Ucraina, mercoledi summit a Minsk. Gentiloni: "Nuove sanzioni se i negoziati falliscono"

Mercoledi vertice a Minsk tra Merkel, Hollande, Putin e Poroshenko: ultimo tentativo della diplomazia per trovare una soluzione al conflitto nell'est dell'Ucraina

Corsa contro il tempo per evitare l'escalation della guerra in Ucraina. I leader di Germania, Francia, Ucraina e Russia si incontreranno mercoledì a Minsk per discutere un piano di pace. Lo ha annunciato l’ufficio della cancelliera tedesca Angela Merkel dopo la conference call alla quale hanno partecipato, oltre alla cancelliera tedesca, il presidente francese François Hollande, il presidente russo Vladimir Putin e quello ucraino Petro Poroshenko. E' l'ultimo tentativo della diplomazia internazionale per cercare di trovare una soluzione al conflitto nell'est dell'Ucraina. Ieri a Monaco Hollande ha ricordato a tutti che in caso di fallimento l’unico scenario è la guerra.

Mosca si aspetta che i leader di Russia, Francia, Germania e Ucraina prendano "decisioni importanti" nella riunione di mercoledì, come ha affermato il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov. Ma da Putin arriva una precisazione: l’incontro a Minsk si terrà "solo se entro mercoledì ci sarà l’accordo su un numero di punti che abbiamo intensamente discusso di recente". Il Cremlino ha diffuso poi un comunicato in cui annuncia che i preparativi della riunione di mercoledì a Minsk si terranno domani mattina a Berlino a livello di esperti e Mosca invierà il viceministro degli Esteri Grigori Karasin. Martedì sarà convocata una nuova riunione del gruppo di contatto, formato dei negoziati tra Kiev e i separatisti filorussi con la mediazione di Mosca e dell’Osce. In questa riunione si affronteranno questioni come il cessate il fuoco e un meccanismo di supervisione degli accordi di Minsk dello scorso settembre, che portarono ad una prima tregua nelle regioni orientali.

Da Kiev trapela ottimismo: il presidente ucraino Petro Poroshenko e i leader di Russia Francia e Germania - si legge sul sito web della presidenza ucraina - si aspettano che i colloqui di mercoledì a Minsk portino ad un "cessate il fuoco rapido e incondizionato". Nel comunicato si sottolinea che nella conference call tra Putin, Poroshenko, Merkel e Hollande sono stati fatti "progressi".

Federica Mogherini, Alto rappresentante dell'Ue per la politica estera, in un'intervista al Tg1 ha sottolineato che "quello di oggi è un primo passo positivo e importante, per fare in modo che gli accordi di Minsk vengano finalmente attuati: il che significa innanzitutto un cessate il fuoco. La situazione sul terreno - ha sottolineato - è drammatica. Il numero dei morti e degli sfollati interni sta crescendo. È urgente porre fine al conflitto e inserirlo in un contesto che lo renda sostenibile nel lungo periodo". Poco prima alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco di Baviera aveva ribadisto che non c'è alternativa a una soluzione diplomatica. "Non sappiamo se questi sforzi avranno successo, ma abbiamo l'obbligo di provare", ha detto in merito all'iniziativa lanciata da Merkel e Hollade. La risposta europea alla crisi, ha sottolineato, è stata agire come mediatori e fare "pressione economica" (sanzioni) alla Russia, mantenendo al tempo stesso una linea di appoggio finanziario a Kiev.

"Penso che non ci dobbiamo assolutamente rassegnare all'idea che la strada del negoziato e del dialogo sia finita", dichiara il ministro ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, nel corso dell'intervista a "In 1/2h" di Lucia Annunziata (Raitre). Sulla Russia, il ministro aggiunge: "Se non otteniamo risultati, sarà inevitabile il rafforzamento delle sanzioni, soluzione che l'Italia non vuole". E sull'ipotesi di invio di armi da Washington a Kiev il capo della Farnesina chiarisce il ruolo dell'Italia: "Gli Stati Uniti sono i
nostri maggiori alleati", e "rispetteremo la loro decisione", sottolineando poi che "non c'è partita sul piano militare tra l'Ucraina e la Russia". Poi però chiarisce la sua opinione: mandare armi a Kiev "è un errore". E rispetto al dibattito negli Stati Uniti precisa: "Mi attengo alle posizioni ufficiali dell’amministrazione Usa. Nel Congresso, a maggioranza repubblicana, ci sono voci molto forti che chiedono di mandare armi e militari sul terreno, ma non è stata presa ancora una decisione".

