Marines uccisi nella base Usa, il killer inneggiava alla jihad

Mohammed Youssef Abdulazeez era un americano originario del Kuwait. Gestiva un blog in cui parlava di islam e inneggiava alla jihad. L'Fbi: "Era affascinato dall'Isis"

"Chiediamo ad Allah di darci la completa comprensione del messaggio dell’Islam, la forza di vivere nella sua conoscenza e di sapere il ruolo che dobbiamo giocare per stabilire l’Islam nel mondo". L'Fbi non riscontrato alcun legame tra Mohammed Youssef Abdulazeez, il giovane musulmano che ieri ha ammazzato quattro marines e ne ha feriti tre prima di essere ucciso, e gruppi terroristici internazionali. Eppure la doppia sparatoria contro edifici militari vicino Chattanooga fa ripiombare gli Stati Uniti nell'incubo del terrorismo islamico. Perché, come ha sottolineato l'agente speciale dell’Fbi Edward Reinhold, il killer del Tennessee non solo era affascinato dallo Stato islamico ma parlava apertamente sul proprio blog di jihad.

Una sparatoria durata appena trenta minuti. L’Fbi è convinta che Mohammed Youssef Abdulazeez abbia agito da solo: a bordo di una Ford Mustang decappottabile, il 24enne ha sparato contro due installazioni militari, tra cui un centro reclute, a distanza di una decina di chilometri l’uno dall’altro. L'attentatore, che al momento dell’attacco aveva diverse armi e munizioni, compreso un mitra stile Ak-47, proprio alcuni giorni fa aveva aperto un blog in cui parlava di jihad e caducità della vita. In un post recente di un suo blog aveva scritto che la vita è "corta e amara" e che i musulmani "non devono perdere l’occasione di sottomettersi a Allah". Il blog faceva anche fugaci riferimenti al sacrificio e alla jihad, ma secondo un breve estratto pubblicato da Site, l’istituto americano specializzato nel tenere d’occhio i siti di propaganda jihadista, non contiene alcun elemento evidente di estremizzazione e neppure nessuna minaccia. Tuttavia, secondo l'Fbi, si sarebbe ispirato ai miliziani dello Stato islamico.

Cresciuto all’interno di una famiglia tradizionale musulmana, Mohammed Youssef Abdulazeez era nato in Kuwait ma era stato portato in Usa ancora bambino, subito dopo l’inizio della Guerra del Golfo. Andato a scuola a Chattanooga, dove era nella squadra di wrestling del liceo, in una foto dell’annuario dei ricordi di fine anno, appare senza barba con una profetica citazione, che sembra scritta proprio da lui: "Il mio nome desta l’allarme sicurezza nazionale. E il tuo?". La laurea in ingegneria elettronica era arrivata nel 2012 alla Tennessee University. Secondo i compagni di scuola, era un giovane assolutamente insospettabile, discreto e apprezzato dai suoi compagni. "Era simpatico, divertente, amabile - è il ricordo di Kagan Wagner - mai avrei potuto immaginare che potesse fare questo". Il padre del killer, un immigrato nato in Cisgiordania, era stato indagato il passato per "possibili legami con organizzazioni terroristiche straniere": l’uomo era stato messo sotto sorveglianza per terrorismo dopo essere stato interrogato in seguito a un viaggio all’estero.

Il folle gesto è l’ennesima sparatoria registrata negli ultimi anni contro edifici militari statunitensi, dopo l’attentato a Fort Hood (in Texas, in cui morirono 13 persone), o quello del 2013 nel quartiere Navy Yard di Washington, il cui bilancio fu di 12 vittime. L’Isis intanto festeggia l’uccisione dei 4 marines, postando immagini e commenti. Secondo il direttore di Site, Rita Katz, non risulta tuttavia alcuna rivendicazione ufficiale.

Commenti

Solist

Ven, 17/07/2015 - 09:03

affascinato dalle bestie ahahahahaah sapevano e nessuno lo ha fatto fuori prima ahahahahahaa che roba !!!

franco-a-trier-D

Ven, 17/07/2015 - 09:07

non solamente gli uomini del califatto esultano per la morte dei marines esultano anche italiani contro gli ex nemici della Italia in guerra..

