Trump invita Putin a Washington in autunno

Trump: "Il summit con la Russia è stato un grande successo". In autunno si terrà un nuovo vertice tra i due leader

La liaison diplomatica tra il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il presidente russo Vladimir Putin continua imperterrita in un vortice di critiche e accuse inflitte dalla maggior parte dei mass media americani.

Ma Donald rincara la dose e si dimostra impassibile degli attacchi personali, tanto da invitare l’uomo forte del Cremlino a Washington in autunno “per continuare il dialogo” positivo instauratosi tra i due, come riportato da Sarah Sanders, portavoce della Casa Bianca.

La decisione dell’inquilino della Casa Bianca è stata presa al termine dello storico vertice tra i due presidenti pochi giorni fa nella capitale finlandese di Helsinki. Lo stesso Trump ha definito l’incontro con il suo omologo russo un trionfo senza precedenti tramite il suo account twitter: “Il summit con la Russia è stato un grande successo, tranne che per il vero nemico del popolo, i media Fake News”.

Il presidente degli Usa risponde a tono anche alle critiche dei suoi denigratori, che hanno liquidato velocemente il vertice tra i due leader come la rivelazione pubblica al mondo intero della subordinazione di Trump a Putin.

“Attendo con impazienza il nostro secondo incontro in modo da poter iniziare a mettere in atto alcune delle cose di cui abbiamo parlato”, ha twittato Trump, citando alcuni temi di discussione tra i due, ad esempio la lotta al terrorismo, la “sicurezza per Israele”, gli attacchi informatici, il commercio internazionale, la questione dello stato ucraino, la pace in Medio Oriente e la distensione con la Corea del Nord.

Anche il segretario di stato americano, Mike Pompeo, difende a spada tratta Trump, affermando che “il presidente (degli Stati Uniti) ha puntato a reindirizzare due paesi che si trovavano sulla strada sbagliata (...), a creare uno spazio per la comunicazione e il dialogo e ci è riuscito” portando a casa un risultato incredibile.

Commenti

dagoleo

Ven, 20/07/2018 - 13:05

Grande Trump e grande Putin. Certo che dall'epoca di quell'incapace di Obama bin Osama Laden e di Ilare Clinton sembra passato un secolo. Ma questo dimostra quanto erano pericolose per la sicurezza del mondo le situazioni lasciate da quei due.