Diplomazie a lavoro

Il piano degli Stati Uniti di fornire armi a Kiev potrebbe avere conseguenze imprevedibili e minare gli sforzi per una soluzione politica alla crisi ucraina: lo ha detto a chiare lettere Lavrov, incontrando sabato a Monaco il segretario di Stato Usa John Kerry. Dal canto suo Kerry getta acqua sul fuoco: "Vi assicuro che non ci sono divisioni, noi siamo uniti, siamo uniti nella diplomazia e lavoriamo insieme, tutti d’accordo sul fatto che non possa esserci una soluzione militare".

Il ministro degli Esteri tedesco, Frank-Walter Steinmeier, mette tutti in guardia da un passo avanti nel conflitto, che potrebbe portare un allargamento e un rafforzamento della crisi: "Ho sentito alcuni per i quali fornire armi all’Ucraina sarebbe necessario alla de-escalation. Io lo ritengo non solo molto rischioso, ma anche controproduttivo".

Molto dure le parole del ministro degli esteri britannico, Philip Hammond: "Putin - ha detto a Sky News - ha inviato truppe attraverso un confine internazionale e ha occupato il territorio di un altro Paese nel ventunesimo secolo, agendo come un tiranno del ventesimo secolo".

Commenti
Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Dom, 08/02/2015 - 11:45

PUTIN STARA SCALDANDO I MOTORI DEI MISSILI ....GIUSTO PER COMINCIARE A FARCI SENTIRE L'ODORE DEGLI SCARICHI.....

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Dom, 08/02/2015 - 11:54

Cerchiamo di non infastidire Putin che finora si è dimostrato anche fin troppo paziente.

LuPiFrance

Dom, 08/02/2015 - 12:10

Se Berlusconi governando , Merkel e hollande si fossero incontrati con Putin sarebbe successo il finimondo, pensa ai giornalai della sx! Ora che come d'abitudine l'italia e moghechè vengono esclusi , tutti zitti!!!

mauriziosorrentino

Dom, 08/02/2015 - 12:15

Non le sembra Sacchelli,di raccontarci una storia a metà? USA e UE vengono rappresentati da Lei e dal mainstream,come delgli attori giunti sulla scena ora per mettere una pezza ad una situazione nata non si sa come!Invece ,dei veri giornalisti,dovrebbero raccontarci la genesi degli avvenimenti e non sottacerla chissà per quali interessi di bottega. Dovrebbero,i giornalisti che non ci sono,raccontarci che dall'indipendenza 23 anni fa,l'Ucraina è stata attraverso i suoi presidenti fantocci USA ,manovrata e spinta(con i 5 miliardi di dollari dichiarati dalla Nuland) verso un ultranazionalismo che si ispira alle gesta di Bandera che era il braccio destro di Hitler in Ucraina."segue"

tormalinaner

Dom, 08/02/2015 - 12:20

Obama è pazzo, non pensa a noi Europei e vuole scatenare una guerra in Europa solo per il suo orgoglio e noi siamo in mezzo a subirne le conseguenze. Preferisco stare con Putin che almenpo ha le nostre stesse radici, l'america è lontana!

mauriziosorrentino

Dom, 08/02/2015 - 12:23

"segue".Che questi estremisti sono il braccio armato che ha consentito il colpo di stato di febbraio '14 e ha portato al potere una giunta che prosegue le gesta di Hitler con la pulizia etnica dei cittadini russofoni che non hanno accettato il colpo di stato.Che ciò è successo perchè USA e UE hanno fatto saltare l'accordo preso dalla Stessa UE e l'ucraina e Russia,che avrebbe consentito una progressività nell'uscita dal CIS e entrata nella UE e da allora è partita la guerra di Kiev per reprimere nel sangue i dissidenti del Donbass. Quindi caro Sacchelli,nessuno è arrivato stamattina e le responsabilità della crisi attuale non sono affatto equamente distribuibili ,ma gravano al 100% su USA e UE!Questo un'informazione non serva dovrebbe spiegare!