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 17/07/2015 - 09:08

Obama & C.,invece di preoccuparsi tanto per gay,transessuali & C.,nell'esercito,nei boyscouts,e amenità del genere,si preoccupino di tante altre schifezze che si sono allevati in casa loro,e che ora non riescono più a liberarsene!!

Accademico

Ven, 17/07/2015 - 09:26

quel che "non torna" è ostinarsi a non CAPIRE che di costoro, più se ne parla, più si fa il loro gioco.

Ritratto di thunder

thunder

Ven, 17/07/2015 - 09:26

le societa' multietniche funzionano solo sulla carta e nei films.

elalca

Ven, 17/07/2015 - 09:37

#zagovian: concordo

jeanlage

Ven, 17/07/2015 - 09:38

Terrorista e pure ignorante. Se avesse conosciuto il sommo pensiero della Presidenta avrebbe saputo che l'Islam è una religione di pace e avrebbe portato ai marines caramelle e cioccolatini.

fisis

Ven, 17/07/2015 - 09:54

Abbiamo i nemici in casa che ci odiano in maniera per vivace e ottusa. Dicono di seguire i dettami dell'islam. Prima ne prendiamo tutti coscienza, meglio sarà per tutti. Mettere la testa sotto la sabaia e consolarsi per l'esistenza di un presunto islam buono, che però non si vede e che non attacca con la dovuta decisione il cancro che lo avrebbe colpito, non servirà, ma produrrà altri scempi, sempre più efferati.

pollicino46

Ven, 17/07/2015 - 10:07

Bisognerebbe far presente al presidente abbronzato che invece di rompere i c...ni ai russi, dovrebbe preoccuparsi di combattere i terroristi che si sono allevati in casa loro. Per contro ai governanti da strapazzo europei, la consapevolezza che i terroristi ci hanno dichiarato la guerra e quindi bisogna affrontarli con la stessa moneta sterminandoli e proibendo la loro religione anche distruggendo le loro moschee.....

nisei731

Ven, 17/07/2015 - 10:08

Chissa quanti di questi begli esemplari di mussulmani che stiamo importando in italia, tra qualche tempo cominceranno a fare lo stesso in questa italietta piena di buonisti...

Gyro

Ven, 17/07/2015 - 10:11

Per me è un messaggio di avvertimento di stile mafioso agli USA da parte dell' Arabia Saudita per aver osato allearsi con l' Iran. Dopotutto l' ISIS è pilotato dai Sauditi.

Raoul Pontalti

Ven, 17/07/2015 - 10:13

Ci riprovo qui. L'arte di allevare le serpi in seno...Kuwaitiani, povere vittime di Saddam...subito qui negli USA e pronta la cittadinanza. Ceceni, povere vittime dei Russi, anche voi qui in esilio dorato e se poi mettete bombe alla maratona, pazienza, l'America è grande e generosa. Per contro il jihad fuori sede è proprio come Ebola: viaggia in aereo e con passaporto occidentale....

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 17/07/2015 - 10:21

Ero fermamente convinto che il Nobel per l'idiozia spettasse, di diritto, all'Italia democratica ed antifascista. Non si finisce mai di stupirsi nel corso della propria esistenza.

LAMBRO

Ven, 17/07/2015 - 10:30

GLI AMERICANI HANNO CAPITO CHI E' L'ISIS? E LASCIANO INNEGGIARE SENZA INTERVENIRE?

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Ven, 17/07/2015 - 10:30

L'islamista Obama Bin Laden ha colpito ancora!

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Ven, 17/07/2015 - 10:34

E questa mattina, su prima pagina, più di una donna è intervenuta per spiegare al volgo che i poverini, a Milano e a Genova, NON hanno moschee per pregare collettivamente alla fine del Ramadan. Caro Accademico, e tu vorresti il SILENZIO? Ma se, nonostante tutto, i musulmani vengono difesi dagli autoctoni a spada tratta come pensi di svegliare l'occidente dall'idiozia buonista che non capisce una religione fattasi ideologia politica totalitaria peggio del nazismo?

