In Svizzera metà pizza costa più di una intera

In una pizzeria di Lugano si sono inventati la maggiorazione per tagliare una pizza in due

A Lugano nelle pizzerie è arrivato il sovrapprezzo per chi è troppo pigro da tagliarsi la pizza da solo. Farsi tagliare la pizza a metà costa, secondo regolare scontrino, una maggiorazione di 2 franchi. A imbattersi nella singolare voce è stato Maurizio Canetta, direttore della Radiotelevisione svizzera che ha prontamente ritwittato la fotografia della ricevuta su Twitter. 

Come racconta Blitz Quotidiano, Canetta aveva ordinato una pizza alla diavola da 19 franchi, ma avendola chiesta tagliata in due, l'ha pagata 21 franchi. 1,65 euro di maggiorazione per la cortesia. Il direttore si è domandato sardonico sempre con un tweet "Se una tagliata in due costa due franchi, quanto costa tagliata in 4?".

Commenti
Ritratto di charry_red_wine

charry_red_wine

Gio, 18/09/2014 - 16:27

non sarà mica lo stesso proprietario dell'antico caffè greco a roma e il gran panino da 52 euri?

stefanoanc64

Gio, 18/09/2014 - 16:33

Sarà la pizzeria Gennaro Tumminello di Lugano, direttamente da Napoli?

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Gio, 18/09/2014 - 21:12

Gli svizzeri di Lugano? In certe cose sono a scuola dagli italiani!!!