agosvac

Dom, 08/02/2015 - 12:25

La cosa che ha dell'incredibile è che l'UE parla di guerra contro la Russia in una situazione molto grave economicamente. Come farebbero i paesi europei, in grossa crisi finanziaria, a sostenere una guerra estremamente costosa??? E poi per un paese, l'Ukraina, che è fortemente indebitata e che , ammesso che la guerra la facesse entrare nell'UE, avrebbe bisogno di ingenti finanziamenti!!! Ma come, l'UE fa i capricci per sostenere le economie degli Stati che ne fanno parte e vuole fare una guerra per una nazione in via di fallimento peggio di quella Grecia a cui non vuole concedere alcun ulteriore finanziamento??? Mi sembra che si sta oltrepassando il buon senso. E tutto questo per fare un favore ad Obama che nutre antipatia per Putin!!!!!!!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 08/02/2015 - 12:27

MA; FATEMI CAPIRE QUI CÉ UN PAESE. LA RUSSIA! CHE MANDA CARRI ARMATI É SOLDATI PER INVADERE UN PAESE LIBERO É INDIPENDENTE; É NOI DOBBIAMO STARE ATTENTI CHE QUESTO PAESE NON SI ARRABBI?; MA ALLORA HITLER AVEVA RAGIONE QUANDO LUI HA OCCUPATO LA POLONIA NEL 1939 VERO?!. É; I PAESI CONFINANTI CON LA RUSSIA PERCHE NON CE LI REGALIAMO A QUESTO PAESE? TANTO NOI POSSIAMO ANCHE FARNE A MENO DI ESSERE LIBERI É DI GARANTIRE AI PAESI DELL;EST EUROPEO LA LORO LIBERTÁ; MA PERCHE NON DIAMO A PUTIN É ALLA RUSSIA ANCHE LA CECHIA? OPPURE L;UNGHERIA? LA ROMANIA É TUTTO IL MEDITERRANEO? COSI NOI POSSIAMO SPERARE DI VIVERE; ALMENO FINO A QUANDO PIACERÁ AI PUTIN DI QUESTO MONDO!!!. Caro, censore almeno questo commento me lo fai passare?!.

Iacobellig

Dom, 08/02/2015 - 12:29

Gli americani creeranno dei problemi all'europa se non si fanno i fatti loro verso la russia. Putin non è uno stupido e bene fa ad avvertire chi volesse seguire, altro incompetente, Obama.

agosvac

Dom, 08/02/2015 - 12:29

A parte la situazione economica quasi tragica di molti paesi europei, c'è anche il non poco grave problema dell'isis che di una guerra tra UE e Russia ne potrebbe approfittare per infiltrarsi in UE e commettere atti terroristici senza che l'UE possa difendersi adeguatamente.

Ritratto di emmepi1

emmepi1

Dom, 08/02/2015 - 12:31

Obama, abbronzato, datti una calmata, non combinare altri casini oltre a TUTTI quelli che avete combinato in tutte le parti del mondo. se credete voi americani che "tanto le conseguenze" saranno come al solito dell'Europa, vi sbagliate di grosso. i missili, Putin, sperando che non li lanci a noi per colpa vostra, ve li spedisce dritti dritti nei vostri sederi obesi.

Ritratto di gabriele74-cina

gabriele74-cina

Dom, 08/02/2015 - 12:40

dobbiamo mandare a ca..re gli USA. peccato che i nostri governanti sono burattini della massoneria Usa

Agostinob

Dom, 08/02/2015 - 12:56

A Kiev come in Medio oriente, le guerre sono apprezzate da Obama e dall'Europa pirla perché si pensa all'economia e basta. Una guerra muove enormi interessi e fa girare il mercato. Ad ogni guerra è sempre seguito un boom per chi l'ha pensata perché dietro ad una guerra si muovono tutte le economie che possiamo immaginare. Armi, vestiario, petrolio, alimenti, trasporti, elettronica ecc...ecc... Una guerra in Ucraina sarebbe la benvenuta anche per un'Europa all'asfissia che spera, in questo modo, di far ripartire i vari settori, recuperando quanto oggi perde per le mancate spedizioni in Russia. Solo gli stupidi pensano ad una guerra come qualcosa che nasce da liti. Le liti vengono stimolate ed inventate proprio per supportare le guerre e non viceversa.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Dom, 08/02/2015 - 12:57

