Gli ultimi secondi prima dello schianto immortalati in un video

La scena è talmente caotica che non si distingue nessuno ma le grida dei passeggeri rivelano che erano coscienti di ciò che stava per succedere

Un airbus A320 della Germanwings

"Ultimi istanti prima dello schianto". Il sito del settimanale francese Paris Match racconta gli attimi fatali del volo Barcellona-Dusseldorf di Germanwings, schiantatosi la scorsa settimana sulle Alpi, grazie a un documento esclusivo: un video girato con un telefono cellulare e recuperato tra i detriti dell’aereo da "una fonte vicina all’inchiesta". Le riprese, che il sito descrive, confermano la ricostruzione proveniente dalle registrazioni della scatola nera: il copilota Lubitz chiuso a chiave nella cabina, e il pilota che bussa disperatamente per tentare di entrare.

"La scena è talmente caotica che non si distingue nessuno ma le grida dei passeggeri rivelano che erano perfettamente coscienti di ciò che stava per succedere". Il sonoro è ben più eloquente delle immagini. "Si sente gridare "Mio Dio" in diverse lingue. Si sentono anche, per almeno tre volte, dei colpi metallici che lasciano pensare che il pilota stia tentando di aprire la porta del cockpit con un oggetto pesante". Con molta probabilità, l’ascia di sicurezza sempre presente sugli aerei passeggeri, come già ipotizzato nei giorni scorsi dopo il primo esame dei dati della scatola nera ritrovata. A pochi secondi dalla fine, si vede una forte scossa, e le grida improvvisamente si intensificano. Poi, il video si interrompe bruscamente.

Commenti

erasmo

Mar, 31/03/2015 - 23:06

Ma guarda, hanno trovato un cellulare intatto. E dei 150 corpi neanche una traccia. A sentire il parere della gente comune tutti sono convinti che ci stanno proponendo un film girato dopo il fatto.

Ritratto di wtrading

wtrading

Mar, 31/03/2015 - 23:26

angosciante. lascia senza fiato

erasmo

Mer, 01/04/2015 - 09:08

Abbiate il coraggio di denunciare questo inganno. Non siate ridicoli, come Crespi, che fa finta di non capire. Il cellulare intatto!!! Siamo al film di fantascienza. A tutte queste "prove" costruite dopo non crede neanche la gente più sprovveduta. Più inventano "documenti" più la puzza dell'imbroglio aumenta. Basta.Abbiate pietà dei morti e rispetto per quel povero ragazzo a cui hanno dato la parte del cattivo in questo film osceno.

Ptoliporthus

Mer, 01/04/2015 - 09:26

Erasmo, ma che film ti sei visto?!

@ollel63

Mer, 01/04/2015 - 09:51

tutti hanno diritto di vendere notizie: se poi siano o no vere è secondario.

ilritornodigesù2000

Mer, 01/04/2015 - 10:16

A prescindere che siano vere o non vere. Il sistema di apertura di questa porta è sbagliato ci vogliamo fare una ragione. MI sentite? Il sistema di apertura non andava progettato cosi. Il sistema ha un problema ed è sbagliata la progettazione

Ritratto di SAXO

SAXO

Mer, 01/04/2015 - 10:24

concordo con erasmo,come i motori disintegrati,aereo ridotto a cenere ,poltiglia di corpi, seconda scatola nera introvabile, pero un cellulare intatto trovato miracolosamente da un giornalista.ditemi di che marca e il cellulare perche veramente non ha prezzo sul mercato andrebbe a ruba.E poi che facciano vedere il video,cosi ci rendiamo conto se e stato fatto dopo.

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 01/04/2015 - 10:26

Premesso che neanche io credo a tutte queste boiate... però per vedere un video girato su un cellulare, non è necessario che il cellulare sia intatto, questo può anche essere distrutto o non funzionante... basta che il video sia stato girato sulla microsd del dispositivo e che questa non si sia incendiata. Non è improbile che la microsd sopravviva alla distruzione del cellulare... e la si può leggere con un pc. Recentemente è stata ritrovata una macchina digitale persa in mare 5 anni prima e si è risaliti al proprietario semplicemente andando a vedere gli scatti fatti sulla Memory Card prima che l'apparecchio si inabissasse.

Ritratto di Legba

Legba

Mer, 01/04/2015 - 10:53

Secondo me invece, che una SD sia sopravvissuta è molto plausibile. E' microscopica e non occorre che sopravviva l'intero telefono, come per leggere la scatola nera non occorre che sopravviva altra avionica. L'aereo è andato in pezzi, ma non credo che un oggetto grande come un francobollo possa infilarsi fra due sedili e riuscire a non finire in polvere. Qui non stiamo parlando di un ordigno atomico, ma di un urto violento. Se ci pensate ci devono essere parecchi oggetti grandi come una microSD che non sono rotti, ma grandi come un uomo? No, impossibile.

Ritratto di Legba

Legba

Mer, 01/04/2015 - 10:56

Ma certo che hanno trovato tracce delle persone, i denti per esempio si trovano sempre. Il problema qui è che vi sono pendii di 40% e crepacci. Ma i denti li trovano non temete.

Blueray

Mer, 01/04/2015 - 11:07

Il filmato potrebbe esistere solo a condizione che fosse stato salvato su un cloud e non sul cellulare stesso il cui ritrovamento ha ovviamente credibilità 0,00000000 date le decelerazioni avvenute nell'impatto

Ritratto di SAXO

SAXO

Mer, 01/04/2015 - 11:13

neanche un neurochirurgo di fama internazionale abituato a operazioni dove si usano microscopi come strumento a parte il bisturi laser, avrebbe trovato in una vasta aera fatta di pietre polvere, piante, detriti, la sim card come tu dici LUDNESS ;ammesso che abbia potuto resistere a una esplosione notevole

erasmo

Mer, 01/04/2015 - 11:37

Ptoliporthus hai capito ora quale film ho visto? "Giallo sul video". Svegliati! Ma tanto è inutile, chi non vuol capire non capisce: è molto più comodo. Stammi bene e goditi la "tua" vita.

erasmo

Mer, 01/04/2015 - 11:37

Ptoliporthus hai capito ora quale film ho visto? "Giallo sul video". Svegliati! Ma tanto è inutile, chi non vuol capire non capisce: è molto più comodo. Stammi bene e goditi la "tua" vita.

zingozongo

Mer, 01/04/2015 - 11:41

un cellular eintatto e possibile, anzi ricordate che nei primi momenti dicevano che un corpo si muoveva ancora, quindi ci dovevano essere alcuni corpi intatti

Ritratto di SAXO

SAXO

Mer, 01/04/2015 - 13:02

ora la procura francese smentisce che ci sono informazioni di ritrovamento di un cellulare e un video di un passeggero, le notizie vengono fornite a secondo come tira il vento di parte,ossia grande campagna di propaganda mediatica per coprire verita nascoste che possono scoppiare come una bomba a orologeria nell occidente manipolato da gruppi della casta farisea internazionale.