Iraq, ucciso in un attacco aereo il "governatore" di Mosul

Era stato nominato dall'Isis meno di un mese fa, quando è morto il predecessore

Un miliziano del cosiddetto Stato islamico (Is) che il gruppo aveva nominato come governatore della città di Mosul, è stato ucciso in un raid aereo della coalizione nel villaggio di Qayyara, a una trentina di chilometri dalla città.

A dare la notizia dell'uccisione di Hassan Hassan Saeed al-Jabouri, noto anche con il nom de guerre di Abu Taluut, la polizia irachena. L'uomo aveva assunto la carica di governatore meno di un mese fa, dopo che il suo predecessore era morto in un altro raid.

Prima di al-Jabouri, la carica era ricoperta da Radwan Taleb Al-Hamdouni, il cui decesso era stato confermato a fine novembre da cittadini di Mosul e fonti mediche locali. L'auto su cui si spostava, insieme al suo autista, era stata colpita da un raid su un distretto occidentale della città, sotto il controllo dell'Is da giugno.

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Ven, 26/12/2014 - 14:14

Ottimo. Sfoltire.....