Questi americani si dimostrano rozzi e guerrafondai. Nel 2015 pensano ancora di risolvere le dispute con una guerra. Pazzesco. Ma quando elimineranno quell'incapace ed ignorante negro che li comanda? Già. era l'idolo di Veltroni e dei sinistrati italiani, patetici. Speriamo che Putin continui a dimostrarsi capace e paziente, ma non si può tirare troppo la corda. E questo nostro strano paese, cosa aspetta a sganciarsi da Nato ed Usa che fomentano guerre? Inaccettabile poi il silenzio di Francesco, lui pensa a calci, pugni, schiaffi ed a salvare i mussulmani, la pace non è cosa sua.

linoalo1

Dom, 08/02/2015 - 13:06

Non riesco a capire perché USA ed UE vogliano ,per forza,intervenire in una bega che non li interessa!Non è forse meglio che,i Russi,se la sbrighino fra loro,visto che è un problema esclusivamente loro?USA ed UE,cosa ne sanno dei veri problemi tra loro?Quindi,per me,sarebbe molto meglio non intervenire e lasciare che se la sbrighino fra loro!Del resto,USA ed UE sono intervenuti in Cecenia?Lino.

GMfederal

Dom, 08/02/2015 - 13:07

E Ebetino e Mogherini dove erano???!!!!!!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 08/02/2015 - 13:12

#agosvac. Tu, prima di scrivere minkiate, informati meglio sulle finanze degli Stati che tu hai citato,perche la UE ha un pil di 18,000 Miliardi di dollari, é gli USA Hanno un pil di 17,500 Miliardi di dollari, mentre la "tua" Russia ha un pil di soli 2158 miliardi di dollari, ma come vuole finanziare una Guerra la Russia se non ha neppure gli occhi per piangere?!; é tu scrivi che noi dobbiamo avere paura di un paese che i suoi abitanti in un anno Hanno perso ben 4000 dollari a testa di forza d,aquisto? é di un Paese che ha solo Bombe Atomiche per minacciare i suoi vicini?;Qui mi sembra che 2 Goliath la UE é gli USA si sono messi contro 1 davide, che al di fuori della famosa fionda non ha niente per combattere,É tu ti dimentichi che la Russia ha vinto la II Guerra mondiale con il massiccio aiuto degli USA, é che se non era per questo paese la Russia é la Cina sarebbero crollati sotto gli attacchi dei Tedeschi é Giapponesi!!!.

Ritratto di simpatizzante

simpatizzante

Dom, 08/02/2015 - 13:35

@Pasquale Esposito......... da sempre gli USA hanno fomentato guerre in tutto il mondo perché la guerra per loro è una fonte energetica irrinunciabile pertanto è da ascrivere ad Obama quanto sta accadendo con il plauso servile degli usurai che hanno scatenato in primis questa guerra finanziaria ed approfittando della crisi economica vanno a creare conflitti geopolitici favorevoli agli USA non sarebbe ora che l'America venga estromessa e l'Europa tuteli se stessa. ps. : Putin si muove a tutela della Russia e nelle intermediazioni ragionevolmente è contro a questa banda di usurai che vorrebbero dominare il mondo. Credimi da in belin a in massu de corda ghe una bella differenza. Cordialmente Gf.M.

luigiMis

Dom, 08/02/2015 - 13:49

Sono d'accordo con il lettore mauriziosorrentino ed anch'io mi rivolgo al giornalista: ma voi credete che noi abbiamo l'anello al naso? Lo sapete che oggi con internet è facile andarsi a prendere informazioni alle origini? Bene, ciò premesso, almeno ci dica che i morti del Donbass sono dovuti ai bombardamenti dei militari di Kiev, sia onesto, per cortesia. Kiev si ritira, non muore più nessuno. Lo capiscono anche i bambini. Poi al tavolo delle trattative, si troverà il compromesso.

OPUSMANU

Dom, 08/02/2015 - 14:28

Perché solo Germania e Francia e gli altri, Italia?

