Spagna, scandalo per la candidata nuda sui manifesti elettorali

Con lo slogan "los politicos nos dejan en pelotas" (I politici ci lasciano nudi), che le copre una parte del corpo, la candidata vuole denunciare "il saccheggio generalizzato" operato dai partiti che finora hanno amministrato il comune

Fa discutere in Spagna il manifesto elettorale nel quale la candidata a sindaco del comune di Portugalete, in Biscaglia (Paesi Baschi), Yolanda Couceiro Morin, capolista del Partito per la Libertà-Mani Pulite (PxL), appare completamente nuda per denunciare la corruzione. Con lo slogan "los politicos nos dejan en pelotas" (I politici ci lasciano nudi), che le copre una parte del corpo, la candidata vuole denunciare "il saccheggio generalizzato" operato dai partiti che finora hanno amministrato il comune.

In un comunicato, la Couceiro assicura che la sua campagna, per le elezioni municipali del prossimo 24 maggio, punta ad "arrivare alle coscienze dei cittadini e approcciare in una maniera accurata i problemi che affliggono gli abitanti di Portugalete".

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 10/03/2015 - 14:48

Però per la propaganda hanno preso una bella muchacha che non assomiglia per niente alla Rosi Bindi...

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 10/03/2015 - 16:17

Come dicevo in altro post su altro articolo le donne non sono contente se non si esibiscono nude. Come volevasi dimostrare.