Sparatoria dopo una lite in New Jersey: venti feriti e un morto

Una lite degenera e partono i colpi di arma da fuoco. Almeno venti feriti. Un ragazzo di 13 anni in gravi condizioni

Venti persone e un morto. È questo il tragico bilancio di una sparatoria avvenuta la scorsa notte all'Art all night event in New Jersey. Venti persone sono in gravi condizione e, tra queste, anche un ragazzino di 13 anni. La vittima, molto probabilmente, ha preso parte alla sparatoria, secondo quando fa sapere Nj.com. La polizia ha arrestato un sospetto.

Non si sa ancora quali siano state le cause che hanno determinato la sparatoria. Il procuratore della Contea di Mercer, Angelo Onofri, ha fatto però sapere che il festival non era nel mirino e che, molto probabilmente, si è trattato di una lite poi degenerata.

Il racconto fornito dal procuratore è drammatico: la polizia è stata sommersa di telefonate di uomini e donne disperate. Le forze dell'ordine, non appena giunte sulla scena, hanno dovuto soccorrere i feriti e cercare chi stava facendo fuoco. Le armi sono state ritrovate sulla scena del delitto.

Mappa

Commenti

cir

Dom, 17/06/2018 - 18:44

forti questi yankees... bravissimi , continuate cosi !