Usa, morto il figlio maggiore del vicepresidente Biden

Beau Biden, 46 anni, da tempo aveva un tumore al cervello. Avvocato, aveva servito il suo Paese nella Guardia nazionale, con missioni in Kosovo e Iraq

Non ce l'ha fatta Beau Biden, figlio maggiore del vicepresidente Joe Biden. Quarantasei anni, è morto dopo una battaglia con un tumore al cervello, come ha reso noto lo stesso vice presidente. "Non ci sono parole per dire quanto l’intera famiglia è rattristata", ha affermato Biden in una nota, in cui ricorda che Beau "ha dedicato la vita al servizio degli altri", come avvocato, come maggiore della Guardia Nazionale in Kosovo, e nella guerra in Iraq, per cui e stato decorato. È stato anche procuratore generale Delaware. Lascia la moglie Hallie e due figli.

Profonda tristezza alla Casa Bianca. "Michelle ed io questa sera siamo in lutto", ha scritto il presidente Barack Obama in una nota di condoglianze. "Beau era un nostro amico", ha aggiunto, affermando che "aveva preso da Joe. Aveva studiato legge come lui, nella stessa università e aveva scelto una vita al servizio degli altri. E come lui, era totalmente devoto alla sua famiglia. E la famiglia dei Biden - ha scritto ancora Obama - è più grande di quanto loro stessi non sappiano. Nel Delaware, dove vivono, e nel Paese, che lui ha servito per oltre 40 anni. E hanno una famiglia anche qui, alla Casa Bianca".

Per il vice presidente si tratta di una nuova grave perdita, dopo che nel 1972 la prima moglie Neilia e la figlia di 13 mesi Naomi rimasero uccise in un incidente d’auto. Beau Biden e suo fratello Hunter rimasero feriti ma si salvarono.

Commenti

FRANZJOSEFF

Dom, 31/05/2015 - 12:11

MI DISPIACE E' STATO IN GUERRA HA FATTO IL SUO DOVERE. LA CAUSA DEL TUMORE AL CERVELLO E' LEGATO AD ATTIVITA' MILITARI IN QUEI PAESI CON UTILIZZO DI SOSTANZE TOSSICHE ANCHE SE IN GUERRA TUTTO E' LECITO PER LA VITTORIA?