Studenti bianchi colorati di nero per promuovere multiculturalismo

Il trucco è stato subito scoperto dagli alunni che hanno denunciato il fatto sui social. La scuola d'arte ha puntato il dito contro la società di comunicazione statunitense

Volevano dare un tocco di multiculturalismo all'istituto. Così la scuola d'arte Émile Cohl di Lione ha deciso di trasformare alcuni studenti bianchi in ragazzi di colore. Un trucco subito scoperto dagli alunni che hanno denunciato il fatto sui social.

Come riporta Dagospia, la scuola d'arte francese si era rivolta a un'agenzia di marketing e comunicazione statunitense per gestire il proprio sito rivolto al pubblico americano. E, per dare una parvenza di multiculturalismo, è stato deciso di modificare le facce di alcuni studenti con photoshop, il programma che permette di elaborare le fotografie digitali.

L'immagine modificata però è finita in mano a un gruppo di studenti della scuola che hanno subito smascherato sui social network il fotomontaggio. La scuola d'arte è stata costretta a scusarsi e ha puntato il dito contro la società di comunicazione statunitense: "Hanno deciso da soli di far diventare alcuni nostri studenti di colore per aggiungere un tocco di multiculturalismo - ha detto alla Cnn l'assistente alla regia dell'istituto, Emmanuel Perrier -. La campagna di comunicazione è stata fatta negli Stati Uniti".

Commenti

agosvac

Dom, 16/09/2018 - 17:49

Questo non è "multiculturalismo" ma semplicemente multi deficientismo ( parola coniata da me ma non esistente in italiano!).

cgf

Dom, 16/09/2018 - 17:54

Per caso si vergognavano di chiamare qualche originale? Per la serie...

claudioarmc

Dom, 16/09/2018 - 18:14

La Francia è ormai irrecuperabilmente compromessa e dovremmo lasciarla andare alla deriva

Ritratto di Evam

Evam

Dom, 16/09/2018 - 18:18

Altro che un tocco di multiculturalismo. Il multiculturalismo non necessita di alcun tocco, sanno toccare, stuprare, rubare e uccidere fin troppo bene così. Appena ce ne saremo liberati, caro Emmanuel Perrier, mi creda non ci mancherà, anzi faremo il possibile per starne lontani.

Gianx

Dom, 16/09/2018 - 19:19

E' ovvio che c'è dietro qualcosa....ormai è un piano palese far invadere l'europa dai diversamente bianchi!

Gianni11

Dom, 16/09/2018 - 19:19

Niente da sorprendesi che questo e' stato fatto da un'agenzia americana. La fesseria del "multicultural" non viene forse dagli Stati Uniti? Liberiamoci delle loro dannose follie che ci vogliono imporre a nostro danno. Inoltre, loro sono una nazione di migranti; le nazioni europee NO. E non vogliamo diventarci. La nostra forza e' la nostra omogeneita' etnica e culturale, che loro non hanno e che vorrebbero distruggerci.

Aegnor

Dom, 16/09/2018 - 19:21

Il multisquallorismo è senza fine

routier

Dom, 16/09/2018 - 19:33

E'un esempio di come esercitare la "Finestra di Overton". Roba da mentecatti!

sparviero51

Dom, 16/09/2018 - 19:36

I COMUNISTI SONO UGUALMENTE "00"IN TUTTO IL MONDO !!!

Ritratto di roberto_g

roberto_g

Dom, 16/09/2018 - 20:03

Chissà come sono stati contenti gli studenti a cui hanno dipinto la faccia...

Robdx

Dom, 16/09/2018 - 20:11

Quelle honte!Vive Marine et vive la France!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 16/09/2018 - 20:16

portate anche loro in Libia..

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 16/09/2018 - 20:20

Razzismo al contrario?

Divoll

Dom, 16/09/2018 - 20:33

E allora? Sono tutti bianchi in quel liceo? Dovrebbero esserne molto contenti, oggi e' una rarita'.

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 16/09/2018 - 20:37

... la mamma dello scemo è sempre incinta !!!

MOSTARDELLIS

Dom, 16/09/2018 - 20:52

Un solo commento: imbecilli e razzisti.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Dom, 16/09/2018 - 21:02

Sono francesi ed hanno un presidente che s'è sposato con la sua babysitter,nulla di strano.

SpellStone

Dom, 16/09/2018 - 22:59

UAHHAHAHUAHAUAHAHHAHAHAHAHAHAHHAHAUAHAHAHAH

stopbuonismopeloso

Lun, 17/09/2018 - 06:44

cervelli fuggiti da tempo

Europ

Lun, 17/09/2018 - 06:53

È facile: È SUFFICIENTE DIPINCERE I BIANCHI CON COLORE NERA !

Scirocco

Lun, 17/09/2018 - 08:46

E' evidente che c'è un piano ben preciso per IMPORCI le persone di colore. In questo caso ridicolo hanno colorato i ragazzi bianchi per far vedere che nella scuola c'erano anche i ragazzi di colore, ma basta guardare la TV italiana per rendersi conto dell'imposizione. In quasi tutte le pubblicità di prodotti Italiani ci sono bambini,ragazzi o adulti di colore. L'Europa è stanca del multiculturalismo che non ha portato nulla di buono se non l'aver trasformato interi quartieri delle nostre magnifiche città in ghetti abitati solo da africani e musulmani totalmente fuori controllo, dove la polizia non può entrare e dove proliferano delinquenti di tutti i tipi.

routier

Lun, 17/09/2018 - 09:23

Provate ad osservare attentamente i media televisivi e della carta patinata. Non c'é uno spot pubblicitario, un telefilm, un dibattito, un intrattenimento, una foto di gruppo, un evento sportivo, ecc, dove non compaia almeno un "coloured". Persuasione occulta? Finestra di Overton? messaggi subliminali? O persino l'ignobile rinnovata "M. K. Ultra"? Tutto è possibile o addirittura probabile, ma il popolo ama essere ingannato, quindi lo sia!