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 17/07/2015 - 10:36

Gli americani sono come i bambini,si arrampicano su di alberi di storie misteriose e quando cadono,perchè cadono,danno la colpa al male di turno,dimenticando che quel male è stato plasmato da anni di guerre non guerre con l'Urss ed ora russia.Osama Bin Laden,l'Afghanistan e le torri gemelle ,e prima ancora lo scia di Persia,Khomeni ed uno stato filo francese e moderno trasformato in uno integralista religioso.Un male nato,cresciuto e divenuto QUASI invincibile con il loro addestramento,con conoscenza di tecnologie pericolose in mano a dei fanatici.Questo è un'insignificante punto in un racconto molto più complesso.Americani smettete di giocare alla guerra.

antidoto

Ven, 17/07/2015 - 10:41

L'islam non è una religione, ma un virus che danneggia il cervello. Fino a quando la massa dei buonisti occidentali non lo capirà o non lo vuole capire, gli islamici continueranno su questa strada. Temo tanto che ci siamo già identificati nel ruolo di vittime e che stiamo inermi aspettando che ci macellino.

Ritratto di Kommissar

Kommissar

Ven, 17/07/2015 - 10:51

Pieta` per i morti e le loro famiglie (peraltro non un sentimento troppo diffuso tra i truci commentatori del forum, a loro interessa solo sbavare rabbia e vuota saggezza sulla sicurezza: nessuno che si avventuri ad indicare quali sarebbero le ragionevoli azioni legislative che un governo dovrebbe compiere per evitare tragedie come queste. Vuoti slogan di gente svogliata e incompetente che da dietro la tastiera, pontifica sul nulla, in mutande e canotta in un Venerdi` 17 estivo).

Gius1

Ven, 17/07/2015 - 10:53

originario del Kuwait ? ma allora ditelo. Era predestinato. Ma arruolate americani e non terroristi

franco-a-trier-D

Ven, 17/07/2015 - 10:56

Memphis eri convinto male.Guarda in che conzioni è la Italia con le tue convinzioni io invece sono convinto del contrario ovvero che in Italia per fare una piazza pulita necessita un fascismo incominciando eliminare i comunisti e chi ne fa le veci io direi le feci poi tutti gli altri parassiti fuorilegge che hanno e stanno invadendo la Italia quotidianamente e quesgli italiani che stanno guadagnando lautamente facendo arrivare questa feccia della umanità .

alberto_his

Ven, 17/07/2015 - 11:04

Nemesi, si chiama nemesi. Questa volta colpisce già un bersaglio più appropriato. Il collegamento all'ISIS mi sembra molto tirato per i capelli.

Ritratto di hardcock

hardcock

Ven, 17/07/2015 - 11:09

OK ora anche gli americani provano la cura Obama. Spero che qualcuno lo uccida. Maurizio

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 17/07/2015 - 11:12

Uno straniero, MALGRADO SIA INTEGRATO, rimarra sempre uno straniero. Le alte cariche degli stati, QUESTO NON LO CAPIRANNO MAI, PERCHÈ PER CAPIRE LA POPOLAZIONE E LE LORO LAMENTELE, """BISOGNA VIVERE TRA LORO""". Questo vale specialmente per la quella SPUDORATA, DELLA Boldrini.

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 17/07/2015 - 11:14

Gli americani hanno da sempre la bella abitudine di fare la guerra "altrove". Loro pretendono di decidere delle sorti di tutto il mondo, ma di starne sempre alla larga. Vediamo cosa sono capaci di fare se aggrediti, magari da quelli a cui fino a ieri (e probabilmente anche oggi) vendono armi, o da quelli a cui permettono, sempre per motivi economici, di costruire l'atomica. Loro, con la loro grande democrazia, hanno portato alla rovina intere nazioni: non dimentichiamo da dove partì la "bolla" che causò questa devastante crisi economica tuttora in atto. Vediamo se cominceranno a considerare l'islam un problema non solo dell'europa e di Israele, ma anche loro! Fosse la volta buona che si svegliano.

Ritratto di federalhst

federalhst

Ven, 17/07/2015 - 11:16

Memphis35 - Vorrei tanto sapere perché voi antidemocratici e nemici della libertà (che fortunatamente siete una minuscola minoranza) invece di perder tempo a scrivere caxxate sul giornale non vi trasferite su un isola deserta ed eleggete un duce che vi dica cosa fare e cosa pensare?

