Svezia, sì al velo ma passamontagna bandito. E gli ultrà protestano col niqab

I tifosi svedesi hanno protestato contro una legge che vieta il passamontagna o il volto coperto negli stadi, ma non il niqab

È evidente che in Svezia si tema di più un tifoso che va allo stadio - rinchiuso in uno spicchio di settore - per supportare la sua squadra che una persona dal volto totalmente coperto dal velo. Ed è questo il motivo della particolare protesta dei tifosi svedesi dell'Aik, Allmänna Idrottsklubben Fotboll, squadra della città di Solna.

La protesta dei tifosi

Una massa di volti senza identità ha invaso la curca dell'Aik, in Svezia. Sono gli ultrà locali che protestano contro una legge emanata a marzo che bandisce maschere o passamontagna all'interno degli stadi. Una manovra preventiva,comprensibile e condivisibile per la sicurezza pubblica. Ma non è chiaro perché la legge garantisca di indossare il velo integrarle islamico in nome della libertà religiosa. Se il pericolo del volto coperto va scongiurato negli stadi perché non farlo proprio con tutti? Perché fare una distinzione tra tifosi e tifosi?

I supporter svedesi hanno così scelto di presentarsi in curva totalmente velati. Non solo, è stato anche esposto uno striscione contro il ministro dell’Interno Anders Ygeman, tra i promotori della legge entrata in vigore il 1° marzo: "Gli Ultras dell’Aik hanno buone intenzioni: ora usiamo maschere per motivi religiosi. Il nostro obbiettivo finale è la libertà per gli ultras, grazie Ygeman per la scappatoia". Fatta la legge e trovato l'inganno, ci verrebbe da dire. Il ministro però non è sembrato colpito anzi, ha ammesso: "Francamente, credo che lo striscione sia abbastanza divertente. Ciò dimostra che i tifosi dell’AIK hanno un senso dell’umorismo".

Battute a parte. È giusto tutelarsi dal tifo violento, ma di certo la sicurezza pubblica andrebbe messa prima, non favorendo un velo islamico che di fatto è uguale a un passamontagna.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Mer, 05/04/2017 - 13:34

Giustamente i governanti svedesi si sono appecorati alla sharjia. Salama Allalium per tutti e tutte gli svedesi!

chebarba

Mer, 05/04/2017 - 13:36

e gli ultrà hanno ragione da vendere, anche se non mi son simpatici e non condivido tale associazionismo gregario

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mer, 05/04/2017 - 13:46

Gli svedesi... che ipocriti!

Giorgio Colomba

Mer, 05/04/2017 - 14:20

Succede nella patria della "politically correctness" - e del premio Nobel (per l'Ideologia) ai vari Fo, Obama e Dylan - che incarna il paradigma della ipocrisia coniugata alla pavidità.

RAGE4EVER

Mer, 05/04/2017 - 14:56

Credo che la svezia sarà il primo paese a implodere, grazie ai muslims

Ritratto di Valance

Valance

Mer, 05/04/2017 - 15:49

Però!.. come idea non è male. In certe occasioni un bel burqa potrebbe essere utile. Vedrò di procurarmene uno della mia taglia.

Tipperary

Mer, 05/04/2017 - 16:42

Leggi come buffonate fatte e volute da buffoni. Governano loro.