Spari a San Diego: un morto Killer barricato in una casa

Colpi di pistola a National City, un sobborgo della città californiana. Killer braccato dalla polizia

Una sparatoria verificatasi alle 9,30 (ora locale) a National City, un sobborgo di San Diego in California, ha causato almeno un morto e molti feriti. Il killer, riuscito a scappare, si è barricato in una casa nelle vicinanze e la polizia sta cercando di neutralizzarlo. secondo quanto riferisce l’affiliata locale della Nbc gli agenti delle forze speciali (Swat) della polizia sono intervenuti. Alle 12 un uomo è stato arrestato davanti alla casa dentro la quale si ritiene si trovi il killer. L’arrestato, riferiscono testimoni, è stato sentito urlare: "Quello li dentro è mio figlio". Gli agenti sostengono che la situazione è sotto controllo. Al momento non sono stati resi noti altri particolari.

Commenti
Ritratto di elkid

elkid

Dom, 25/06/2017 - 00:32

---gli americani non hanno bisogno dei terroristi---hanno già i propri connazionali armati fino ai denti che ogni tre per due danno di matto e fanno delle stragi per conto proprio----viva gli yankees--magari si estinguessero---swag