Usa, la attira in casa e le taglia la pancia per rubarle il bimbo

Una 36enne avrebbe attirato nella sua casa la vicina incinta e, dopo averla aggredita, le ha tagliato la pancia per rubarle il bimbo che aspettava

Una ragazza di 22 anni, incinta di otto mesi è morta dopo che la vicina le avrebbe tagliato la pancia, rubandole il bimbo. La giovane, un'infermiera, aveva accettato di aiutare l'inquilina del piano di sopra a cucire un vestito. Ma qualcosa nella mente della presunta assassina l’avrebbe spinta a commettere il terribile delitto.

Secondo quanto riporta il Mirror, l’orribile storia di violenza è accaduta nel Nord Dakota, negli Usa. Savannah Greywind, questo il nome della vittima, era salita al piano di sopra per aiutare la 36enne Brooke Crews a cucire un vestito.

Ma forse il lavoro all’abito era solo una scusa. Brooke, infatti, desiderava da tempo di divenire mamma. Una vera e propria ossessione che l’avrebbe spinta a raccontare al suo compagno, William Hoehn di essere in dolce attesa.

Ma la realtà era ben diversa e la donna, non riuscendo a rimanere incinta, avrebbe ideato il malefico piano. La 36enne avrebbe attirato a casa sua la sua vicina con una scusa per poi aggredirla facendole perdere i sensi.

A quel punto, con la giovane ancora in vita, Brooke le avrebbe tagliato la pancia rubandole il bimbo e non avrebbe neanche chiamato i soccorsi lasciando morire dissanguata la sua vittima.

Non vedendo tornare a casa Savannah, suo il marito ha lanciato l'allarme con gli inquirenti che,in poco tempo, sono risaliti alla 36enne che, messa alle stretta, alla fine avrebbe confessato l'orrbile omicidio.

Commenti

Gianni11

Dom, 09/12/2018 - 18:21

Ahhh...il gentil sesso.

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 09/12/2018 - 18:38

Bello il sogno americano!

Aegnor

Dom, 09/12/2018 - 19:07

Chiamate l'anpi,la boldra,le femmi-nazi tutte,bisogna scendere nelle piazze a dimostrare contro il marito fassista che non l'ha accompagnata dalla presunta amica, è ora di finirla con tutto questo maschilismo di cui le donne sono vittime

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Dom, 09/12/2018 - 20:17

Violenzaaa sulle ddddonneeee da parte dei cattivoni uomini.... Ps: questo genere di reati possono essere commessi solo da donne. Questo genere di crimini efferati sono tipicamente femminili.

Egli

Dom, 09/12/2018 - 20:55

Laganà, rileggi l'articolo del Mirror. Il fattaccio risale al 19 agosto 2017. Brooke Crews e il fidanzato William Hoehn sono già stati condannati al carcere a vita. La bambina è sopravvissuta e, ovviamente, è stata affidata alle cure del padre.

-cavecanem-

Dom, 09/12/2018 - 22:09

Certo che il primato Americano di squilibrati mentali non lo batte nessuno.

Tranvato

Dom, 09/12/2018 - 22:28

@ -cavecanem-: aspetta a dirlo; piano piano, un politico, qualche prete, qualche magistrato .... vedrai che li raggiungiamo!

alox

Dom, 09/12/2018 - 22:59

Andate in Russia...please!

titina

Lun, 10/12/2018 - 08:49

la pazzia umana, unita a tanta malvagità, sempre "umana". L'umanità è moribonda.