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 08/02/2015 - 14:32

#Simpatizzante. Gia, nel 1939 se gli USA sarebbero intervenuti come ora fanno con Putin, si sarebbero evitati 70 milioni di vittime, io non só Cosa voi in italia avete in testa? ma voi avete un odio atavico verso gli americani che mi fá paura!. Forse, sarebbe stato meglio se gli Americani nel 1945 avrebbero lasciato arrivare l,Armata Rossa fino a Catania per farvi rinsanvire un pó,ma possibile che ancora in Italia ci siano tanti cretini che non capiscono che Putin vuole avere il comando su tutta l, Europa? é che l,Ucraina sará solo l,inizio di un ricatto che riguarda non solo l,Ucraina ma tutta l,Europa. É;io ringrazio in cielo che in Europa non ci sono solo gli Italiani, ma anche Tedeschi, Francesi, Inglesi, Rumeni, Spagnoli etc... etc.... che non vogliono cedere alle minacce di un dittatore, che nel suo Paese mette in Carcere oppure fá ammazzare gli Oppositori. Buona, Domenica E.P.

Albius50

Dom, 08/02/2015 - 14:47

Poroschenko mostra i passaporti Russi, non mi faccia ridere ammettendo che siano soldati Russi non è logico che si siano portati dietro il passaporto può darsi che li abbia commissionati a Napoli visto che giornalisticamente parlando viene considerata la patria dei documenti falsi.

correnticalde

Dom, 08/02/2015 - 14:53

Cara Federica Mogherini, io non voglio dare assistenza economica all'Ucraina: gli 1,8 miliardi di euro puoi toglierli dal tuo stipendio ma non dalle mie tasse. Invece di regalare soldi agli altri pensa invece a tappare le buche nelle strade romane... Ciao e buona domenica!

Gioioso_Ciddone

Dom, 08/02/2015 - 15:20

pasquale esposito sei solo un ignorante illetterato e purtroppo, anche gentaglia come te, vota…

Ritratto di elio2

elio2

Dom, 08/02/2015 - 16:08

Gentiloni chi? Mogherini chi? Ma andatevi a nascondere che contate meno di un capello corto di PUTIN.

Ritratto di mario.leone

mario.leone

Dom, 08/02/2015 - 16:21

Ma non avevamo più peso internazionale con l'uscita di Berlusconi? Ma poi, chi ha detto che le decisioni per l'Europa devono prenderle Germania e Francia e subirle noi?

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Dom, 08/02/2015 - 16:22

Spiegate al fannullone Gentiloni che Putin dei parassiti come lui se ne sbatte alla grande. Sanzionare la Russia equivale a quel marito che per "punire" la moglie si taglia gli attributi!

Ritratto di pippo48

pippo48

Dom, 08/02/2015 - 16:38

Complimenti Ministro Gentiloni!!!! volevate mettere in ginocchio l'economia Italiana e giorno dopo giorno ci state riuscendo. Ma poi i primi a pagarne le conseguenze sarete voi e le vostre coccolate famigliole. Evviva le sanzioni contro PUTIN (molto più Europeo che Baracca Ubam.....bito.

Ritratto di mario.leone

mario.leone

Dom, 08/02/2015 - 16:40

Luigi.Morettini, per tagliarseli, gli attributi bisogna averli!

unosolo

Dom, 08/02/2015 - 16:48

solo Berlusconi poteva dialogare per una soluzione che andava bene a tutti , purtroppo i politici di oggi che governano non sono all'altezza di certe situazioni , le sanzioni ci rovinano , abbiamo perso miliardi per appoggiare le idee dei condottieri nonostante avevamo noi il semestre e ora paghiamo altre perdite ? siamo seri gli accordi ci sono basta incontrarsi per farlo veramente.

Ritratto di gianky53

gianky53

Dom, 08/02/2015 - 16:58

Nuove sanzioni che si ritorceranno immancabilmente contro di noi, ma questo Gentiloni non arriva a capirlo, lui ubbidisce come tutti a quell'inetto di presidente abbronzato, principale responsabile del disastro attuale.

Iacobellig

Dom, 08/02/2015 - 16:59

Bene Putin, si faccia rispettare. Quanto alla Migherini meglio se tace, evita a molti italiani la vergogna di essere rappresentati.

mila

Dom, 08/02/2015 - 17:02

@ PasqualeEsposito -Ma, dato che, come dice Lei stesso, non vive in Italia, dove, almeno da come scrive, non ha terminato neppure le Elementari, perché non va a scrivere sui giornali del Paese che ora lo ospita?

mila

Dom, 08/02/2015 - 17:21

Gentiloni: "Inviare altre armi all'Ucraina e' un errore, ma gli Stati Uniti sono i nostri maggiori alleati e rispetteremo le loro decisioni". Gli schiavi nell'antichita' avevano piu' dignita' e liberta' di giudizio. Potremmo almeno risparmiare sostituendo il nostro Ministero degli Esteri con una semplice e-mail che ci comunichi gli ordini di Washington.

