Gli Stati Uniti annunciano nuove sanzioni nei confronti della Russia

Obama ha chiesto a Putin di tentare la strada della diplomazia, minacciando di continuare a indebolire settori chiavi

Barack Obama rilascia una dichiarazione alla Casa Bianca

Da Washington si farà il possibile per fare giustizia per le vittime del volo della Malaysia Airlines abbattuto in Ucraina. Lo ha detto questa sera il presidente statunitense Barack Obama, in una dichiarazione in diretta televisiva.

Dalla Casa Bianca è arrivata anche una critica al presidente russo Vladimir Putin, che è accusato di continuare ad armare i ribelli e di non stare tentando di risolvere la crisi ucraina con una soluzione diplomatica. Una posizione per cui - ha detto Obama - "pagherà un costo sempre maggiore". A partire da subito, con nuove sanzioni che vanno a colpire "settori chiave come energia, armamenti e finanza".

Nonostante la tensione che continua a esserci tra Stati Uniti e Russia, Obama ha detto che "non è una nuova guerra fredda", aggiungendo che le sanzioni sono il risultato dell'atteggiamento tenuto da Mosca.

Commenti
Ritratto di filatelico

filatelico

Mer, 30/07/2014 - 08:19

L'abbronzato di Washington continua con le sue cantonate, non capendo nulla di storia! Si studi la crisi di Cuba del 1962 e rifletta che l'Ucraina ora è come Cuba per gli Stati Uniti allora. Pensava che la Russia si facesse mettere i piedi in testa quando non c'è riuscito nè Napoleone nè Hitler.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Mer, 30/07/2014 - 08:35

mi scappa da ridere...! sanzioni economiche alla Russia? Ma speriamo invece che non siano i russi a sanzionare noi che quanto meno staremmo col "culo al freddo" in inverno e a dover comprare petrolio a prezzi maggiorati de 30%..e magari è proprio questo quello che vogliono gli USA e il Sionismo yankee! Per quanto riguarda la politica estera ....vorrei che Obama anziché fare le pulci" a Putin pensasse a risolvere il genocidio in atto in Palestina e le "grane" di Afganistan e Irak!! Ma quando la smetterà la Stampa Nazionale di essere così smaccatamente filo USA e di pensare a nuove alleanze strategiche, più convenienti per il nostro Paese e a nuovi mercati dell' Est?

mauriziosorrentino

Mer, 30/07/2014 - 09:45

Oramai siamo alla farsa,Mosca porta le prove fisiche del coinvolgimento di un caccia SU25 ucraino nell'abbattimento e dagli Usa...solo proclami,nessun documento,nessuna,indagine,non rispondono ai quesiti posti sulla responsabilità ucraina di aver fatto deviare il volo sopra l'area di guerra! Si affidano al potentissimo apparato mediatico occidentale che fin dalle prime ore ha lanciato "il frame":Russia colpevole" e sanno che l'uomo della strada"beve"quello! A questo mirano,per poter giustificare agli elettorati,la loro aggressione,non vogliono certo un processo equo che scovi i Colpevoli e tutto lascia pensare che non sino quelli indicati! Pensiamo solo che un nuovo satellite spia USA,coincidenza vuole,passava giusto,giusto sulla verticale dell'incidente nei,udite udite 4 minuti e 30 secondi a "cavallo" del disastro! Probabilmente serviva a "inchiodare" Sama-Borona(auto-difesa)mentre maneggiava i famigerati Buk e invece qualcosa non è andato secondo i loro piani,se no : perché non mostrare cosa ha registrato il satellite...a loro non gioverebbe! Pretendono che il mondo li segua nella loro guerra alla Russia sulla base di messaggini Facebook,Twitter,su ciò che dice la loro speaker "Psaka",che sembra prelevata da una edizione scarsa del Grande Fratello.Queste cose si decidono con il metodo processuale:accusa,difesa,dibattito,giuria internazionale ecc! Qui abbiamo uno che accusa,che sbugiardato rifiuta di portare qualsiasi pezza giustificativa alle sue affermazioni,e comunque lo stesso diventa anche Giudice,Carabiniere,ufficiale esattore e Banca che incassa!Giornalisti,Politici,non vi sembra di dover evidenziare questo paradosso-farsa che ci stà portando dritti dritti a litigare con Putin(maggior cliente-fornitore italiano-europeo).E quando resteremo senza il gas?E quando le poche fabbriche ancora rimaste chiuderanno per mancanza di energia-commesse? Questo è il futuro pianificato e che stanno velocemente realizzando per noi gli USA!Mors tua vita mea(la loro). M.S.

buri

Mer, 30/07/2014 - 11:09

Obama parla e minaccia, farebbe forse meglio a pensare a cosa succederà quando l'accordo fra i paesi del BRICS diventerà operativo e abbandoneranno la Banca Mondiale, il FMI ed il $ USA come moneta di riferimento, credo che sarà meno propenso a minacciare avrà altre gatte da pelare

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 30/07/2014 - 13:22

L'Italia è il vaso di coccio in mezzo ai due vasi di ferro, però memore della passata pace tra Obama e Putin (grazie a Berlusconi) la sua maggioranza silenziosa desidera che l'amica America si dia un presidente migliore dell'infido filibustiere afro-polinesiano.

alberto_his

Mer, 30/07/2014 - 14:38

(terzo invio) L'isteria USA continua ad aumentare: ormai è guerra su tutti i fronti. Richiesta di risarcimenti miliardari all'Argentina (fondi avvoltoi), alla Russia (caso Yukos-Khodorkovsky) dopo il caso dei prelievi forzati imposti a Cipro (che ospita molti correntisti russi), multa ancora miliardaria alle banche (BNP), sanzioni a largo spettro (Russia, Iran, Siria, Cuba), pesante ingerenza nelle scelte strategiche (in primis energetiche) europee, tentativo di imporre il TTIP-ISDS alla UE con trattative segrete, guerre conto-terzi in zona strategiche dell'Eurasia, Medioriente e Nord-Africa destabilizzati, caos fomentato ovunque. Classica confusione da fine impero. @mauriziosorrentino: contano poco i fatti oggigiorno: conta ripetere la versione propagandistica con il coro di media mainstream e social networks a supporto. Basti vedere quanto è seguito all'11/9 o quanto sta accadendo a Gaza. @buri: temo che prima che i BRICS si de-dollarizzino gli USA passeranno dalle minacce alle vie di fatto. Anche questa accelerata è segno che i tempi stanno cambiando e che l'elite finanziaria sta per giocarsi il tutto per tutto.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 30/07/2014 - 18:49

vedremo cosa dirà il negretto quando a Novembre i repubblicani lo faranno tacere in Senato.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 30/07/2014 - 18:49

vedremo cosa dirà il negretto quando a Novembre i repubblicani lo faranno tacere in Senato.