Ritratto di Sniper

Sniper

Ven, 17/07/2015 - 11:25

Mario Galaverna, ha ragione da vendere...Del resto lei si eccita alle ammazzatine di massa, come quando scrisse "Liberate Breivik", slogan vile che certamente non saprebbe ripetere davanti alle famiglie dei 70 ragazzi Norvegesi assassinati da uno psicopatico vigliacco - uno come lei.

Gius1

Ven, 17/07/2015 - 11:27

hardcock @ sii buono e vatti a confessare. Il tuo desiderio e´reato e a decidere non devi essere tu ma gli elettori

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Ven, 17/07/2015 - 11:28

Kommissar, gli americani d'altri tempi internarono TUTTI i giapponesi sul loro territorio perchè erano in guerra col Giappone. Come evitare tragedie come queste? SEMPLICE. Primo, mandare a ramengo il fretello Musulmano che hanno come presidente. secondo, dichiarare guerra all'ISLAM come ideologia criminale a base religiosa. Ovvero, OGNI islamico è un potenziale terrorista e trattato come tale. Basta col diritto INDIVIDUALE applicato alla umma, la loro colpa è COLLETTIVA essendo IL COVO e L'INCUBATOIO del terrorismo ISLAMICO.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 17/07/2015 - 11:33

Questa è una vera e propria "Azione militare". Così Ilda Bocassini definiva l'intervento di Berlusconi alla Polizia di Milano. Ora, la sinistra accusatrice del Premier eletto o era bevuta o drogata da allucinogeni, perché "azione militare" è questa di Chattanooga. Comunque una cosa accomuna il terrorista islamico alla falsa testimone presso il Tribunale di Milano: il fanatismo patologico curabile anche in maniconio criminale.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 17/07/2015 - 11:37

solist @ certo che è una cosa che fa molto ridere vero???

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 17/07/2015 - 11:40

federalst @ perchè voi DEMOCRATICI del PCI non imparate cosa vuol dire DEMOCRAZIA.In quanto alla minuscola minoranza,questa è solo nelle vostre teste.

jeanlage

Ven, 17/07/2015 - 11:59

Per Kommissar. Ragionevoli azioni legislative? Vietare l'apologia e la costruzione dell'islam, esattamente come è stato fatto per il partito fascista, molto meno pericoloso.

Ritratto di Sniper

Sniper

Ven, 17/07/2015 - 12:06

Mario Galaverna - Lei fa il verso al commissario di “Indagini su un cittadino etc etc”, in cui Volonte' proclama enfatico, da nuovo capo dell'Ufficio Politico: "Sotto ogni criminale puo` nascondersi un sovversivo, sotto ogni sovversivo puo` nascondersi un criminale"... Lei e` rimasto a quella caricatura di Stato repressivo di quasi mezzo secolo fa. Che tristezza...

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Ven, 17/07/2015 - 12:06

Sniper, non c'è bisogno di ripeterlo. E' in rete e a disposizione delle famiglie dei 70 buonoidi intenti a distruggere l'habitat occidentale introducendo individui di una civiltà aliena. Perchè quello stavano decidendo a Utoja. Si informi di come funziona un ecosistema e cosa succede quando introduce un alloctono, magari predatore. Noi siamo ANIMALI TERRITORIALI CON UN HABITAT BEN DEFINITO, nel caso se lo fosse scordato.

Ritratto di federalhst

federalhst

Ven, 17/07/2015 - 12:16

@gianniverde - Adesso abbiamo anche l'equazione : liberali = PCI. Caro gianniverde, lei ha già avuto occasione di dimostrare la sua pochezza e la sua ignoranza, almeno non perseveri.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 17/07/2015 - 12:17

In quanto al terrorismo sia i Jihadisti dell'Isis che gli squallidi criminali delle Brigate Rosse, sono la rovina dei Popoli.

andrea53

Ven, 17/07/2015 - 12:56

L'abbronzato obama ibn osama andrà al funerale dell'assassino a ribadire che l'islam non c'entra e verrà scortato dalla propria scorta di agenti gay e trans (gli etero sono stati licenziati).

