Tra Stati Uniti e Messico scoperto ​tunnel della droga da record

Il tunnel della droga è lungo quasi un chilometro e si estendeva dal Messico agli Stati Uniti

Un carico di droga da capogiro, nella frontiera tra Messico e Stati Uniti. L'ingente quantitativo di stupefacenti - sette tonnelate di marijuana e una tonnellata di cocaina - è stato rinvenuto all'interno di un tunnel. Un tunnel da record, però, considerato il più lungo della storia.

Il tunnel della droga, infatti, è lungo quasi un chilometro e si estendeva da Tijuana, in Messico, al di là del confine, emergendo n una zona industriale recintata a San Diego. Dotato di un sistema di guida, di ventilazione, luci e un montacarichi, secondo i funzionari della Procura federale era perfettamente attrezzato per lo smercio della droga da un confine all’altro, eludendo totalmente i controlli. Sei uomini sono stati arrestati: la quantità di cocaina e marijuana è la più grande mai ritrovata al confine tra Messico e Stati Uniti.

Commenti

Holmert

Gio, 21/04/2016 - 14:05

Ecco Trump viene giudicato poco idoneo a fare il presidente USA.Poi, scoperte come questa, gli danno pienamente ragione. Sveglia gente,altrimenti il mondo sarà preda di soli delinquenti e di fessi buonisti e garantisti del cxzzx.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 21/04/2016 - 17:47

Cose che qui VEDIAMO succedere quasi tutti i giorni, gli Americani o GRINGOS come li chiamano qui, sono i piu GRANDI CONSUMATORI di droga al mondo. Se vedum.