Usa, ex giornalista: "Molestie da Bill Clinton"

Una ex giornalista televisiva ha accusato Bill Clinton di molestie sessuali risalenti al 1980, quando era governatore dell'Arkansas

Una ex giornalista televisiva ha accusato Bill Clinton di molestie sessuali risalenti al 1980, quando era governatore dell'Arkansas. La testimonianza della donna è contenuta in un video, pubblicato oggi sul sito pro-Trump "Breitbart.com", a poche ore dall'ultimo dibattito tra gli sfidanti nella corsa alla Casa Bianca Hillary Clinton e Donald Trump. Leslie Millwee, che si fa chiamare Leslie Derrick, accusa l'ex presidente degli Stati Uniti, che lei all'epoca - a suo dire - avrebbe intervistato una ventina di volte, di averla toccata tre volte in una sala di montaggio della Tv dove la giornalista lavorava nel Sud dell'Arkansas.

"Ero seduta su una sedia - ha raccontato la donna al sito Breitbart - e lui è arrivato dietro di me e ha cominciato a toccarmi le spalle con le mani che poi sono arrivate fino al mio seno. Io ero sorpresa e paralizzata. Gli ho chiesto di fermarsi e lui ha riso". Ma "la seconda e la terza volta - secondo il racconto di Leslie Millwee - Clinton avrebbe strusciato il pene contro di lei, nonostante gli chiedesse di smettere". La donna ha inoltre sostenuto che l'allora governatore si era presentato a casa sua per vederla, e ha confessato di aver esitato a rendere pubblica la sua storia durante lo scandalo di Monica Lewinsky nel 1998, perchè all'epoca voleva proteggere i suoi tre figli, allora ancora piccoli. "Sono sicura - ha aggiunto - di non essere l'unica donna ad aver subito questo genere di cose da parte di Bill Clinton". In un libro pubblicato nel 2011, secondo Breitbart, questa donna aveva raccontato una versione diversa della storia, sostenendo che Clinton le aveva solo toccato le spalle. "Non ci sorprenderemo se Donald Trump utilizzasse la storia questa sera nel dibattito o nei prossimi giorni, ci aspettiamo di tutto", ha commentato a MSNBC, Brian Fallon, portavoce di Hillary Clinton.

Commenti

swiller

Gio, 20/10/2016 - 00:20

Clinton si è un sessista maiale sporcaccione.

pasquinomaicontento

Gio, 20/10/2016 - 11:56

SESSO,una triplice consonante e due vocali messe lì per gioco, provate a cambiare la capostìpide in questo caso la S con altre consonanti vediamo cosa ne uscirebbe fuori -C-F-G-L-M-N-V. :-Cesso-Fesso-Gesso-Lesso-Messo-Nesso-Vesso-da vessare :-rompere i maroni,no Roberto...quello non ce li ha mai avuti, je rimasto solo er cognome.Quante cose si potrebbero fare per la gioia degli enigmisti ar zenzero...invece di guardare dal buco della serratura le scivolose effusioni di un miliardario un pò' così... tralasciando le bevute della Monica Lewinscky rattrappita e assetata sotto una scrivania.