Bellator

Dom, 08/02/2015 - 17:26

Siccome questa Europa, politicamente non esiste, ma esiste solo una moneta unica, voluta da alcuni personaggi da processarli per i danni fatti agli Italiani, il nostro paese se ne deve fregare delle Sanzioni, che alcuni Capi di Stato, vogliono applicare alla Russia. Il Nuovo Capo di Stato, il Renzuccio dell'Arno dell' Arno, Gentiloni!!,(che il nome è una garanzia),quella Mogherini seduta al Parlamento Europeo, si diano una mossa, noi dobbiamo difendere la nostra economia, le nostre esportazioni, verso la madre Russia, disconosciamo queste normative,di accordi e trattati europei,conta la nostra sovranità e decidere il Bene del nostro Paese e come disse un antico Toscano, NAPOLEONE I, 1°quando è in gioco l'interesse Nazionale !!,i Trattati, gli Accordi, le Convenzioni, tra Stati, sono solo dei pezzi di carta che debbono essere stracciati !!.

buri

Dom, 08/02/2015 - 17:31

Npbe sanzioni a chi? alle nostre imprese che perdono milliardi per colpa dela politica miope dei governanti europei, inclusi i nostri,, la Russia può tranquillamente vivere senza di noi, trova altri fornitori, sono le nostre imprese che non trovano altri clienti per sostituire i Russi, lo sa quel cxxxxxo di ministro degli esteri?

Ritratto di stock47

stock47

Dom, 08/02/2015 - 17:48

A Gentiloni! Ma statti zitto! Pensa ai guai dell'Italia, ce li vuoi fare aggravare andando a prendere per lel'orecchio l'Orso russo? Poveri noi in mano di chi siamo!

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 08/02/2015 - 18:06

IGNORANTI, NON L'AVETE CAPITO CHE AD OGNI NUOVA SANZIONE CORRISPONDE UN PEGGIORAMENTO DELL'ECONOMIA ITALIANA!? Certo che ai politici che vivono sulle spalle di chi lavora, non gliè po' frega' de meno !!!

CALISESI MAURO

Dom, 08/02/2015 - 18:12

Gentiloni, cosa facciamo noi??? Le sanzioni te le fanno loro c. fra 2 anni avranno completamente riprogrammato la loro economia e dei ns prodotti se ne faranno beffe, come gia' stanno facendo peraltro e non avranno bisogno di noi, ma noi avremo ancora bisogno di loro. Voi classe " dirigente " attuale siete i maggiori responsabili di questo enorme fallimento.

Ritratto di hanslukas

hanslukas

Dom, 08/02/2015 - 18:21

Sorrentino, appunto...giacche' vi è il web, lei dimostra la sua malafede o ignoranza ( faccia un po'lei). Bandera ha combattuto prima i russi e poi i tedeschi, quando capi'che i tedeschi non erano arrivati per liberarli dagli occupanti tedeschi. E i tedeschi lo misero in prigione percio'. Certo se lei legge solo la pravda, allora bandera era un fascista come lei e' un comunista

Spaccaossa

Dom, 08/02/2015 - 18:28

Ma Federica Mogherini svolge qualche ruolo nella vicenda oppure conta meno di niente?

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Dom, 08/02/2015 - 18:28

Italia e politici italiani, non cadete nel tranello Tedesco e americano di accettare nuove sanzioni contro la Russia. Uscite da queste follie e dal servilismo USA - UE. Vi rendete conto che si vuole innescare una guerra di potere distante dall'America ma che può portare benefici solo agli USA? Da noi resteranno morte e miseria. E' questo che vogliono i buoni a nulla Mogherini e Gentiloni? Siamo seri almeno una volta. Ricordate la Libia di Gheddafi? Costui deriso dai comunisti italiani per aver stretto accordi economici con SB e fatto fuori dall'asse Franco-Tedesco per annullare questi accordi. Cosa è diventata oggi la Libia?

filder

Dom, 08/02/2015 - 18:43

Il grande cattocomunista che si adopera per più sanzioni alla Russia mentre l'Italia perde fior di miliardi.....

gigetto50

Dom, 08/02/2015 - 18:57

.....ma per l'Ue, cosa signifia "negoziati"? Solo calar di braghe da parte Russia? Non credo funzioni molto...a parte essere o non essere "corretto"...

