Trump, visita di Stato a Londra "azzoppata": no al protocollo reale

Parziale vittoria dei 2 milioni di cittadini inglesi che firmarono contro Trump. Il presidente americano sarà sì ricevuto a Londra, ma senza protocollo reale

Per Trump una mezza sconfitta, per chi sottoscrisse la petizione una parziale vittoria. È di oggi la notizia che la Gran Bretagna ha chiesto al presidente degli Stati Uniti Donald Trump di fare una "visita di prova" a Londra, ma senza il complesso e "ricco" protocollo reale da lui desiderato e previsto dopo la visita della premier britannica May alla Casa Bianca dello scorso gennaio.

Lo rivela oggi il Daily Mail, sottolineando che questa decisione sarebbe una vittoria degli oltre due milioni di britannici che, nei mesi scorsi, hanno chiesto che la visita del presidente americano non una fosse visita di Stato per evitare alla Regina l'imbarazzo di incontrare una persona che si è caratterizzata per "volgarità e misoginia".

Il governo di Theresa May, che non vuole assolutamente scontentare quello che, in vista dello strappo con la Ue, appare essere di nuovo un alleato di ferro di Londra, ha comunque assicurato agli americani che la visita di Stato del presidente Usa potrà avvenire il prossimo anno. Ma solo se la prima, di più basso profilo, sarà un successo.

La decisione della premier Theresa May di "azzoppare" la visita di Stato del presidente americano è dettata dal fatto che si temono grandi manifestazioni anti-Trump a Londra. Alla fine la May ha optato per una soluzione di compromesso, dato che c'era chi come il sindaco di Londra, il laburista Sadiq Khan, qualche tempo fa chiedeva addirittura di annullare la visita di Trump.

"In un momento in cui Trump ha così tante politiche con cui così tanti britannici sono in disaccordo, non credo che sia appropriato stendere il tappeto rosso", le parole di Khan, che con il presidente Usa non ha mai avuto un buon rapporto. Dopo l'attentato dello scorso giugno al London Bridge, Trump accusò il sindaco londinese di avere presentato delle "scuse patetiche".

Commenti
Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 23/07/2017 - 17:12

poveri londinesi si ritrovano un sindaco islamico e maleducato.

rudyger

Dom, 23/07/2017 - 17:14

Trump , non ci andare. i tuoi cugini non ti meritano. dirai tante caxxate ma gli europei dimenticano che li hai salvati dal nazismo e ora abbracciano il comunismo ideologico.

Dordolio

Dom, 23/07/2017 - 18:09

Trump può piacere o meno, ma se questa storia è vera si tratta di un insulto vero e proprio. Una cosa credo mai vista. Trump è il presidente regolarmente eletto degli USA, e non lo si può prendere a pesci in faccia dandogli a priori del buzzurro, da sottoporre ad una sorta di prova di galateo. Analogamente allora andava trattato da cialtrone pure Obama, dopo che la moglie aveva ufficialmente resa nota la di lui abitudine di lasciare i calzini sporchi in giro per la casa. O perchè orgoglioso rappresentante di storici servi negri. Spero che Trump gli renda pan per focaccia. Magari invitando la regina e poi facendola mangiare in cucina con la servitù.

MariannaE

Lun, 24/07/2017 - 01:37

Cara Regina d'Inghilterra ! ma va a fare un giretto un po'....e PRIMA DI APRIRE BOCCA GUARDA NELLA TUA ADORATA FAMIGLIA REALE ....QUANTE CORRRRNE.... !!!!

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Lun, 24/07/2017 - 09:58

Il mio prof. Ad al Turing Club di Milano disse l'America ha 50 anni di civiltà più di noi, GB 30 e Francia 20 ed ora? "volgarità e misoginia " di Trump? Senti chi parla, ma Lady D quanti Pisticcesi? A parte il Sindaco di Londra o voto all'italiana, a differenza la Lady di ferro. Infatti, mi ricordo del periodo dello sciopero dell'acquisto di carne e di Nancy Sinatra in Usa con famosa canzone dritta apposta! Oramai il tempo fa alla rovescia?-These boots are made for walkin'-