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Ven, 17/07/2015 - 13:06

Sniper, qui si parla di ideologia, IDEOLOGIA TOTALITARIA REPRESSIVA spacciata per religione. A Desdra mica tutti erano nazisti eppure sono stati tutti arsi vivi. Veda di far distinzione fra l'INDIVIDUO SINGOLO e l'IDEOLOGIA CHE PROFESSA. Il primo, pur NON AGENDO sostiene e legittima LA SECONDA. I terroristi agiscono in nome e per conto dell'Islam e LA UMMA APPROVA e ne trae vantaggio.

Ritratto di hardcock

hardcock

Ven, 17/07/2015 - 13:36

Gius1 Ancora credi alle cxxxxxe del clero? L'unico reato e' stare in disparate quando qualcuno vuol sottomettere la tua gente con la forza. Suicidati e risparmiaci di sporcare la ghigliottina quando lavorera con il clero tutto cominciando dal papa, re dei truffatori. Maurizio

berserker2

Ven, 17/07/2015 - 13:42

Così imparate a far diventare americano una merdella kuvatiana! Ecco i benefici dello jus soli! Adesso godete e zitti.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 17/07/2015 - 14:05

federalst a me sembrava che l'ignoranza giungesse dall'altra parte,ma normalmente chi lo è non se ne accorge e vive beatamente,pensando di essere intelligenti vedansi il fatto di offendere proprio della presunzione.D'altra parte studiare da ignoranti non è difficile.

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 17/07/2015 - 14:21

Speriamo per il bene dell'occidente che l'abbronzatino se ne vada presto.

Ritratto di federalhst

federalhst

Ven, 17/07/2015 - 14:38

@gianniverde - Se a lei 'sembrava' significa che ha la memoria decisamente corta, in ogni caso se rimane senza lavoro può sempre fare domanda come ambasciatore UNHCR, prendono stipendi ELEVATISSIMI e con soldi PUBBLICI, sicuramente. E' una bella giornata, vada fuori a giocare con le biglie che è meglio.

beowulfagate

Ven, 17/07/2015 - 14:45

Io aspetto con ansia il Behring Breivik italiano,che mi faccia fuori non 70,ma 7000000 di Sniper.E poi vada a pisciare sulla fossa comune in cui saranno buttati.

moshe

Ven, 17/07/2015 - 14:53

Ringraziate il negro che vi governa !

gon73

Ven, 17/07/2015 - 15:36

@PONTALTI: INCREDIBILE! Ti ha illuminato lo Spirito Santo? Condivido... Gli errori degli USA in politica estera a partire dal 1991 (1^ guerra del Golfo) non si contano... Una cosa veramente imbarazzante. Obama dovrebbe prendere qualche ripetizione di politica estera e "real politik" da Putin!

lupo1963

Ven, 17/07/2015 - 15:36

franceschiello,finto tedesco di Trier (?).verissimo,per me gli americani erano e restano nemici.Ma mi sembra fossero nemici anche per un'altra nazione.

gon73

Ven, 17/07/2015 - 15:36

In ogni caso esprimo il mio cordoglio per le vittime... Riposino in Pace!

lupo1963

Ven, 17/07/2015 - 15:38

Sono molto contento che quattro famiglie americane piangano . Hanno creato il mostro del terrorismo,ogni tanto (troppo poco per i miei gusti) questo si ritorce contro.

lupo1963

Ven, 17/07/2015 - 15:42

@sniper.Sai sniper.alle zecche come te e alle vipere bisogna schiacchiargli il capo da piccole.

nearcofe

Ven, 17/07/2015 - 15:56

Ma nelle basi militari americane non sono previste sentinelle armate agli ingressi e nei perimetri interni? Il pressapochismo regna ovunque ormai.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Ven, 17/07/2015 - 16:36

Questo attacco è poco credibile. C'è dell'altro secondo me. Ma vi pare normale edifici militari non protetti da sentinelle/guardie? Mah... mi domando chi ce l'ha mandato questo. E poi perché parliamo di quattro soldati quando ci sono delle guerre in atto con atti atroci? Mi sembra l'ennesimo tentativo di distogliere l'attenzione della gente rafforzando, allo stesso tempo, la scusa della necessità di entrare in una guerra globale. Inizino col tagliare i fondi all'ISIS se davvero è questa la priorità e inizino col siglare accordi con Putin in materia di anti-terrorismo internazionale. Altrimenti la cosa perde credibilità.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 17/07/2015 - 16:37

