Usa, maestra arrestata per aver fatto sesso con un alunno di 12 anni

La giovane 24enne è stata accusata di aver venduto droga al ragazzo con cui sembrerebbe avesse una relazione

Una giovanissima professoressa di 24 anni è stata arrestata con l’accusa di aver dato della marijuana ad un suo alunno di 12 anni. Ma non solo. La vicenda accade alla scuola di Brentwood, in Colorado. I fatti, però, non sono stati ancora chiariti dagli inquirenti che si stanno occupando del caso. Il rapporto fra la docente ed il suo alunno sembrerebbe torbido. Il dodicenne, infatti, ha confermato quello che in molti sospettavano (e temevano): tra i due c’era una relazione di tipo affettivo, che andava avanti ormai da mesi. Il ragazzo ha detto alla polizia di aver fatto sesso più volte con la sua professoressa, tanto da non riuscire a ricordare il numero esatto.

La maggior parte dei rapporti sarebbero stati consumati nel parcheggio della scuola. Oltre al reato di spaccio, la giovane è stata accusata di violenza su minore, di corruzione di minore. La professoressa ha confermato, dopo ore di interrogatorio, di aver ceduto la marijuana al suo studente, ma continua a negare di aver avuto con lui dei rapporti sessuali.