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 08/02/2015 - 18:58

x pasquale.esposito: Mi sembra tu stia facendo la guerra ai congiuntivi...

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 08/02/2015 - 19:02

Per gli USA l'Europa è un campo di battaglia e noi valiamo per loro quanto i civili iracheni, vietnamiti, giapponesi che hanno sterminato con sadismo.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Dom, 08/02/2015 - 19:05

...A quando il sorrisino beffardo, questa volta si giustificato, nei confronti dei governanti italiani che non appaiono seduti attorno ad alcun tavolo, ma che, a priori, sono pronti a schierati ad occhi chiusi nei confronti degli USA, loro nemici da sempre, tradendo la stirpe di origine e gli interessi del proprio Paese?

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Dom, 08/02/2015 - 19:26

Renzi, Mogherini, Gentiloni, la nostra troika di latta, chi li ha visti?

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Dom, 08/02/2015 - 19:34

OBAMA, CON L'AIUTO DELLA GERMANIA ,un pò della "RUFFIANA" fRANCIA e dell' Inghilterra nonchè della NATO, vorrebbe arrivare ad amicarsi con la UKRAINA in modo da arrivare proprio a ridosso del confine Russo, dimenticando che in Ukraina si parla RUSSO ed hanno mezzo sangue RUSSO. Come gli USA non vogliono che la Russia porti i suoi armamenti a CUBA così la RUSSIA non vuole OBAMA ed altri in UKRAINA. Quindi cercate di risparmiarci altri sacrifici e l' ITALIA si astenghi da ogni azione. La questione quindi è molto semplice.

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Dom, 08/02/2015 - 20:04

Alzi la mano chi Ha interesse al problema del separatismo in Ucraina. Abbiamo famiglia figli e mogli. Andiamo in guerra contro la Russia? Per cosa? Perché lo dice Gentiloni o stupidi criminali e guerrafondai alla Obama, Holland e compagnia delinquenti? Sveglia ragazzi, questi ci mettono in guai seri. come ci giustificheremmo con i nostri figli? Gentiloni se lo incontro QQQQQQQ Giuro.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 08/02/2015 - 20:17

L'Ucraina è militarmente sconfitta e presto il popolo capirà che non ha altra scelta che rovesciare il regime USA. Gli USA non potranno fare nulla a meno che scendere SUL CAMPO. E ci provino.

Ritratto di Maurizio Brollo

Maurizio Brollo

Dom, 08/02/2015 - 20:22

A cosa serve l'Europa se ai negoziati si vanno Francia e Germania (Holande e Merkel) e non la Mogherini ? O meglio lo capisco ma non mi piace affatto. Ciò dimostra l'incosistenza dell'Europa. O si diventa uno Stato fereato come gli USA o si ritorna come eravamo prima. E' più dannoso rimanere che andarcene, chechè ne pensino gli europeisti, che dovrebbero strudiarsi un po' di economia prima di parlare.

Ritratto di Maurizio Brollo

Maurizio Brollo

Dom, 08/02/2015 - 20:30

A pasquale esposito. Scusami Pasquale e scusami ancora se ti do del tu, ma ti endi conto delle cavolate che stai dicendo, Il fomentatore di tutto, è l'abbronzato Obama, che solo ed esclusivamente i suoi interessi, mentre noi europei, guidati dai due mentecatti di Francia e Germania, andiamo a sottoscrivere le sanzioni volute dagli USA le quali portano un ingente danno economico solo all'Europa. Sveglia, amico !

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 08/02/2015 - 21:50

Gentiloni: "Inviare altre armi all'Ucraina e' un errore, ma gli Stati Uniti sono i nostri maggiori alleati e rispetteremo le loro decisioni". Sono le parole di uno S C H I A V O

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 08/02/2015 - 22:02

Mi raccomando.... festeggiate il 25 aprile e la "liberazione".... 70 anni di SERVITU'

Pitocco

Lun, 09/02/2015 - 01:14

ma 'sta infame traditore di gentiloni che invoca le sanzioni contro un partner essenziale per l'italia sta facendo i conti con i denari suoi o con quelli dei lavoratori e delle aziende italiane? Ma cosa spera da quella massa informe degli yankee che prima ti mostrano l'eldorado e poi ti prendono a calci in cxxo? Ma perché abbiamo questi traditori della nostra terra, questa gente inutile, questi parassiti? Perché, chi li ha votati? COme fa un Berlusconi (che è tutto dire) a condividere una politica con degli ingnobili come questi??

