Stretta di mano tra le due Coree: Pyongyang ai Giochi invernali

Nel bilaterale sul 38° parallelo primo segno di distensione tra Seul e Pyongyang

È una stretta di mano che conta molto quella immortalata oggi dai fotografi arrivati alla Casa della pace di Panmunjom, il villaggio nella zona demilitarizzata che divide la penisola di Corea, teatro di un nuovo incontro di alto livello tra i rappresentanti di Seul e di Pyongyang.

Da un lato il ministro sudcoreano Cho Myoung-gyon, delegato alle relazioni con il Nord, dall'altro la sua controparte Ri Son-kwon, impegnati in un faccia a faccia che arriva dopo mesi in cui la tensione è stata altissima, mitigata solo di recente da un discorso di fine anno in cui il dittatore Kim Jong-un ha aperto alla possibilità di un dialogo, mentre dall'altro lato della frontiera il presidente Moon Jae-in metteva in pausa le esercitazioni militari congiunte con gli Stati Uniti.

Il primo risultato dell'incontro, opportunità fotografiche a parte, è arrivato con un'intesa che riguarda lo sport, ma che ha un sapore tutto politico. A Pyeongchang, per partecipare alle Olimpiadi invernali, ci sarà anche una delegazione della Corea del Nord, che da otto anni non prendeva parte alla manifestazione sportiva e che non ha mai portato a casa una medaglia, ma che in passato è sempre stata tra i nomi nel medagliere dei Giochi estivi, con l'eccezione delle edizioni boicottate di Los Angeles 1984 e Seul 1988.

Al momento soltanto una coppia del pattinaggio di figura è riuscita a qualificarsi per la Corea del Nord e il Comitato internazionale ha fatto intendere di essere pronto a fare un'eccezione, nonostante il termine ultimo per accettare l'invito a partecipare sia scaduto senza che Pyongyang desse una risposta.

La partecipazione alle Olimpiadi invernali non è l'unico tema che impegna le due Coree. Da quanto emerso nei giorni precedenti all'incontro, Seul dovrebbe sondare anche la possibilità di riaprire un dialogo con gli Stati Uniti sul programma nucleare, in un momento in cui il linguaggio utilizzato da Washington non è certo conciliante.

La Corea del Sud avrebbe proposto colloqui militari al più alto livello, per evitare "errori di valutazione". Sul tavolo anche la ripresa degli incontri tra le famiglie separate dalla guerra in occasione del Capodanno lunare a febbraio, con la supervisione della Croce rossa internazionale.

Commenti

claudioarmc

Mar, 09/01/2018 - 09:35

Quando il dito indica la Luna lo scemo guarda il dito. Continuiamo a fare finta di non capire quale sia il disegno di Corea del Nord e Cina. Questa volta niente comitati per il boicottaggio della Corea del Nord mica come ai bei tempi del South Africa o del Cile, per le carogne comuniste va tutto bene

Ritratto di I1-SWL527

I1-SWL527

Mar, 09/01/2018 - 09:47

Grazie Trump per la unificazione della Corea indipendente.

idleproc

Mar, 09/01/2018 - 10:23

I1-SWL527. La "riunificazione" a breve la vedo difficile, sono due sistemi socioeconomici completamente diversi ma si può avviare un processo alla "cinese" che nelle diversità le avvicini riducendo le tensioni. In Italia, quello che ha avuto la visione più lunga è stato Razzi. Il che è tutto dire per i "detrattori" dello stesso.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 09/01/2018 - 11:44

---trump rosica---arriverà il giorno in cui seul dirà agli yankees---grazie di tutto ma ora fuori dalle balle---

Ritratto di Giano

Giano

Mar, 09/01/2018 - 12:19

Non ho alcuna fiducia nella politica; men che meno in chi ha in mano i destini del mondo. Spero solo che questo sia un segnale di distensione tra popoli fratelli divisi solo dalla scellerata ideologia comunista. Così anche Donald e Kim la smetteranno di giocare a chi ce l'ha più grosso...il pulsante nucleare.

Silvio B Parodi

Mar, 09/01/2018 - 12:32

se ci fosse stata la Clintoridite e l'abbronzato sarebbe gia' guerra!!!Vai Trump!!!!!! avete notato che i dem con l'affare Russia di Trump, hanno frenato, perche salta fuori che era la Clinton in combutta con i Soviet, per via dell'Uranio venduto??????

lorenzovan

Mar, 09/01/2018 - 13:35

maa il silvio parodi e' dei vostri elettori ?? cosi' per saperlo...se lo e' mi asterrei sicuramente..mai mescolare vino con aceto....lolololo

lorenzovan

Mar, 09/01/2018 - 14:28

@claudioarmc e che aspetti ad andare a SEUL E SPIEGARLO AI SUD COREANI ?? MAGARI TI FANNO PURE PRESIDENTE DELLA COREA DEL sUD...una persona intelligente come te mica l'hanno mai conosciuta e mica se la lasciano scappare!!!lololololol

Mannik

Mar, 09/01/2018 - 15:06

Trump starà esplodendo dalla rabbia. Che spasso...