"Troppo grassa", lite sul ministro della Sanità

Maggie De Block è medico, ma per qualcuno dà il "cattivo esempio"

Maggie De Block, medico e titolare della Sanità in Belgio

Neanche il nome l'aiuta. Maggie De Block, in effetti, è talmente massiccia da far pensare a un unico blocco: di ciccia, ahilei. Il che non le ha impedito di fare carriera in due campi contemporaneamente: la medicina (è medico di base da 25 anni) e la politica, che la vede esponente di punta del partito dei liberaldemocratici fiamminghi. Già ministro dell'Integrazione sociale e poi della Giustizia nel precedente governo belga guidato dal socialista Elio Di Rupo, ora che si è insediato a Bruxelles il nuovo esecutivo di destra del giovane premier Charles Michel le è riuscito di coniugare le due competenze: è diventata ministro della Sanità.

La cosa non dovrebbe a rigor di logica suscitare perplessità, anzi. In un mondo di politici tuttologi, la competenza è un pregio raro. Ma la signora De Block si è trovata a fronteggiare un'obiezione che somiglia più che altro a una insinuazione: quale può essere la credibilità di un ministro della Salute obeso? A lanciare il sasso nello stagno è stato il corrispondente della televisione pubblica Vrt Tom Van de Weghe, ma non sono pochi i comuni cittadini belgi che gli hanno fatto eco, rilanciando sul fatto che Maggie De Block è anche un medico, e che come tale darebbe un cattivo esempio.

Conosciuta e apprezzata per essere un «bulldozer della politica» (anche qui ovviamente le immancabili ironie destinate ai «ciccioni» si sprecano) , la 52enne De Block ha risposto con decisa rapidità: «Penso che queste osservazioni siano sciocchezze - ha fatto sapere -. Alla Camera i miei colleghi non mi giudicano in base al mio aspetto fisico, semmai mi fanno i complimenti per la conoscenza che ho dei dossier di cui mi occupo». E anche riguardo al cattivo esempio che darebbe un medico sovrappeso è stata di poche e schiette parole: «Un medico è una persona di carne e di sangue - ha replicato -. Ai miei pazienti non interessano le mie misure, piuttosto vengono da me per la qualità delle mie cure».

Eccoci serviti, noi magrolini. Una buona dose di carattere, del resto, sembra essere indispensabile per affrontare al meglio una vita già gravata da parecchi chili di troppo. Soprattutto in un'epoca in cui l'aspetto fisico conta moltissimo, e purtroppo in politica troppi si lasciano sedurre dal fascino di uomini e donne che forse combinerebbero meno guai se facessero gli attori. Riflettiamo: che possibilità avrebbe oggi di emergere ai massimi livelli un obeso fumatore come Winston Churchill, per non dire di un Helmut Kohl? Questi sono i tempi dei Barack Obama, dei Tony Blair, delle Ségolène Royal. Gente che unisce il talento al bell'aspetto.

O no?

Commenti
Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 13/10/2014 - 09:20

Sarà brava a curare tutti i mali,ma non certo quelli connessi con l'obesità(come il medico,con la sigaretta in bocca,che visita il paziente,affetto da disturbi polmonari,e gli prescrive la cura),per cui,come medico vale la "metà",come persona,pesa il doppio,e come politicante,non so.

Ritratto di mirosky

mirosky

Lun, 13/10/2014 - 09:42

sono daccordo con chi l'accusa. tutti sanno che l'obesità causa tantissime patologie.(e costi per la sanità) condanno pure i medici che fumnano,grassi o magri che siano.

mariano1963

Lun, 13/10/2014 - 10:00

Concordo.

maleo

Lun, 13/10/2014 - 10:22

È l'esempio calzante di chi dovrebbe predicare bene e razzolare male.Io non mi farei mai curarare da un medico cosí.Incoerente con la visione di una vita corretta che dovrebbe essere anche sana.

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Lun, 13/10/2014 - 10:29

E guardare a casa nostra, soprattutto dalle parti del cervello? Non si tratta, purtroppo, solo di "cattivo esempio".

hectorre

Lun, 13/10/2014 - 10:31

è ridicolo che sia ministro della sanità!!.....come possono pensare che si prenda cura della salute altrui se trascura in modo così evidente la propria!.....è buona norma per un politico dare il buon esempio....anche se non accade mai!!....purtroppo

astice2009

Lun, 13/10/2014 - 10:48

ma l'obesita' deriva da una malattia metabolica non curabile (come spesso accade) oppure dal fatto che mangia tanto? Prima di parlare male di una persona sarebe opportuno capirlo

Zizzigo

Lun, 13/10/2014 - 10:51

Brutta malattia quella di predicare bene e razzolare male. Come "medico" evidentemente non ci tiene alla salute, né alla sua né a quella dei suoi pazienti. Pessimo esempio!

