrambe con le targhe del Nevada. "È un momento devastante", ha aggiunto lo sceriffo, "stiamo facendo il possibile". Una testimone, Ivetta Saldana, ha riportato a un giornale di Las Vegas "che sembrava un film dell'orrore, eravamo in piedi poi hanno cominciato a sparare per terra".

Commenti

zingozongo

Lun, 02/10/2017 - 14:39

stephen paddock e un discendente di immigrati irregolari irlandesi del 1700 circa, e dopo 300 anni non si sono integrati