Svezia, "gruppi di stranieri" molestano le ragazzine a festival musicale

Al festival musicale di Karlstadt, in Svezia, 35 ragazzine minorenni hanno sporto denuncia per molestie sessuali: "Erano gruppi di giovani stranieri"

Questa volta è la Svezia il teatro dell'ennesimo assalto sessuale di massa ai danni di donne e ragazze giovani e giovanissime. Forse da parte di stranieri.

La polizia svedese ha infatti raccolto almeno trentacinque denunce di ragazze dopo il festival musicale "Party in the Park" a Karlstad, nel sudovest del Paese. Diverse ragazzine fra i dodici e i diciassette anni di età hanno sporto denuncia per essere state "baciate e palpeggiate" contro la propria volontà durante i concerti susseguitisi fra venerdì e sabato scorso.

Diverse ragazze hanno raccontato di gruppi di "giovani stranieri" responsabili delle molestie. "All'inizio della serata tutto andava bene - ha raccontato la diciassettenne Alexandra Larsson al britannico MailOnline - Ma a mezzanotte quando è iniziato il concerto di John de Sohn, siamo stati spinti sotto il palco. Dei ragazzi hanno minacciato i miei amici che avevano detto loro di starsene tranquilli. Poi ci siamo allontanati ma il peggio doveva ancora venire."

"Ho sentito un tocco sul sedere, poi qualcuno me lo ha afferrato con molta forza. Mi sono girata per vedere chi fosse stato, ma erano in troppi. E tutti dicevano di non aver fatto nullo. Dopo un po', ho sentito qualcuno che mi toccava i genitali; per fortuna avevo i jeans. Allora con le mie amiche abbiamo deciso di andarcene, perché non riuscivamo a capire chi fosse stato. C'era letteralmente un oceano di gente."

Nel frattempo resta il mistero sull'identità degli aggressori, anche se la Larsson sostiene che "non fosseroo svedesi": "Probabilmente erano immigrati: odio dirlo, ma è la verità, come ho detto alla polizia".

Ora gli agenti hanno aperto un'indagine, ma identificare gli aggressori rimarrà, purtroppo, difficilissimo.

I precedenti

A gennaio la Svezia era già stata scossa da un analogo precedente: all'edizione 2014 del festival "We are Sthlm" oltre cinquanta immigrati avrebbero molestato sessualmente alcune donne presenti al concerto. Tuttavia la polizia di Stoccolma avrebbe evitato di pubblicizzare l'evento per "non fare il gioco dei populisti di destra".

Celeberrimo poi il caso del "Capodanno di Colonia", dove centinaia di donne sono state molestate sessualmente da bande di uomini presenti in piazza per le celebrazioni del nuovo anno, in gran parte stranieri.

Commenti
Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 04/07/2016 - 18:11

Ma vah? Ma dai? Ma che strano...

Ritratto di MLF

MLF

Lun, 04/07/2016 - 18:13

Toh, un deja vu.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 04/07/2016 - 18:22

Tuttavia la polizia di Stoccolma avrebbe evitato di pubblicizzare l'evento per "non fare il gioco dei populisti di destra". Poveri idioti, non c'è peggior cieco di chi non vuole vedere!

Ritratto di centocinque

centocinque

Lun, 04/07/2016 - 18:25

Già l'importante è non fare il gioco dei populisti di destra! ma andate a scopare il mare voi e il vostro politically correct.

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Lun, 04/07/2016 - 18:27

E' sorprendente come uno stato che si dichiara Democratico...agisca sulla Polizia x non far sapere di queste aggressioni !!! Vogliamo parlarne ??? Boldrini Testa di caxxo ne vuoi parlare...Ti prendessero a Te e Figlia...invece di avere 30 uomini come scorta...Pagliaccia maledetta....

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 04/07/2016 - 18:28

Avevano più di NOVE anni?? Allora non c'è problema...il profeta sposò aisha a SEI anni e dicono che resistette(NON CI CREDO MANCO SI MI PAGANO)prima di ...,tre anni(stranissimo per un pedofilo) pertanto le risorse ci tengono alle...tradizioni ed usanze tramandate...

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 04/07/2016 - 18:28

in svezia le ragazze e donne non dovrebbero lamentarsi visto che sono tutte al 100% per l'accoglienza delle risorse della loro idola Cecilia Malmström!

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 04/07/2016 - 18:31

Si vede che vogliono un anticipo delle uri nell'aldiqua.

blackindustry

Lun, 04/07/2016 - 18:39

La ragazzina molestata che dice "odio dirlo ma erano stranieri". Odio dirlo??? Ecco evidente il lavaggio del cervello che porta l'agente a non voler riconoscere la realta' se va contro gli immigrati. VAI Occidente, vai verso la disfattaaaa

sparviero51

Lun, 04/07/2016 - 18:50

È' ANCORA TROPPO POCO PER I DISPENSATORI DI NOBEL AI SINISTRATI !!!

Renee59

Lun, 04/07/2016 - 19:14

Ma scusate, ne hanno diritto, sono risorse della sinistra.

Ritratto di Lissa

Lissa

Lun, 04/07/2016 - 19:28

Ma possibile che abbiamo in Europa tanti deficienti del politically corretto? Ma, quando incominciamo a menare di brutto questi subumani.

Ritratto di acroby

acroby

Lun, 04/07/2016 - 19:30

La b9ldrina non si indigna neanche un pò?

Ritratto di Civis

Civis

Lun, 04/07/2016 - 19:31

La polizia , per non fare il gioco dei populisti di destra, fa il gioco degli elitaristi di sinistra. In un secolo il significato di destra e sinistra si è capovolto.

