Usa, elicottero atterra vicino alla Casa Bianca: pilota arrestato

L’uomo è stato bloccato subito dalla polizia, mentre l’area è stata isolata

È un postino 61enne di Ruskin, in Florida, il pilota del piccolo elicottero che è riuscito ad atterrare vicino alla sede del Congresso Usa. Secondo il Tampa Bay Times, l’uomo, Doug Hughes, aveva annunciato sul web la sua azione dimostrativa, per consegnare simbolicamente ai membri del Congresso una lettera con la spiegazione della sua protesta.

L’atterraggio del piccolo elicottero ha fatto scattare l’allarme in una zona di Washington che avrebbe dovuto essere ’blindatà. E della violazione della sicurezza di Capitol Hill è stato
informato anche Barack Obama. L’uomo, appena atterrato sul prato, è stato raggiunto dagli agenti che lo hanno ammanettato e portato via. Secondo quanto riferito da testimoni, è rimasto
calmo e non ha opposto resistenza. Il velivolo è stato ispezionato anche dalle unità cinofile anti-esplosivo.