Usa, l'uragano Matthew ora fa paura alla Florida

L'uragano Matthew si è rafforzato alla categoria 4, mentre si avvicina alla Florida. Si sta muovendo a una velocità di 225 chilometri orari

L'uragano Matthew si è rafforzato alla categoria 4, mentre si avvicina alla Florida. Si sta muovendo a una velocità di 225 chilometri orari. Lo riportano i media americani. Il bollettino diffuso alle 17 (ora italiana) dal Centro nazionale uragani degli Stati Uniti ha indicato che l' uragano "estremamente pericoloso" si trova a 40 chilometri a ovest-nordovest di Nassau, Bahamas, e a 290 chilometri a sudest di West Palm Beach, sulla costa sudorientale della Florida. Mostra venti massimi a circa 220 chilometri orari e si muove a 22 chilometri orari. Dopo Florida e Sud Carolina, anche la Georgia tenta di correre ai ripari, con il governatore della Georgia, Nathan Deal, che ha ordinato l’evacuazione da sei contee sulla costa atlantica, esortando a fare lo stesso anche nelle aree interne. Sempre oggi, il governatore della Florida aveva ordinato a 1,5 milioni di abitanti di lasciare le proprie case: "evacuate o la tempesta vi ucciderà". L’uragano si è abbattuto sull’area centrale delle isole Bahamas, dopo aver lasciato ad Haiti distruzione e un bilancio delle vittime nelle ultime ore aumentato alla cifra di 23 morti. Ora si dirige verso le coste americane, con venti a 140 miglia orarie, e potrebbe rafforzarsi ancora.

Commenti

timoty martin

Ven, 07/10/2016 - 09:32

La Natura si rivolta, da anni non la rispettiamo.