Aegnor

Lun, 04/07/2016 - 19:37

Per una denuncia che diviene pubblica,decine vengono fatte passare sotto silenzio,senno,come fanno poi a dire che islam è buono,islam è bello?

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Lun, 04/07/2016 - 19:38

Non si tratta di molestie, ma di normale corteggiamento africano. Qui come nelle piscine tedesche. Sono gli obsoleti occidentali che devono aggiornarsi, ce lo dice l'Europa e lo ribadisce il totem Politicamente Corretto.

edo1969

Lun, 04/07/2016 - 19:43

arrivate voi... è da anni che in Svezia c'è sto,problema e questo è solo l'ultimo episodio... ma gli svedesi sembrano essere ancora più passivi dei tedeschi di fronte al fenomeno. Ma mai fes.si come noi italiani ovviamente

timoty martin

Lun, 04/07/2016 - 19:49

Che belle e brave risorse !! Ributtateli in mari, in quello del Nord rimarranno "al fresco"

Nano Ghiacciato

Lun, 04/07/2016 - 19:59

Cose che succedono da tempo in Italia, con tanto di minacce ad amici e fidanzatini nell'atto di "puntare le prede". Ricordo un episodio simile successo in Veneto circa un anno fa, riportato per la mole (una grossa comitiva in gita attaccati da un paio di dozzine di magrebinni) ma solo dal Corriere Veneto e a livello nazionale credo solo da Il Giornale. Però se uno per difendere la proria fidanzatina apre la calotta cranica ad uno di questi che succede? Incriminazione per omicidio con aggravante "dell'odio razziale"?

Linucs

Lun, 04/07/2016 - 20:25

Pazzesco! Stranieri! Saranno stati islandesi?

venco

Lun, 04/07/2016 - 20:27

Normale, risorse dell'accoglienza.

Ritratto di Loredana.S

Loredana.S

Lun, 04/07/2016 - 20:29

Veramente assurdo che in Europa le donne debbano starsene zitte per non disturbare " l'integrazione " con i civilissimi immigrati! Guai a dare ragione alla destra! Meglio farsi solleticare i genitali dalle "risorse" della Sboldrina

Una-mattina-mi-...

Lun, 04/07/2016 - 21:30

INTRODURRE DOSI MASSICCE DI BROMURO, lo facevano con i comuni soldati, IN TUTTI I MENU' DEI TURISTI SESSUALI ALIAS VITELLONI AUTOCERTIFICATI, PASCIUTI E FANNULLONI DI LUNGO CORSO. SECONDO ME FUNZIONA.

MgK457

Lun, 04/07/2016 - 21:39

Raperonzolo, se non ci fossi bisognerebbe inventarti, grande ironia, ma sono sicuro che TU NON RIDI AFFATTO.

routier

Lun, 04/07/2016 - 21:47

Quando, in un Paese, le etero-etnie sono numericamente significative, allora le tensioni sociali diventano la norma. Solo gli sprovveduti ed i "minus habens" non lo capiscono.

uggla2011

Lun, 04/07/2016 - 21:54

Cecilia Malmström è una cretina. Gli svedesi hanno ciò che si meritano.Se avessero toccato mia figlia li avrei crivellati di colpi.

lupo1963

Lun, 04/07/2016 - 22:33

I populisti di destra,odio dirlo. Poveretti,col cervello lavato dal politicamente corretto. Negri ed arabi,raus.E' cosi' semplice.

cicocichetti

Lun, 04/07/2016 - 23:06

"meno male che aveva i jeans" sennò la sditalinavano proprio

Ritratto di ateius

ateius

Lun, 04/07/2016 - 23:43

Un giorno si scoprirà che dietro la lotta di religione si celano desideri e pulsioni che non possono essere gestiti con la sola forza della ragione. e se non saremo Noi occidentali con la nostra si pur limitata civiltà raggiunta, a bloccare con decisione e forza tali istinti dilaganti…verremo da essi travolti come esito finale di un conflitto eterno ed inconscio presente da sempre nel Profondo di ognuno di noi.

Ritratto di Simbruino

Simbruino

Mar, 05/07/2016 - 00:24

Non credo sia vero.Anzi è vero il contrario,in Svezia sono le ragazze che sono incuriosite dei negretti, in una sorta di tamurriata che poi si risolve in sala parto.Difatti sono un notevole percentuale i figli di padre africano, e di giovani madri svedesi con il mulatto in braccio o dentro la carrozzina se ne incontrano a decine tutti i giorni Tutte queste pseudo violenze sono dovute anche ad opportunismo sociale,perché una donna pseudomolestata addirittura da un musulmano,poi ricevere sostegno psicologico che si concretizza in sussidi ed un paio di mesi di convalescenza pagate dal sistema

unz

Mar, 05/07/2016 - 00:55

p.s. libera giustizia in ridicolo stato.

edo1969

Mar, 05/07/2016 - 07:22

arrivano stanno in albergo mantenuti vestiti e ripuliti da noi euroidioti cosa volete che facciano cercare un lavoro? restare in camera a farsi le pugne? meglio molestare una bella biondina tanto la polizia UE non fa niente, bella la vita del profugo: basta fare la faccina spaurita quando si arriva col barcone poi è cuccagna

swiller

Mar, 05/07/2016 - 12:44

Non possiamo dire Svedesi svegliatevi perche da noi è anche peggio.

magnum357

Sab, 23/07/2016 - 14:40

Non hanno fatto niente di male, dice la polizia; suvvia avevano i loro istinti animaleschi da soddisfare, per diamine !!!!