Ucraina, nuova scia di sangue: ucciso un giornalista pro-russo

Dopo l'omicidio del politico filorusso Kalashnikov, un altro morto: il giornalista Oles Buzyna. E Putin: "Vi sono stati una serie di assassini di questo tipo in Ucraina"

Oles Buzyna, un giornalista ucraino 45enne, noto per le sue posizioni filorusse, è stato assassinato oggi a Kiev. Secondo le prime ricostruzioni del ministero degli Interni, l'uomo sarebbe stato ucciso dai colpi sparati da un'auto in corsa.

Lo scorso anno Buzyna si era presentato alle elezioni parlamentari con il partito pro Russia, ma non aveva ottenuto alcun seggio. Il suo omicidio avviene all'indomani dell'assassinio di un altro alleato del deposto presidente Victor Ianukovich, l'ex deputato Oleg Kalashnikov.

I due omicidi dovrebbero essere collegati al ruolo che i due hanno ricoperto nel cosidetto movimento anti-Maidan. Anche Vladimir Putin ha commentato l'omicidio di Buzyna dicendo: "Questo non è il primo assassinio, vi sono stati una serie di assassini di questo tipo in Ucraina".

Commenti

VittorioMar

Gio, 16/04/2015 - 17:28

..avrebbe avuto maggior rilievo se fosse stato filo Ucraina!Tutto normale!!

Ritratto di PSG1-a1

PSG1-a1

Gio, 16/04/2015 - 19:21

Infatti putler lo sa bene perchè... Sarebbe meglio dire che i due ultimi ammazzati, NON erano "filo-russi"... Ma bensì ULTRA-NAZIONALISTI CHE SI OPPENEVANO SIA AL CIOCCOLATAIO, SIA A PUTLER E CHE RIVENDICAVANO LE PARTI DI UCRAINA CRIMINALMENTE OCCUPATE, COME PARTENZA DI UN NUOVO RADICALISMO BIANCO, LEGATO COME SEMPRE A ALEXANDER DUGIN, DELLA NOTA RIVISTA NEO-NAZI "ZAVTRA"... Evidentemente putler si è accorto che stavano diventando troppo "ingombranti"... Oltretutto i due, erano legati tramite i CETNICI che combattono in Ucraina, A KADYROV - CAPO DEI CECENI e mandante dell'omicidio Nemtsov!!!

Ritratto di PSG1-a1

PSG1-a1

Gio, 16/04/2015 - 19:25

Notizia di ieri che nessuno dà: putler il 9 aprile, nel corso di una cerimonia al Cremlino, Vladimir Putin ha insignito della medaglia d'onore per «servigi resi alla madrepatria» ANDREJ LUGOVOJ, agente segreto dell'Fsb nonché principale accusato dell'omicidio dell'ex spia russa Alexander Litvinenko!!! E con lui, anche RAMZAN KADYROV, CAPO DEI CECENI FILO-RUSSI E MANDANTE DELL'OMICIDIO NEMTSOV!!! Chissà perchè perte notizie nessuno le pubblica!!!