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Lun, 13/10/2014 - 10:57

Mi pare che sia anche sul Vangelo - Luca 4, 21-30 - la frase "Medico cura te stesso". Considerando che viene citato da più di 2000 anni, qualcosa dovrà pur significare; o no?

Ritratto di depil

depil

Lun, 13/10/2014 - 10:58

chi è Moby Dick????

Ritratto di depil

depil

Lun, 13/10/2014 - 11:02

poveri Belgi, stanno peggio di noi

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 13/10/2014 - 11:17

No c'è via di scampo. In Belgio orche marine, da noi pseudofighe Meg Ryan style (come a suo tempo ebbe a dire questa testata) che di medicina non capiscono un cazzo. Essendo, a malapena, riuscite a "scucire" un diploma di scuola media superiore.

hectorre

Lun, 13/10/2014 - 11:27

astice,esistono cure e operazioni che fanno miracoli!....le disfunzioni hanno una cura farmacologica, per quelle da forchetta serve quella psicologica....in entrambi i casi si può fare molto...l'obesità si combatte e non si giustifica...il paese col maggior numero di obesi?...l'america con i suoi fastfood e cibi preconfezionati...

oldbatman

Lun, 13/10/2014 - 11:59

in un paese normale se ne dovrebbe stare a casa con invalidità al 100%...

Ritratto di ettore muti

ettore muti

Lun, 13/10/2014 - 12:26

depil bananas , ti sbagli , noi abbiamo avuto il berluscaz presidente del consiglio ...ahahahahah

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Lun, 13/10/2014 - 12:39

È una bella lotta...quella fra noi e i belgi, loro hanno la sorella di blob ( cattivone Marvel ....) e noi fighette ignoranti! Chi è messo peggio?

pollicino46

Lun, 13/10/2014 - 13:44

x astice2009 - Concordo con il tuo ragionamento. Ma si sa questo forum pullula di luminari in medicina, premi Nobel e quant'altro. Specialmente se di sinistra.

cgf

Lun, 13/10/2014 - 15:27

la lobby del fastfood ha messo l'uomo, pardon, la donna giusta al posto giusto.

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Lun, 13/10/2014 - 16:16

Ettore muti...stai muto....

Ritratto di Kayleigh

Kayleigh

Lun, 13/10/2014 - 19:04

Assomiglia a Benny Hill

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 14/10/2014 - 11:27

Un pregiudizio assurdo che si basa sul look invece che sulle capacità. Infatti di gente che ha un bell'aspetto ne abbiamo parecchia ma che sono dei totali incapaci a nessuno fa effetto. Ricordare come si presentavano bene,Marino, Alfano, Frattini, ecc. nelle loro campagne propagandistiche e d'immagine? Beh! preferisco avere una cicciona capace che gente da sfilata di moda ma inutile se non dannosa. In quanto alla sua grassezza i motivi possono essere diversi, una disfunzione tiroidea, di cui le donne soffrono spesso ma non per loro colpa. Una necessità a riequilibrarsi dalle schifezze che le tocca vedere come medico, dandosi al mangiare in eccesso. Ho saputo che vi sono i becchini che normalmente si ubriacano per sueprare lo shock emotivo dei cadaveri che gli tocca accudire. Personalmente al Governo e in Parlamento preferirei avere gente come questa donna o che siano brutti da morire ma che hanno forti personalità, come Andreotti con la sua gobba, piuttosto che degli incapaci da passerella, come li abbiamo attualmente.

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 14/10/2014 - 19:44

D'altra parte basta guardare alla culona Merkel. A qualcuno di noi sembra un incapace perchè ha il culo grosso? Magari ne avessimo noi di così invece delle varie Carfagne, ecc. che ci ritroviamo a fare danni. La culona Merkel s'è pappata tutta l'Europa con il suo culo grosso mentre i nostri Renzi, Letta, Monti hanno fatto una figura di merda. Intelligenza e bellezza non sempre vanno a braccetto, semmai accade proprio l'opposto perchè il brutto si deve fare strada usando il cervello!