"Torna da dove sei venuto", il nuovo reality polacco sui migranti che fa discutere

Il reality show andrà in onda in autunno sulla Tvn, emittente privata polacca, e ha l'obiettivo di sensibilizzare gli spettatori sul tema

Campi profughi, trattative con i trafficanti, paura. Questi gli ingredienti principali di un reality show che andrà in onda in autunno in Polonia.

A presentare il controverso reality - dal titolo "Torna da dove sei venuto" è Tvn, la più importante emittente privata polacca e una delle poche rimaste ancora indipendenti dal governo di ultradestra che, come in Ungheria, controlla buona parte dei media radiotelevisivi del Paese.

I sei "rifugiati" saranno divisi in due squadre e vivranno per circa un mese come i migranti in viaggio sulla rotta balcanica. I partecipanti attraverseranno infatti Kurdistan, Libano, Grecia, Serbia, Ungheria, Germania e Austria.

Il reality ha l'obiettivo di sensibilizzare gli spettatori su un tema molto dibattuto nel Paese. "L'obiettivo è quello di rendere gli spettatori più consapevoli della realtà e delle difficoltà dei migranti", ha spiegato Bogdan Czaja, vice direttore dei palinsesti di Tvn. E aggiunge: "Siamo perfettamente consapevoli che in questo Paese, e non solo, il tema migranti è un tema politicamente sensibile e controverso, ma vorremmo che questo show sia una voce alternativa nel dibattito in corso".

Commenti

istituto

Lun, 20/08/2018 - 02:24

Non mi meraviglierei se il programma fosse finanziato dal "filantropo " Soros....comunque i polacchi non sono scemi ed hanno conservato il bene dell'intelletto e della Fede Cattolica e quindi non si faranno impietosire dalle risorse. Non vorranno certo i polacchi vedere la loro stupenda Patria ridotta ad una fogna , letamaio e paese dove è pericoloso vivere come a tutti i paesi dell'Europa occidentale che li hanno accolti.

Divoll

Lun, 20/08/2018 - 23:42

Potrei gia' dire, conoscendo lo spirito degli europei dell'est, che questo reality non otterra' gli scopi prefissati. Non convinceranno proprio nessuno.