Uccide amica davanti alla classe: "L'accoltellava e rideva"

Dopo una discussione con una compagna di classe, la 17enne ha estratto il coltello e pugnalato quattro volte l'amica. Inutile la corsa in ospedale

"Sorrideva e rideva mentre accoltellava la compagana di classe". Lo hanno raccontato i testimoni dell'aggressione avvenuta Fitzgerald High School a Warren, nel Michigan (Stati Uniti).

La mattina del 12 settembre scorso, Tanaya Lewis, studentessa di 17 anni, è arrivata a scuola con un coltello da cucina nello zaino. Dopo una discussione con la 16enne Dayna Gibson, la Lewis ha estratto il coltello e pugnalato più volte la compagna di classe.

I testimoni hanno raccontato che Tanaya Lewis stava sorridendo e ridendo durante l'aggressione, avvenuta in presenza dei compagni di classe e di un'insegnante. Come riporta l'Independent, la giovane è stata colpita con quattro coltellate che non le hanno lasciato scampo. La vittima è morta poco dopo la corsa all'ospedale per la perforazione di un polmone.

"La premeditazione non è da escludere in questo caso - ha detto il procuratore della contea di Macomb, Eric Smith - dal momento che ha portato un coltello a scuola e inseguiva la vittima per tutta la scuola". Ora la 17enne rischia una condanna per omicidio di primo grado.

Commenti

cgf

Dom, 16/09/2018 - 16:13

Nessun esame tossicologico? dicono che non faccia nulla, è innocua, ma può avere impreviste reazioni a volte

Ritratto di gianpiz47

gianpiz47

Dom, 16/09/2018 - 16:49

Ho sempre pensato che bisogna vietare la vendita delle armi, per cui è giusto tornare a mangiare con le mani.

mariod6

Dom, 16/09/2018 - 17:41

Guarda caso la ragazza afro-americana ha i capelli tinti di biondo per cercare di apparire più bianca.

dagoleo

Dom, 16/09/2018 - 18:42

L'omicida è nera coi capelli tinti biondi, ma brutta. La poveretta vittima era sempre nera ma molto carina. Secondo me era gelosa dell'amica che era sicuramente più brillante di lei, più bella ed aveva più successo con i amici ed amiche.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 16/09/2018 - 20:43

Sono giovani, devono fare esperienze ... ne hanno tempo sì, una nell'aldilà per l'eternità l'altra nell'aldiquà in una cella

routier

Dom, 16/09/2018 - 20:53

Alcuni secoli fa, gli americani si sono arricchiti prelevando "amichevolmente" i neri d'Africa per schiavizzarli nella raccolta del cotone. Ora, la Nemesi, fa le sue vittime. Ma noi non impariamo niente dalle esperienze pregresse degli altri e quindi ci meritiamo le schifezze sociali che le cronache riportano quotidianamente. Ne usciremo mai?

Ritratto di Ninco Nanco

Ninco Nanco

Lun, 17/09/2018 - 17:15

Rischia una condanna per omicidio di primo grado? Se i fatti sono andati come descritto nell'articolo la condanna dovrebbe essere certa.