Pitocco

Lun, 09/02/2015 - 01:16

Guardate che tutto è funzione del nuovo trattato (TTIP) che strangolerà l'italia ancora più duramente e ci porterà dritti al fallimento. SVEGLIAAAAAA!

FRANCO1

Lun, 09/02/2015 - 02:28

La Germania non è ancora pronta con gli armamenti ma gli basta poco tempo. Comprata l'Ucraina, anche con i soldi dei fessi italiani, arriverà a Mosca invadendola...a baffino, perchè era un emerito stupido, non gli riuscì....ma oggi con i democrat USA e servicompagnidioti italiani sarà una passeggiata (per la Germania).

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 09/02/2015 - 07:41

IO; MI SCUSO CON CHI SI ASPETTA DA ME CHE IO DEBBA ULULARE CON IL BRANCO DI 48 COMMENTI DI PERSONE CHE SONO SEMPRE CONTRO GLI AMERICANI! LA UE É LA NATO; MA IO NON ME LA SENTO DI ESSERE CONTRO CHI CI HA PROTETTO DAI MISSILI RUSSI PER 70 ANNI!;É SE A VOI IN ITALIA VI PIACE FARE L;HARAKIRI SCHIERANDOVI CONTRO I NOSTRI INTERESSI NAZIONALI; ALLORA CARI SIGNORI NON PRETENDETE DA ME; CHE IO SIA TANTO IGNORANTE DA FARLO PURE IO!. PERCHE, LA VOSTRA IGNORANZA É COSI GRANDE; DA NON POTER PIU DISTINGUERE LA REALTÁ CHE ESISTE IN EUROPA. IO, VI SALUTO É MI SCUSO DELLA MIA MANCANZA DI NON VOLERE ULULARE CON IL BRANCO COME PARECCHIE PERSONE DI QUESTO BLOG SANNO FARE!.

Ritratto di marystip

marystip

Lun, 09/02/2015 - 08:43

Questi sono pazzi da legare nel voler fare la guerra a Putin. Eh lu Berlusconi!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 09/02/2015 - 23:30

Il tardigrado ha emesso la sua sentenza. Siccome non capisce un'acca di politica parla dell'unica cosa più facile e disastrosa oltre che inutile. AUMENTARE LE SANZIONI. Già aveva rivelato la sua insipienza cercando di danneggiare le TV di Berlusconi fregandosene delle decine di migliaia di persone che ci lavorano. ORA ABBIAMO IL SUO ULTIMO STOLTO EXPLOIT. INASPRIRE LE SANZIONI ALLA RUSSIA. Ma in che mani siamo?

mauriziosorrentino

Dom, 15/02/2015 - 00:19

Quei poveretti legati e torturati poi bruciati con il fosforo,secondo il mitico andry75,erano tutti infiltrati spetsnaz provocatori russi autocombusti nel tentativo di lanciare molotov citando a riprova i passaporti falsi infilati da morti dai loro assassini nelle loro tasche! Assicurava,sempre per aver visto con i suoi occhi,che a Rostov non vi erano più di qualche migliaio di rifugiati ucraini...in realtà più di 500.000 scappati dal genocidio realizzato dagli amici di andry75. Affermava inoltre che il boeing 777 era stato abbattuto dai filorussi citando i famosi movimenti dei buk e le trasmissioni radio poi dimostratesi taroccate. Andry75 sei una vergogna per il tuo paese!

angelomaria

Dom, 15/02/2015 - 10:42

MENTRE I CRIMINALI DEI RIBELLI NE APPROFITTANO PER GUADAGNARE PIU'TERRITORIO A COLPI DI RAZZI E TANK E TUTTI CON UNICO DENOMINATORE RUSSI!!!LA TREGUA NON ARRIVERA MAI DIAMO PIU'SANZIONI NO ASPETTATE CHE COME AL SOLITO SIA TROPPO TARI BUONGIORNO E BUONTUTTO E BUONFINESETTIMANA CARI LETTORI E DIREZIONE!