I sionisti e i loro servi a New York promuovono il caos globale. E a volte ne pagano le conseguenze. Criminali e idioti.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 17/07/2015 - 16:44

Ormai sull'ISIS ci informa solo la sionista Katz. Questo ISIS combatte solo i nemici di Israele (Iran, sciiti, Hezbollah, Palestinesi e tra poco Russia). Si sa che ISIS riceve armi da Israele e che un ufficiale sionista ha dichiarato ad Haaretz che "l'occidente non deve combattere ISIS troppo presto".

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 17/07/2015 - 16:52

L'islam peggiore è alleato degli USA: Sauditi, emirati ecc.. L'Iran combatte ISIS. Onore all'IRAN

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 17/07/2015 - 17:01

Italia Nostra - i suoi dubbi sono sensati....e tenendo conto che la notizia proviene dal SITE dei sionisti, la puzza di bufala si fa tanfo.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 17/07/2015 - 17:09

Mi spiace per i Marines, ma gli sta bene. Hanno portato il caos in tutto il Mo e Nord Africa e pensavano di gestire queste bestie.

paviglianitum

Ven, 17/07/2015 - 17:16

@Ausonio, ci dice una volta per tutte chi sono i suoi padroni e quanto la pagano per le idiozie che scrive?

lupo1963

Ven, 17/07/2015 - 17:29

ONORE ANCHE AL PARITO BAATH DEL PRESIDENTE SADDAM HUSSEIN E DEL PRESIDENTE ASSAD,PRESIDENTI DI STATI LAICI ED INDIPENDENTI. PER QUESTO ASSALITI DAI TERRORISTI NATO E DAI TAGLIAGOLE ISLAMICI MERCENARI.

paviglianitum

Ven, 17/07/2015 - 17:49

@lupo1963, prenditi una camomilla e vai a fare la nanna che di min****te ne hai scritte abbastanza per oggi

lupo1963

Ven, 17/07/2015 - 18:15

Povero coglionatum ,te invece non dimenticarti la pasticchina.

Ritratto di Sniper

Sniper

Ven, 17/07/2015 - 18:19

Mario Galaverna, hardcock, Lupo1963, beowulfagate, siete dei veri psicopatici, fisicamente innocui pero`, solo capaci a spararle grosse a parole (come ha detto uno prima, in mutande e canotta da casa ha ha ha), sperando che qualcuno si faccia carico dei vostri deliri. Triste triste pero`...

lupo1963

Ven, 17/07/2015 - 19:13

@sniper.Potrebbe valere anche per te il termine psicopatico,dipende dai punti di vista...Non uso le canottiere,se le usassi non me ne vergognerei di certo,figuriamoci.Fossero questi i problemi. Immagino tu sia in smoking davanti al pc hahahaha . Veramente buffo che un ixxxxxxxe ramboide che usa il nick sniper con tanto di bersaglio parli di "fisicamente innocui" e "spararle grosse a parole".Hai ragione su una cosa.Non ho ne' l'eta',ne' la voglia,ne' l'interesse per questo paese di mxxxa ,a spingermi a fare di piu' che commentare quel che vedo.Ed a votare chi ritengo meno peggio e piu' vicino alle mie idee.Quando invece parlo di situazioni internazionali vedo solo insulti,evidentemente siete schiavi delle versioni ufficiali che vi propinano e che accettate senza senso critico.

lupo1963

Ven, 17/07/2015 - 21:35

Ti diro' sniper che non uso la canottiera,ma con questo caldo sto in pantaloncini.Non ti eccitare ora che sai finalmente come sono vestito hahahaha. Psicopatico detto da un ixxxxxxxe ramboide che si firma sniper con tanto di bersaglio e che parla di "fisicamente innocui"...

lupo1963

Ven, 17/07/2015 - 21:41

Psicopatico detto da un idiota che si firma sniper con un bersaglio ... hahahaha.Mi spiace deludere le tue fantasie omosessuali,sono in smoking davanti al pc hahahaha.