Turchia, fermati tre jihadisti: "Preparavano attentato in Germania"

I tre arrestati avevano preparato attentati contro le sedi diplomatiche e le scuole tedesche ad Ankara e Istanbul

Tre jihadisti legati probabilmente all'Isis sono stati arrestati ieri sera in Turchia dai servizi segreti turchi e da alcuni agenti tedeschi.

I terroristi avevano progettato un attentato contro le sedi diplomatiche e la scuola tedesca ad Ankara e Istanbul. L’allarme era scattato lo scorso 17 marzo, quando dalla Germania è giunto l’ordine di chiudere ambasciata di Ankara,consolato di Istanbul e le scuole tedesche che si trovano nelle 2 città per "motivi di sicurezza, legati a una possibile minaccia terroristica". L’indagine, che ha visto impegnati uomini dell’intelligence di Ankara e Berlino, ha portato all’arresto di Muhammet Nas, turco, Ibrahim Ghanem Alshalawey, iracheno e Ali Al Farac, siriano, attualmente sotto interrogatorio presso la sede dell’antiterrorismo.

Commenti

edo1969

Mer, 23/03/2016 - 12:16

quanta nostalgia per il Zyklon-b...

agosvac

Mer, 23/03/2016 - 13:15

Sembra che i turchi, alleati della signora merkel, si attivino per evitarle attentati. Peccato che non si siano attivati per evitare gli attentati a Bruxelles.

franco-a-trier-D

Mer, 23/03/2016 - 14:03

evidentemente non sono come gli agenti italiani, agosvac i turchi gli stessi che sono alleati a voi non la ISIS non confondere.

franco-a-trier-D

Mer, 23/03/2016 - 14:03

evidentemente non sono come gli agenti italiani, agosvac i turchi gli stessi che sono alleati a voi non la ISIS non confondere...