Uccide una coppia e poi mangia il volto di lui

Un diciannovenne statunitense, con gravi problemi di salute, ha ucciso una coppia e, poi, come un cannibale, ha mangiato il volto di lui

Un diciannovenne statunitense ha ucciso una coppia e, poi, ha compiuto un brutale atto di cannibalismo.

Austin Harrouff, studente della Florida State University, dopo aver tolto la vita a Michelle Mishcon di 53 anni e a suo marito, il 59enne Jhon Steven, si è brutalmente avventato sul viso di quest’ultimo e l’ha, in parte, mangiato. Il padre, il dottor Wade Harrouff, ha spiegato che il figlio ha gravi problemi di salute che vanno dal fegato non più funzionante al sanguinamento dell'intestino. Il ragazzo è stato in coma per settimane dopo l'attacco, avvenuto a metà agosto, per aver ingerito sostanze caustiche nel garage della coppia. Secondo gli inquirenti il ragazzo stava "grugnendo e urlando" rumori di animali in mutande mentre si accaniva con il coltello per uccidere le sue vittime. La polizia lo ha fermato proprio quando stava mordendo il volto di Jhon Steve. Il test tossicologici hanno evidenziato che il ragazzo non era sotto effetto di droghe. Harrouff deve anche rispondere del tentato omicidio di un vicino di casa, Jeff Fisher, che stava cercando di aiutare le altre vittime. Ora il ragazzo rischia la pena di morte.